8

Recensione in breve UnMetal per Nintendo Switch - Metal Gear non ti temo

Preparatevi a vestire i panni di un eroe particolare in UnMetal, seguiteci nella nostra recensione di UnMetal per Nintendo Switch

Solid Snake, ti trovo diverso, cambiato...

Abbiamo imparato ad apprezzare Unepic_Fran grazie alla sua opera prima, quell'UnEpic che riuscì a dimostrarsi un titolo estremamente valido (se non ricordate nulla a riguardo date una letta alla nostra recensione di UnEpic per XBOX One). Oggi però siamo qui per parlarvi di altro e, più precisamente, dell'ultima fatica di Unepic_Fran e cioè: UnMetal. Questa volta cambia l'ambientazione e anche la modalità di gioco ma ora bando alle ciance, è ora di buttarsi nel pieno dell'azione nella nostra recensione di UnMetal per Nintendo Switch.
 

 

La trama di UnMetal

Se speravate di trovare in UnMetal uno dei classici eroi senza macchia e senza paura che tanto spopolano in miriadi di altri titoli rimarrete delusi: Jessie Fox (è questo il nome del nostro protagonista) è infatti la cosa più lontana che possiate immaginarvi da un eroe dei fumetti o del cinema. Partite dal presupposto che tutto UnMetal è un grande flashback, Jessie si trova infatti di fronte ad un militare dall'aspetto tutt'altro che simpatico a cui deve un bel po' di spiegazioni: prima fra tutte cosa ci faceva lui sull'elicottero Russo che è stato abbattuto poco tempo prima. Unepic_Fran ha lavorato molto per mantenere sempre alto il grado di follia generale anche se il titolo continua a passare da serietà a follia più assurda: in poche parole UnMetal saprà strapparvi ben più di un sorriso durante il corso dell'avventura
 

 

Il gameplay di UnMetal

Come potete vedere dagli screen UnMetal sembra un clone di Metal Gear (del primo Metal Gear, quello per MSX2) ma giocandolo vi renderete presto conto che il titolo ha molto da offrire e definirlo "clone" è decisamente offensivo. Fin dai primi minuti di gioco il gameplay vi mostra parte delle sue caratteristiche uniche, con sezioni stealth miste ad altre decisamente più action il tutto condito con una ilarità generale che rende ogni momento decisamente epico. Jessie non dovrà però solo sgattaiolare furtivamente da un ufficio all'altro o eliminare silenziosamente i propri avversari: molto spesso dovrà utilizzare la sua materia grigia per comporre oggetti come un novello MacGyver utilizzando gli oggetti che troverà sparsi nei livelli di gioco. Abbiamo giocato a UnMetal su Nintendo Switch in modalità portatile e abbiamo trovato perfetto il sistema di comandi per il titolo, inoltre l'ibrida di casa Nintendo sembra decisamente la piattaforma ideale per giocare a UnMetal.
 

UnMetal sarà in grado di stupirvi più volte durante l'avventura, a onor del vero troverete delle sorprese quasi dietro ogni angolo


 

 

L'arte e la tecnica di UnMetal

Artisticamente parlando UnMetal è una piccola perla: il titolo di Unepic_Fran recupera tutto il recuperabile da serie blasonate dell'industria videoludica e cinematografica e le riporta (con un'importante aggiunta di ilarità) nel suo mondo di gioco. Abbiamo trovato geniali alcuni passaggi e alcuni riferimenti a Solid Snake e a Rambo, ma anche a Full Metal Jacket e Hot Shots. Tecnicamente non abbiamo nulla da eccepire, la grafica in pixel art in pieno stile 16bit ci ha letteralmente conquistato. 
 

 

UnMetal

UnMetal è un titolo da giocare. Potremo riassumere così la nostra recensione del titolo di Unepic_Fran ma non vogliamo lasciarvi con questa semplice affermazione. UnMetal è un mix malato (in senso buono) di luoghi comuni e riferimenti alla cultura nerd/popolare degli anni '90. Esattamente come succedeva in UnEpic, anche qui la follia che pervade il titolo nasconde una serie di argomenti più seri che il titolo riesce ad affrontare con estremo orgoglio.

8

Trama 8.00

Gameplay 8.00

Arte e tecnica 8.00

Pro:

gameplay vario

semplice da giocare e da seguire

trama folle

Contro:

alcune sezioni frustranti

salvataggi mal posizionati

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store