9

Recensione Desperados III per XBOX One - Un grande ritorno al passato

Mimimi Games e THQ Nordic riportano sulle attuali console e PC Desperados III, il titolo avrà conservato il fascino del titolo originale? Scopritelo nella nostra recensione di Desperados III

Ne è passata di acqua sotto i ponti, John

Son passati vent'anni dal primo capitolo di Desperados, una piccola eternità, e forse proprio per questo eravamo molto preoccupati del futuro di Desperados III. Essì che ci fidavamo dei ragazzi di Mimimi Games (già autori dell'ottimo Shadow Tactics di cui abbiamo parlato tanto tempo fa), ma riprendere una IP così importante e "anziana" è sempre molto rischioso. Invece possiamo dire di stare tranquilli, Desperados III è un titolo perfettamente riuscito, seguiteci nel nostro viaggio nel selvaggio west nella nostra recensione di Desperados III per XBOX One per saperne di più.
 
Desperados III recensione
 

La trama di Desperados III

A dispetto del 3 nel titolo del gioco, Desperados III è un prequel del primo capitolo della saga, chi si aspettava di riprendere le avventura dopo il secondo episodio resterà deluso ma ci sentiamo di condividere la scelta fatta dai ragazzi di Mimimi Games: Desperados è un brand che ha quasi vent'anni sulle spalle e che, con il terzo capitolo, guarda al futuro e ad una nuova generazione di videogiocatori. Il rischio di fare un vero e proprio sequel era quello di dover rispiegare a chi non avesse mai giocato ad un titolo precedente tutto il background di due capitoli, così invece chiunque prenda in mano Desperados III si troverà con le stesse conoscenze di base. 
 
E' così che nell'incipit di Desperados III potremo vestire i panni di un John Cooper ancora ragazzino ma già pronto per affrontare il duro mondo del selvaggio west. In quello che funge da tutorial (ed è effettivamente utilissimo per riprendere dimestichezza con i comandi e le meccaniche della serie) impareremo a muoverci senza fare rumore, eliminare gli avversari e, in buona sostanza, a sopravvivere nel mondo poco gentile di Desperados. Il bello è che sarà nientepopodimenoche nostro padre ad insegnarci tutto. 
 
Terminato il tutorial ci ritroviamo nel 1870 in compagnia di un John Cooper non più ragazzino ma già abbastanza grande per essere in grado di badare a se stesso. Desperados III racconta le vicissitudini che legano John e i suoi compagni alla Devitt Company, una società senza scrupoli che obbligherà i nostri a muoversi in lungo e in largo per il vecchio West. Saranno ben 16 le missioni a cui parteciperemo e in cui verrà districata la storia, una trama che possiamo definire, senza troppi timori interessante e ricca di colpi di scena che lasceranno di stucco anche i fan della saga. Anche se non conoscete l'inglese non dovete preoccuparvi: Desperados III è localizzato in italiano (tramite sottotitoli) e potrete godervi nel mentre l'ottimo doppiaggio in inglese. 
 
Desperados III recensione
 

Il gameplay di Desperados III

Non siamo più nell'epoca d'oro degli strategici a turni, sul finire degli anni '90 il genere viveva una vera e propria età dell'oro con titolo come Commandos e Desperados in piena ribalta. I tempi sono cambiati così come i gusti dei videogiocatori ma questo non ha fermato i ragazzi di Mimimi Games (già autori dell'eccellente Shadow Tactics che abbiamo recensito nella sua versione XBOX One un parecchio tempo fa) nel riprendere questa IP e declinarla agli usi e costumi del 2020 pur mantenendo salde le radici del genere. 
 
Fondamentale, in Desperados III, è la capacità di sfruttare le abilità uniche dei nostri compagni di squadra. John Cooper è infatti solo il primo di una serie di personaggi (di cui abbiamo seguito le storie nelle nostre news su Desperados III) che entrano a far parte della trama e delle missioni del titolo di Mimimi Games. Ogni personaggio ha delle abilità uniche che consentono al giocatore di ribaltare o ribilanciare gli scontri. Abbiamo ad esempio Hector Mendoza, un omone grande e grosso che può posizionare trappole in giro per la mappa e tramortire gli avversari grazie alla sua forza bruta, di contro è molto lento e goffo nei movimenti. Abbiamo poi Kate O'Hara, la femme fatale della combricola che grazie ai suoi travestimenti può facilmente passare oltre le linee nemiche e sedurre gli avversari. Interessante (ed estremamente versatile oltre che originale) è Isabelle Moreau un'esperta di voodoo che grazie alle sue arti magiche è in grado di mettere in relazione i destini degli avversari per fare in modo, ad esempio, di eliminare due nemici con un sol colpo. Ritorna poi anche Doc McCoy, impareggiabile cecchino e medico da campo che risulta molto spesso un validissimo aiuto in grado di rianimare i compagni e coprirli grazie alla lunga gittata del suo fucile. 
 
