8.5

Recensione Marvel's Guardians of the Galaxy per XBOX ONE - I Guardiani sono qui!

Preparatevi ad un entusiasmante viaggio in compagnia di alcuni tra i più amati eroi Marvel: ecco la recensione di Marvel's Guardians of the Galaxy per XBOX ONE

Gli eroi meno eroi tra gli eroi (o forse i veri eroi?)

I Guardiani della Galassia sono tra i nostri super eroi preferiti, per certi versi distantissimi dalla rappresentazione classica di Eroe, il gruppo di (strambi) personaggi Marvel ha saputo catturare l'attenzione e la stima di milioni di lettori prima e di appassionati (grazie alle trasposizioni cinematografiche) poi. Dopo aver recensito il buon Marvel's Avenger lo scorso anno (titolo non certo privo di difetti ma che ha saputo catturare la nostra attenzione) Eidos Montreal ci riprova e questa volta porta in scena un titolo sensibilmente diverso rispetto al suo predecessore: stiamo parlando di Marvel's Guardians of the Galaxy. Allacciatevi quindi le cinture e preparatevi ad un viaggio nel cosmo con la nostra recensione di Marvel's Guardians of the Galaxy per XBOX One.
 

 

La trama di Marvel's Guardians of the Galaxy

Se siete curiosi di saperne di più sulla trama di Marvel's Guardians of the Galaxy siete nel posto giusto e, prima di parlare dell'incipit narrativo (non vi sveleremo molto della trama e di come evolve la narrazione per non rovinarvi la sorpresa) vogliamo darvi qualche piccola anticipazione. Prima di tutto la storia raccontata in Marvel's Guardians of the Galaxy è una storia originale, non riprende quindi quanto già visto in film, libri o fumetti. Secondariamente dovete mettere in conto che Marvel's Guardians of the Galaxy vi terrà compagnia per ben oltre venti ore e questo per due fattori: primo perchè molto dipende da come approcciate il gioco e da quanto esplorate i vari ambienti e secondo perchè il titolo di Eidos vi porrà davanti a diversi bivi narrativi che modificheranno il corso dell'avventura rendendo il titolo decisamente rigiocabile. Ultimissima cosa: Marvel's Guardians of the Galaxy è completamente localizzato in italiano e con un doppiaggio, tra le altre cose, davvero eccellente. 
 
Ma veniamo a noi e scopriamo cosa bolle in pentola per i nostri super eroi questa volta. Marvel's Guardians of the Galaxy apre con il nostro nutrito gruppo, vi ricordiamo che i Guardiani della Galassia sono composti da Star-Lord  (all'anagrafe Peter Jason Quill), la bella Gamora (figlia adottiva di Thanos), il rude Drax il distruttore, Rocket (quella sorta di procione umanoide gigante) e Groot (praticamente un Ent sci-fi) alle prese con un mostro su un pianeta lontano lontano. Le cose non si mettono però bene (come di consueto del resto) e, al posto di trovare il mostro a cui stanno dando la caccia il nostro manipolo di eroi si imbatte in un lama colorato. La dolce bestiola viene poi portata sulla Milano (l'astronave di Star-Lord), decisione poco saggia però perchè, a stretto giro, i nostri vengono fermati dai Nova Corps e posti in arresto. È sulla nave dei Nova che Star-Lord nota la presenta della Chiesa Universale della Verità e fa la conoscenza di Nikki, figlia di Ko-Rel (con la quale il nostro Quill ha avuto una relazione tempo prima). Sta di fatto che i nostri eroi riescono a salvare la figlia di Ko-Rel che li libera, al patto di pagare una pesante multa. È chiaro che i nostri non hanno una tale cifra a disposizione e Marvel's Guardians of the Galaxy comincia a porre nelle mani dei giocatori delle scelte che cambieranno il corso della trama (e di cui non vogliamo parlarvi per non spoilerare nulla). 
 
La trama di Marvel's Guardians of the Galaxy è ben scritta, la narrazione procede spedita e le oltre venti ore che passerete in compagnia di Star-Lord e compagni voleranno veloci, con un ritmo decisamente sostenuto. La storia è molto interessante e denota come il titolo sia stato pensato e progettato per essere giocato e goduto in single player. La trama regge benissimo fino alle battute finali e le scelte che vi verranno poste non vanno assolutamente prese alla leggere. Rispetto a Marvel's Avengers (qui potete leggere la nostra recensione) il comparto narrativo è molto più curato e intrigante.
 

 

Il gameplay di Marvel's Guardians of the Galaxy

Marvel's Guardians of the Galaxy è un action 3D molto interessante, presenta una serie di meccaniche che non possiamo definire certamente "innovative" ma solide e rodate che garantiscono ore di divertimento. Bisogna partire dal presupposto che nel gioco prenderete il controllo del solo Star-Lord e che avrete modo di controllare "solo temporaneamente" gli altri personaggi in determinate circostanze. In buona sostanza gli altri membri della squadra si muovono in autonomia (mossi per altro da un'intelligenza artificiale non certo sopraffina ma nemmeno scandalosa) che supportano il nostro personaggio durante le varie fasi. Possiamo identificare diverse fasi che, livello per livello (ci sono sedici livelli in totale), vengono proposte al giocatore e sono principalmente: esplorazione, risoluzione di enigmi e momenti di combattimento. 
 

