8.5

Recensione Crash Team Racing: Nitro-Fueled - Un ritorno in grande stile

Crash Team Racing: Nitro-Fueled torna in gran spolvero in questo remake per PC e console. Scopriamo insieme come se la cava lo storico racing game ai giorni nostri

A volte ritornano, e meno male!

Ecocci qui oggi a parlare di un grande ritorno: Crash Team Racing: Nitro-Fueled è infatti l'ultimo remake di casa Activision che, dopo il ritorno di Crash e Spyro si è dedicata ad una delle saghe di kart che più ha dato filo da torcere a Mario Kart. Activision continua per la sua strada proponendo dei remake e dal nostro punto di vista la scelta è davvero azzeccatissima. I risultati che il publisher ha infatto presentato fino ad ora sono sempre risultati eccellenti. Ma ora bando alle ciance e non perdiamoci in convenevoli: proseguiamo nella nostra recensione di Crash Team Racing: Nitro-Fueled.
 
Crash Team Racing: Nitro-Fueled 

La trama di Crash Team Racing: Nitro-Fueled

E partiamo, come di consueto, ad analizzare il titolo dal punto di vista narrativo. Prima di parlare della trama e della storia vi ricordiamo che stiamo parlando di un racing game, genere che solitamente non offre un granchè dal punto di vista narrativo. I ragazzi di Beenox hanno però trovato un incipit narrativo semplice ma che riesce, al contempo, a giustificare la presenza di praticamente tutti i personaggi della serie (e oltre) all'interno della stessa storia, fianco a fianco. Quando sulla terra tutto sembra andare per il meglio (se di meglio si può parlare) dal profondo dello spazio fa la sua comparsa un malvagio alieno: N. Oxide. L'extra-terrestre ha un piano ben specifico per il futuro del nostro pianeta: la Terra deve diventare un gigante parcheggio intergalattico (si sa, i parcheggi servono sempre d'altra parte); ma, pur con tutta la sua cattiveria, il temibile N. Oxide vuole dare una chances agli abitanti del pianeta Terra e organizza quindi un torno di kart. Inutile dire che la posta in gioco è molto alta e che il nostro obiettivo sarà quello di portare a casa la vittoria e rispedire N. Oxide a casa propria. Ecco che quindi buoni e cattivi imbracciano i propri mezzi e partecipano al torneo messo in pista dall'alieno e se Crash e compagnia cantante vinceranno la competizione la Terra sarà salva, viceversa i nostri eroi (e non solo) dovranno iniziare a fare i bagagli e a trovarsi un nuovo pianeta su cui vivere. Pur nel suo approccio molto semplice Crash Team Racing: Nitro-Fueled riesce a dare una struttura narrativa a quello che sarebbe potuto essere un titolo con una serie di piste da percorrere una dietro l'altra, ma non si ferma qui perchè, a conti fatti, la trama è anche divertente e si lascia seguire in modo piacevole. Beenox e Activision da questo punto di vista hanno seguito quando già fatto da Team Sonic Racing.
 
Crash Team Racing: Nitro-Fueled 

Il gameplay di Crash Team Racing: Nitro-Fueled

Quando parliamo di remastered o di remake dobbiamo sempre considerare che stiamo parlando di titoli che, molto spesso, sono usciti diversi anni fa e che il modo di fruire i videogiochi e il contesto in cui questi sono stati pubblicati cambia radicalmente. Alla domanda "Ma è ancora divertente giocare a Crash Team Racing: Nitro-Fueled al giorno d'oggi?" la risposta è un "si" secco. Sotto il profilo del gameplay la formula del titolo di Beenox rasenta la perfezione; un po' come accade per Mario Kart dove gli sviluppatori Nintendo riescono sempre a tenere il titolo "a giorno" con gli standard attuali senza snaturarne l'essenza. Forse il segreto di Crash Team Racing: Nitro-Fueled sta nella sua semplicità: il gioco dall'altisonante protagonista Crash, è un titolo che riesce ad essere giocato ed apprezzato da tutti grazie ad un sistema di controllo immediato, semplice e dannatamente intuitivo. Certo "masterarlo", diventare dei piloti esperti di Crash Team Racing: Nitro-Fueled non è facile e serve pazienza, forza di volontà e allenamento ma il gioco riesce ad essere adatto sia ad un pubblico casual e che ad un pubblico più "professionistico". Ma andiamo ad analizzare più in profondità l'offerta ludica di Crash Team Racing: Nitro-Fueled e partiamo dai contenuti: i ragazzi di Beenox non hanno decisamente lesinato sul numero di piste, macchine e personaggi utilizzabili nel gioco, tanto per fare un esempio potrete sfrecciare su 32 piste tutte diverse tra loro e, molte di queste, siamo sicuri faranno scendere una lacrimuccia ai nostri lettori più anziani. Ma non è solo di numero di "cose" che è ricco Crash Team Racing: Nitro-Fueled, anche le modalità proposte sono varie e spaziano dalla Modalità Avventura che vi permette di tornare nell'universo di Crash mondo dopo mondo con le piste generalmente raggruppate a gruppi di quattro. Troviamo poi la Modalità Arcade dove avrete la possibilità di girare per le piste a vostro piacimento. Non manca una importante sezione dedicata al multiplayer (sia locale che online) che riesce a riassumere in maniera pressochè perfetta la vera essenza del titolo Acitivision. E potevano forse mancare le coppe, i tornei ecc? Ma certo che no e infatti troviamo anche quelli nel pacchetto, se tutto questo poi non fosse sufficiente Activision ha già presentato un corposo piano di contenuti extra che verranno aggiunti volta per volta nei prossimi mesi. Insomma Crash Team Racing: Nitro-Fueled offre al giocatore una mole di contenuti e modalità che lo terrà incollato allo schermo per molto, molto tempo. Infine vi ricordiamo che Crash Team Racing: Nitro-Fueled è completamente tradotto in italiano (doppiaggio compreso) e anche da questo punto di vista il lavoro è stato curato con cura e dedizione.
 
