Attiva la Skill Alexa di Gamernews.it

Gamernews.it Alexa Skill
7

Recensione DARQ: Complete Edition per Nintendo Switch - Un puzzle game da incubo

Siete pronti ad affrontare i vostri incubi? Seguiteci nella nostra recensione di DARQ: Complete Edition per Nintendo Switch

Sogno o son desto?

Oggi parliamo di un puzzle game decisamente particolare, un titolo che, come potete ben vedere dalle immagini presenti in questa pagina, utilizza uno stile visivo che fa di tutto per portarvi all'interno del suo mondo. Il titolo di cui parliamo oggi è DARQ: Complete Edition, uscito per la prima volta nell'agosto del 2019 è ora disponibile nella sua Complete Edition anche per Nintendo Switch ed è proprio questa versione la protagonista della nostra recensione. Se siete quindi pronti ad affrontare un mondo oscuro, costellato da incubi e segreti seguiteci nella nostra recensione di DARQ: Complete Edition per Nintendo Switch.
 

 

La trama di DARQ: Complete Edition

DARQ è un puzzle game particolare, sviluppato dai ragazzi di FEARDEMIC, il titolo non propone una trama chiara e definita, non è nemmeno presente una impronta narrativa che possa in qualche modo cercare di legare a se il giocatore, no DARQ cerca di lavorare ai fianchi, mettendo tutto (o quasi) nelle mani del giocatore. Sappiamo infatti ben poco di Lloyd il protagonista di questa storia, lo vediamo fin dai primi attimi ed è subito chiaro che è un ragazzo strano, un ragazzo fuori dal comune. Ecco, il Lloyd che conosciamo e che vediamo attraverso il videogioco è un essere a metà tra il sogno e la realtà e spesso non sarà così facile stabilire cosa sia l'uno e cosa sia l'altra. 
 
Lloyd ha la capacità (o la sfortuna) di vivere i propri sogni in modo molto più materiale rispetto alla totalità delle persone, i suoi sogni (che spesso si trasformano in incubi) diventano reali, tangibili e la distanza che separa il velo onirico dalla realtà diventa sempre pochissima, a tratti impercettibile. E' in questi mondi onirici che Lloyd ha la possibilità di fare cose che nella vita reale non sono pensabili, può camminare sulle pareti, infrangere anche le più basilari leggi della fisica senza batter ciglio. E così, sogno dopo sogno, incubo dopo incubo, in DARQ: Complete Edition sarete chiamati a cercare la salvezza di Lloyd in ogni momento.
 
DARQ: Complete Edition contiene il titolo originale e i due DLC usciti successivamente che vi permettono di affrontare ulteriori enigmi nei panni di Lloyd, i due DLC sono The Tower, ambientato in una torre dove tutto diventa un enigma e The Crypt dove, se possibile, le atmosfere si fanno ancora più cupe e dove enigmi e trappole sono di casa. Anche se i contenuti a video non sono moltissimi a molti farà piacere sapere che DARQ: Complete Edition è localizzato in italiano.
 

 

Il gameplay di DARQ: Complete Edition

Come speriamo sia chiaro la componente narrativa non è certamente il vero motore che muove il mondo di Lloyd, DARQ: Complete Edition getta le sue fondamenta nel gameplay ed è proprio con le meccaniche di gameplay che i ragazzi di FEARDEMIC vogliono attirare a se il maggior numero di giocatori possibili e dobbiamo dire che l'obiettivo degli sviluppatori polacchi è stato raggiunto. Semplificando molto possiamo dire che DARQ è un puzzle game basato su enigmi legati alla fisica e non diremo il falso dicendo ciò ma, senza dubbio, non sarebbe sufficiente per trasmettere il gameplay di DARQ. La cosa che più ci ha colpito, soprattutto nelle fasi iniziali, è il modo in cui DARQ spiega al giocatore come risolvere gli enigmi e lo fa in un modo molto semplice: non lo fa. 
 