Marvel's Guardians of the Galaxy è un titolo frenetico e vario che alterna momenti di esplorazione a momenti di combattimento serrato

 
Iniziamo proprio dalle fasi esplorative: i livelli di gioco sono ben strutturati e il design degli stessi è piacevole, nel complesso, sempre dotato di buon senso. Ci sono ambienti che ci sono rimasti nel cuore come Knowhere sia per la sua struttura che per l'impatto grafico e visivo dell'ambiente. Nelle fasi esplorative avrete modo di cimentarvi anche in sezioni platform che abbiamo trovato ben incastrate nel tessuto ludico del titolo e che si sposano perfettamente col gameplay. Ben strutturata anche la parte relativa alla risoluzione degli enigmi ambientali, in parte demandata all'utilizzo dei Blaster di Star-Lord che possono colpire utilizzando uno dei quattro elementi (fuoco, vento, ghiaccio ed elettricità) che dovrete utilizzare nel modo corretto enigma dopo enigma. In alcuni casi dovremo chiedere l'aiuto dei nostri compagni che potranno interagire in modo particolare con determinati elementi manomettendo, ad esempio, cavi, sfondando pareti o in svariati altri modi. 
 
Anche il combat system non introduce nulla di innovativo ma offre al giocatore un sistema di combattimento simile al free-flow system sperimentato in tanti altri titoli. Vi troverete immediatamente a vostro agio col sistema di controllo e ben presto perderete il conto del numero di proiettili utilizzati dal vostro super eroe preferito. Ma in un titolo così action poteva mancare il bullet time (ricordo ancora l'espressione del mio viso la prima volta che lo vidi applicato a Max Payne, ah che tempi!)? Certo che no e infatti potrete avvalervi anche di questa abilità per seminare ancora più morte e distruzione. Inutile dire che il pad di XBOX si è comportato benissimo durante le partite e che si è dimostrato, ancora una volta, un validissimo alleato quando si parla di action 3D. 
 

 

L'arte e la tecnica di Marvel's Guardians of the Galaxy

Non apprezzare il lavoro svolto da parte della direzione artistica di Marvel's Guardians of the Galaxy sarebbe un suicidio. Gli artisti di Eidos sono riusciti a catturare appieno lo spirito del fumetto Marvel e a riportarlo sui nostri schermi avvicinandosi di molto a quanto visto nella controparte cinematografica. Anche in questo caso, come in Marvel's Avengers, infatti i personaggi non sono stati ripresi paro paro dagli attori reali ma creati ex-novo dagli artisti di Eidos. Abbiamo anche notevolmente apprezzato il lavoro svolto sulle ambientazioni e sulla cura dei personaggi e dei luoghi: caratteristici e originali oltre che terribilmente evocativi. 

Abbiamo giocato a Marvel's Guardians of the Galaxy su XBOX One X e, pur col fatto che la console di Microsoft è parte della passata generazione (e ormai di un recente passato), l'impatto grafico del titolo è decisamente notevole. Nel momento in cui andiamo online Marvel's Guardians of the Galaxy ha già ricevuto una corposa patch iniziale che pare abbia risolto gran parte delle magagne tecniche che affliggevano le pre-release. Detto questo il gioco gira fluido e senza intoppi, certo i caricamenti possono risultare un po' snervanti (anche se spesso vengono nascosti da finti momenti di passaggio). 
 
Ottima anche la colonna sonora, perfettamente in linea con il mood della produzione e con la tipica caratterizzazione dei Guardiani della Galassia. Come abbiamo già accennato sopra ottimo lavoro è stato svolto anche nel doppiaggio in italiano.
 

 

Marvel's Guardians of the Galaxy

Marvel's Guardians of the Galaxy è la dimostrazione che dai tie-in possono nascere cose decisamente belle. Il titolo di Square Enix è anche la dimostrazione di quanto Eidos abbia appreso dai propri errori con Marvel's Avengers e di come abbia voluto (e ci sia riuscita) a risolverli. In buona sostanza se state cercando un action 3D caciarone, bello da giocare e con una storia interessante non dovete cercare ancora: siete nel posto giusto. 

8.5

Trama 8.00

Gameplay 8.50

Arte e tecnica 8.50

Pro:

trama interessante

perfetta caratterizzazione dei personaggi

gameplay semplice ma solido

Contro:

ancora qualche bug da sistemare

Potrebbe interessarti anche

Rick Astley rivendica il Rickroll per Marvel's Guardians of the Galaxy

Rick Astley rivendica il Rickroll per Marvel's Guardians of the Galaxy

La leggenda del pop è comparsa in un nuovo, ironico video per l'uscita del gioco

Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile

Marvel's Guardians of the Galaxy è disponibile

Vesti i panni di Star-Lord per vivere un’esperienza epica e originale

Star-Lord passa al piano B nel nuovo spot tv di Marvel's Guardians of the Galaxy

Star-Lord passa al piano B nel nuovo spot tv di Marvel's Guardians of the Galaxy

I Guardiani alzano volume ed energia a livelli da urlo

Ulteriori novità in arrivo per Marvel's Guardians of the Galaxy

Ulteriori novità in arrivo per Marvel's Guardians of the Galaxy

I Mötley Crüe fanno esplodere l'hype nel nuovo trailer di lancio

Disponibile il video musicale del secondo singolo degli Star-Lord: Zero to Hero

Disponibile il video musicale del secondo singolo degli Star-Lord: Zero to Hero

Il nuovo video è tremendamente anni '80

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store