Anche se non siete esperti di strategici, Desperados III offre un sistema di difficoltà ben bilanciato che riesce ad abbracciare praticamente ogni tipologia di utente: dal casual gamer che non ha mai giocato un titolo della serie fino ai più esperti che potranno affrontare le missioni della trama principale (e le sfide) a difficoltà più alta. In questo frangente Desperados III mette anche a disposizione del giocatore una serie di opzioni che permettono di regolare la difficoltà di ogni singolo scontro. Molto utile la modalità resa dei conti che ci permette di impartire una sequenza di comandi ai nostri personaggi e farli eseguire in contemporanea. Questo consente di mettere in campo delle strategie dove, ad esempio, mentre distraiamo un nemico con Kate, facciamo passare John dietro un cespuglio e con Doc eliminiamo una guarda. 
 
Il nostro consiglio è quello di approcciare il gioco in modalità facile, così da prendere confidenza col sistema di controllo e con le meccaniche di gameplay, giocando a questa difficoltà ci vorranno oltre le venti ore per arrivare ai titoli di coda e, inoltre, potrete sempre giocare le varie sfide tra una partita e l'altra. La trama principale vi porterà in giro per il vecchio west e avrete modo di giocare in un sacco di location diverse tra loro, alcune di esse in grado anche di cambiare delle meccaniche di gameplay rispetto al normale.
 
Desperados III recensione
 

L'arte e la tecnica di Desperados III

La produzione di THQ Nordic sfoggia senza ombra di dubbio un design evocativo e affascinante per tutti gli amanti del vecchio west. Un po' come Red Dead Redemption 2, anche Desperados III usa gli stilemi classici dell'old west con paesaggi che si alternano dal Colorado a New Orleans passando per la Lousiana e molte altre ambientazioni che siamo stati abituati ad amare ed apprezzare nei film western. 

Tecnicamente parlando Desperados III non è certo il gioco che mette sotto torchio la vostra XBOX One X ma, pur senza mostrare un motore grafico fuori parametro, riesce a dare un colpo d'occhio d'effetto. La direzione artistica riesce a coprire molti dei difettucci che il motore grafico Unity tende a mostrare. Durante le nostre partite su XBOX One X il frame rate è però stato granitico anche nelle situazioni più concitate. Abbiamo trovato solo qualche difficoltà di troppo nelle mappe più grandi dove lo zoom non riesce ad essere efficace come servirebbe.
 
Buona anche la colonna sonora, perfettamente integrata nell'ambiente di gioco fa la sua parte nella creazione dell'atmosfera. Anche gli effetti sonori sono ben realizzati e campionati.
 
Desperados III recensione 

Desperados III

Desperados III è un piccolo miracolo, i ragazzi di Mimimi Games sono riusciti, in partnership con THQ Nordic, a lasciare intatto lo charme della serie originale pur svecchiandolo dove occorreva. Inutile dire che tutti gli appassionati di strategici o gli amanti della serie originale ritroveranno in Desperados III un acquisto praticamente obbligato e, dobbiamo essere sinceri, anche la versione console ci ha davvero stupito in termini di praticità e giocabilità. Se non vedevate l'ora di calcare nuovamente le terre polverose del vecchio west non fatevi scappare questa occasione.

9

Trama 9

Gameplay 9

Arte e tecnica 8

Pro:

trama interessante

stesso charme dei precendeti capitoli

ottime ambientazioni

Contro:

nei livelli molto grandi ci si perde

Potrebbe interessarti anche

Disponibile il Pen & Paper RPG ispirato a Desperados III, ed è gratuito!

Disponibile il Pen & Paper RPG ispirato a Desperados III, ed è gratuito!

Giocate ad un vero e proprio GDR da tavola ambientato nel selvaggio west!

Desperados III è ora disponibile su PC e console

Desperados III è ora disponibile su PC e console

Desperados III è disponibile da oggi per PC, Xbox One e PlayStation 4

Dai un'occhiata allo speciale Miniatures Trailer di Desperados III

Dai un'occhiata allo speciale Miniatures Trailer di Desperados III

Le azioni parlano più delle parole, quindi ecco il nostro Miniatures trailer

Disponibile l'Interactive trailer di Desperados III

Disponibile l'Interactive trailer di Desperados III

Dai un'occhiata all'Interactive trailer e prendi la decisione più giusta per te

Desperados III: disponibile il nuovo trailer di Kate O'Hara

Desperados III: disponibile il nuovo trailer di Kate O'Hara

Pubblicato un nuovo trailer per lo strategico di Mimini Games

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store