DARQ: Complete Edition lascia che sia il giocatore a sperimentare, a trovare la via migliore per risolvere l'enigma a video

 
DARQ: Complete Edition non da molte indicazioni al giocatore, siamo noi che dobbiamo sperimentare, rischiare, provare e trovare infine la soluzione all'enigma. Possiamo ruotare la stanza, camminare sulle pareti o utilizzare gli oggetti che abbiamo racimolato nel nostro inventario ma la cosa più importante di tutte è forse quella di cercare di ragionare fuori dagli schemi. Ora, non è che DARQ: Complete Edition presenti enigmi completamente nuovi ma, se non altro, riesce bene a farvi mettere in moto le vostre rotelline per cercare di trovare la soluzione più congeniale al caso specifico. Tra un sogno e l'altro Lloyd avrà a che fare anche con mostri che troverà lungo il suo cammino, un elemento questo che, dal nostro punto di vista, non arricchisce in alcun modo lo spessore del titolo. 
 
Pad alla mano, o meglio console alla mano visto che abbiamo giocato a DARQ: Complete Edition su Nintendo Switch, il titolo si fa giocare molto bene, i comandi rispondono perfettamente e la disposizione degli stessi è logica. Abbiamo anche trovato la difficoltà di gioco ben bilanciata e, anche a livello di contenuti, siamo rimasti abbastanza soddisfatti dal titolo che, pur non presentando migliaia di enigmi, riesce a tenere alta l'attenzione del giocatore per diverso tempo. 
 

 

L'arte e la tecnica di DARQ: Complete Edition

La direzione artistica è, anch'essa, uno degli elementi cardine di DARQ: Complete Edition. Gli sviluppatori hanno lavorato bene per cercare di incastrare una lore nascosta e sparpagliata nel mondo di gioco cercando di attirare l'attenzione del giocatore su Lloyd e su quello che gli sta accadendo. La direzione artistica strizza più che un occhio ad una fotografia a tinte horror e decadenti che dipinge un mondo oscuro, motore centrale degli incubi del giovane. Abbiamo trovato il tutto ben realizzato anche se c'è da dire che ultimamente l'horror (come genere) è sempre più abusato nei videogiochi ma d'altra parte si chiami un gioco DARQ non puoi certo aspettarti di vedere apparire unicorni arcobaleno (o no?). 
 
Dal punto di vista tecnico non abbiamo grosse rimostranze da fare, la versione per Nintendo Switch di DARQ: Complete Edition si comporta bene, le prestazioni generali sono buone e non abbiamo riscontrato problemi bloccanti o malfunzionamenti che potessero mettere in discussione il gameplay. Abbiamo giocato a DARQ: Complete Edition in modalità portatile e il problema che abbiamo riscontrato (ma non è necessariamente una colpa del gioco in se) è che giocando sotto fonti di luce abbastanza forti si rischia di perdere un po' di dettagli del mondo di gioco, dettagli che in un titolo di questo tipo potrebbero essere importantissimi. 
 
Buona anche la colonna sonora, adatta al contesto e mai troppo invadente: il giusto accompagnamento per seguire le (dis)avventure di Lloyd.
 

 

DARQ: Complete Edition

DARQ: Complete Edition è un puzzle game che centra in pieno il suo obiettivo: proporre al giocatore degli enigmi intelligenti e interessanti senza però essere mai proibitivi. I più scaltri di voi (o chi ha più dimestichezza con il genere) non farà fatica ad arrivare ai titoli di coda ma la qualità generale è decisamente buona. Abbiamo trovato l'introduzione dei mostri e le fasi stealth un po' fini a se stesse ma nell'ecosistema di DARQ possono anche funzionare. 

7

Trama 6.00

Gameplay 8.00

Arte e tecnica 7.00

Pro:

enigmi interessanti e originali

alcune atmosfere ben create

Contro:

breve per i più scaltri

Potrebbe interessarti anche

DARQ: Complete Edition è disponibile su Switch

DARQ: Complete Edition è disponibile su Switch

DARQ: Complete Edition arriverà su PS5 e XBOX Series X il 25 marzo!

DARQ: Complete Edition ha una data d'uscita

DARQ: Complete Edition ha una data d'uscita

Il rompicapo horror si prepara ad arrivare su PS5, XBOX Series X e Switch

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store