7.5

Recensione Sherlock Holmes Chapter One per XBOX Series X

Vestiamo i panni di Sherlock Holmes nel nuovo titolo di Frogwares, ecco la nostra recensione di Sherlock Holmes Chapter One per XBOX Series X

Elementare Watson!

Eccoci a parlare di un titolo che abbiamo tanto a lungo atteso: la versione "in salsa Frogwares" di Sherlock Holmes, o meglio, di un nuovo Sherlock. Come avremo modo di approfondire durante la recensione di Sherlock Holmes Chapter One gli sviluppatori ucraini hanno infatti cercato di modellare uno Sherlock diverso da come lo siamo abituati a immaginare. Senza scendere troppo nel dettaglio possiamo però dirvi che, se vi siete appassionati giocando a The Sinking City (qui la nostra recensione) resterete certamente colpiti anche da Sherlock Holmes Chapter One. Bene, detto questo non resta che prendere armi e bagagli e seguire il nostro investigatore nella nostra recensione di Sherlock Holmes Chapter One per XBOX Series X.
 

 

La trama di Sherlock Holmes Chapter One

In apertura vi abbiamo detto che i ragazzi di Frogwares hanno cercato di disegnare uno Sherlock Holmes un po' diverso da quello a cui siamo abituati, d'altra parte la letteratura ci ha trasmesso la figura di un investigatore attento, competente e praticamente infallibile mentre qui, in Sherlock Holmes Chapter One, abbiamo a che fare con uno Sherlock che è poco più che un ragazzo ed è ben lungi dall'essere il famoso investigatore che (un giorno) diventerà. 
 
Anche il racconto è uno scritto originale e vede il nostro protagonista tornare a Cordona, suo luogo natale, il luogo dove è cresciuto e dove ha perso, la madre, la signora Violet Holmes. Sherlock torna nei luoghi della sua infanzia per fare pace con se stesso e per trovare una lucidità e un equilibrio che sta lentamente perdendo. È una volta giunto a Cordona che il ragazzo si rende conto che c'è qualcosa che non va, che qualcosa non torna. Nei suoi ricordi la madre è morta di tubercolosi ma, investigando nei luoghi che l'hanno visto crescere questa ipotesi scricchiola e, pian piano, ne esce qualcosa di completamente diverso.
 
Ovviamente non vogliamo spoilerarvi nulla sulla trama del titolo perchè Sherlock Holmes Chapter One basa gran parte della sua esperienza proprio sulla narrazione. Sappiate però che, anche se non conoscete l'inglese, non avrete problemi a seguire i contenuti proposti dal titolo perchè Sherlock Holmes Chapter One è localizzato in italiano (almeno per la parte di sottotitoli e menu).
 

 

Il gameplay di Sherlock Holmes Chapter One

Sherlock Holmes Chapter One offre un approccio un po' particolare al genere degli adventure investigativi, il titolo di Frogwares infatti si presenta come un open world dove il nostro protagonista dovrà affrontare piccoli casi intanto che cerca di risolvere quello principale, legato alla morte della madre avvenuto dieci anni prima. A far compagnia al nostro prode Sherlock non c'è però il famoso Watson, ma Jon, un amico immaginario che l'investigatore in erba aveva fin da bambino e che molte volte gli è stato vicino. La figura di Jon è proprio una delle caratteristiche principali del titolo perchè il nostro amico immaginario sarà in grado di darci diversi dritte durante tutto l'arco dell'avventura. 
 

Sherlock Holmes Chapter One divide l'avanzamento della trama in cinque atti e la storia si esaurisce forse troppo in fretta 

 
La missione principale non è però, fortunatamente, l'unica che Sherlock dovrà affrontare. Cordona è infatti ricca di piccole missioni da proporre al giovane investigatore e dobbiamo dire che, pur nella loro semplicità, queste missioni ci hanno attratto. Anche se infatti si tratta molto spesso di raccogliere indizi sparsi per la città queste ci permettono di conoscere i luoghi della nostra infanzia e i suoi abitanti. La struttura open world del titolo tende però a frammentare un po' troppo la narrazione e il gameplay ne risente.
 
Buone le fasi investigative che svolgono il ruolo da leone dell'intero gameplay. Chi ha già giocato a The Sinking City conosce già la meccanica di base, in buona sostanza ogni investigazione è divisa in diverse fasi, Sherlock dovrà prima cercare gli indizi, successivamente sottoporre gli indizi ai vari testimoni e, di fatto, interrogarli per giungere poi alla conclusione del "caso". Grazie ai vari livelli di difficoltà selezionabili le investigazioni possono diventare più o meno complesse e, di conseguenza, più o meno appaganti. 
 

 

L'arte e la tecnica di Sherlock Holmes Chapter One

Eccoci infine a parlarvi del comparto artistico e tecnico e dobbiamo dire che, da questo punto di vista, Sherlock Holmes Chapter One ci ha stupito in maniera positiva. Le ambientazioni intorno a Cordona, gli interni degli edifici e i personaggi che incontriamo durante l'avventura sono tutti ben caratterizzati e sembrano tutti parte di un grande puzzle, tutto sembra ben integrato nel mondo di gioco. Buone anche le scelte di design, a partire dal protagonista e dal comprimario Jon fino ai personaggi che incontriamo per strada. 
 
Dal punto di vista tecnico Sherlock Holmes Chapter One mostra sicuramente la sua natura cross gen (le versioni Playstation 4 e XBOX One arriveranno prossimamente) ma il colpo d'occhio è sempre piacevole alla vista e siamo sicuri che alcuni scorci non stonerebbero come sfondo del desktop. Durante le nostre partite non abbiamo poi incontrato bug bloccanti o problemi seri durante le nostre partite.
 
Buona anche la colonna sonora e la componente audio e sonora in generale del titolo. 
 

 

Sherlock Holmes Chapter One

Sherlock Holmes Chapter One è un buon modo per inaugurare una serie che potrebbe dare grandi soddisfazioni ai ragazzi di Frogawares. Il titolo cerca di limare i difetti riscontrati in The Sinking City come l'eccessiva dispersività della narrazione ma forse, a questo giro, gli sviluppatori sono stati troppo solerti e hanno accorciato un po' troppo i tempi. Ad ogni modo giocare a Sherlock Holmes Chapter One è divertente e appagante e il nostro consiglio è di scegliere un livello di difficoltà alto così da potervi immergere di più nelle atmosfere investigative offerte dal titolo. 

7.5

Trama 7.50

Gameplay 7.00

Arte e tecnica 8.00

Pro:

ottime ambientazioni

originale la caratterizzazione di sherlock

ambienti ben strutturati

Contro:

forse un po' breve

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store