Crash Team Racing: Nitro-Fueled 

L'arte e la tecnica di Crash Team Racing: Nitro-Fueled

Abbiamo parlato spesso di differenze tra remake e remastered e di come, in linea generale, abbiamo sempre preferito le prime alle seconde. Crash Team Racing: Nitro-Fueled è un altro caso lampante di come i remake siano (generalmente) di parecchie spanne migliori delle varie remasterd; pensate per esempio al lavoro che Capcom ha fatto con Resident Evil 2 (rispetto, all'operazione Devil May Cry HD Collection) o della stessa Activision quando ha fatto (letteralmente) rivivere Crash in Crash Bandicoot N. Sane Trilogy o il ritorno in gran spolvero del draghetto Spyro in Spyro Reignited Trilogy. Ecco fatta la doverosa premessa possiamo dire che il risultato ottenuto dal team di sviluppo è davvero incredibile: giocare oggi a Crash Team Racing: Nitro-Fueled fa tornare alla mente tutti i giorni passati davanti alla Playstation 2 con però un comparto tecnico decisamente al passo coi tempi. Dal punto di vista artistico i ragazzi di Beenox hanno avuto una grandissima cura e un forte rispetto di quanto già presente nel passato (riproponendo in molti casi lgi stessi identici contenuti ma "puliti" da bug e glitch) con un tocco decisamente moderno ed una struttura tecnica che, in qualche misura, giustificasse l'hardware sul quale Crash Team Racing: Nitro-Fueled gira. Durante la nostra prova (effettuata su XBOX One) non abbiamo riscontrato problemi di sorta, niente bug gravi o freeze che possano minare l'esperienza di gioco. Crash Team Racing: Nitro-Fueled gira a 30 fps costanti e, anche se avremmo preferito un framerate maggiore, dobbiamo dire che il titolo è sempre stato fluido durante le nostre partite e questo vale più di qualche frame extra (magari ballerino). Parliamo infine della colonna sonora: anche in questo caso il lavoro svolto dal team di sviluppo è eccellente con le classiche musichette che accompagnano il titolo a fare da sfondo alle folli gare tra kart. 
 
Crash Team Racing: Nitro-Fueled 

Crash Team Racing Nitro-Fueled

Crash Team Racing: Nitro-Fueled è un grandissimo colpo al cuore, un tuffo nel passato che ogni giocatore di vecchia data dovrebbe fare perchè, in una certa misura, è un gioco che fa "tornare giovani". ActivisionBeenox sono riusciti a riportare ai giorni nostri un gameplay fresco, immediato e semplice ma, nello stesso tempo, estremamente attuale e fruibile da praticamente qualsiasi giocatore. In buona sostanza, che siate dei nostalgici o che vi avviciniate alla saga per la prima volta Crash Team Racing: Nitro-Fueled vi farà sicuramente divertire.

8.5

Trama 8

Gameplay 9

Arte e tecnica 9

Pro:

è crash team racing!

carico di contenuti

Contro:

bilanciamento delle armi da rivedere

Potrebbe interessarti anche

Crash Team Racing Nitro-Fueled si prepara all'arrivo del Grand Prix

Crash Team Racing Nitro-Fueled si prepara all'arrivo del Grand Prix

Preparati a schiacciare l’acceleratore: il Gran Prix di Crash Team Racing Nitro-Fueled sta arrivando!

Crash torna in Crash Team Racing Nitro-Fueled

Crash torna in Crash Team Racing Nitro-Fueled

In occasione del suo ventesimo anniversario la leggendaria corsa sui kart introduce il gioco competitivo online e molto altro!

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store