Speciale Pokemon Go

Pokemon go, e' sicuramente uno dei tormentoni di questa estate, scopriamo insieme questo videogioco

Gotta catch'em all

Ormai se ne è parlato ovunque, dai siti specialistici ai tg regionali, i pokemon sono tornati e l'hanno fatto col botto.
Corre l'anno 1998 quando in occidente fanno la loro prima comparsa i Pokemon. Un'idea semplice ma che cattura da subito la fantasia di un'intera generazione. Un ragazzino gira il mondo alla ricerca di piccoli "mostri", chiamati appunto "Pokemon", fumetti, cartoni animati, videogiochi e merchandise, la Pokemon Company ha trovato la gallina dalle uova d'oro, il classico affare della vita.
Anno 2016, The Pokemon Company e Niantic (nota ai più per l'acquisizione da parte di Google e per il loro gioco di realtà aumentata Ingress) presentano al mondo il gioco definitivo per i fan della saga: Pokemon Go. Pokemon Go è la realizzazione delle fantasie di un'intera generazione di cacciatori di Pokemon, le amate (o odiate) bestioline si materializzano intorno a noi, e il nostro smartphone diventa il nostro strumento di caccia.
 

Pokemon Go, come si gioca?

L'abbiamo scritto poco fa, Pokekom Go è un po' la realizzazione di uno dei sogni da bambini, ora siamo grandi e vaccinati ma molti di noi sono ricaduti nella trappola dei piccoli esseri, e così è esploso il fenomeno.
La meccanica di gioco è molto semplice, il gioco ci fa scegliere un avatar virtuale che ci rappresenti, scegliamo sesso e nickname, l'abbigliamento e siamo pronti, con una manciata di Pokeball a dar inizio alla caccia e alla nostra collezione. La schermata è chiara e pulita, a video vediamo una rappresentazione dell'ambiente che ci circonda, fiumi, strade, edifici e laghi ci circondano con una grafica semplificata al massimo. 
Nella nostra "mappa" interattiva possiamo notare dei vari punti blu, delle specie di torri e poi, di tanto in tanto una vibrazione del telefono ci avverte della presenza nelle vicinanze di un piccolo esserino, pronto per essere catturato, o almeno così si spera.
A inizio gioco possiamo catturare un Pokemon base a scelta tra: Squirtle, Bulbasaur o Charmander, utilizzando un piccolo trucco è possibile anche prendere un Pikachu, come? Volete sapere come fare? C'è scritto su metà internet ma ripeterlo non farà male.
Per ottenere un Pikachu come Pokemon iniziale vi basterà, ad inizio gioco ignorare i tre pokemon sopra citati e allontanarvi da loro (si si proprio camminando lontano dal posto dove siete), dopo poco riapparianno, allontanatevi nuovamente, ripetete questa operazione 4 volte e, alla quinta volta non ci saranno più loro tre ma un piccolo, tenero Pikachu bello e pronto per essere catturato senza difficoltà. Avete già iniziato il gioco e avete scelto un altro Pokemon iniziale? Poco male, potete infatti catturare TUTTI i tipi di Pokemon, nessuno escluso.

Pokemon Go


Come si cattura un Pokemon?

Ora entriamo nel cuore del gioco, la vibrazione del nostro smartphone è il segnale che avverte il giocatore che intorno a lui sono presenti uno o più Pokemon, clickando su uno di essi il cellulare ci mostrerà il mondo ripreso dalla fotocamera (in alcuni dispositivi poco performanti questa funzione è stata rimossa) e vedremo il Pokemon intorno a noi, a questo punto non ci resta che lanciare una Pokeball e catturarlo. Dobbiamo cercare di lanciare la pokeball sul Pokemon mentre il cerchio che vediamo sopra di lui si restringe. Il colore del cerchio indica la difficoltà di cattura dello stesso, verde = semplice, giallo = normale, arancio = difficile, rosso = molto difficile. 
Per rendere la cattura più semplice possiamo utilizzare degli oggetti che troviamo nei Pokestop. I Pokestop sono dei punti di interesse che possiamo attivare una volta che ci avviciniamo abbastanza alla loro area di attività, in genere sono posizionati in piazze, monumenti e altri luoghi di interesse, attivandoli (con uno swipe sul cellulare) questi ci doneranno Pokeball e altri oggetti utili.

Pokemon Go


Palestre, combattimenti e collezione

Collezionare i nostri piccoli amici virtuali non è un'operazione fine a se stessa, la conquista delle palestre è infatti un'altra componente di gameplay messa a disposizione dal titolo. Possiamo infatti cercare di attaccare una palestra con i nostri Pokemon per far crescere il prestigio del nostro gruppo di appartenza. Durante il gioco ci verrà chiesto di quale squadra far parte, rossi, blu o gialli, quando catturiamo una palestra la faremo diventare di proprietà della nostra squadra (almeno fino a quando qualcuno non ci spodesterà). 
Le palestre le riconoscerete sulla mappa perchè sono rappresentate da torri sulla cui sommità si alternano i Pokemon che la difendono. Una volta iniziato lo scontro dovrete battere in sequenza i pokemon presenti al suo interno usando la vostra abilità nello schivare i colpi degli avversari e utilizzando i colpi speciali del vostro Pokemon.
Vi renderete presto conto di quanto le palestre siano presiedute da Pokemon con valori di combattimento molto alti, ma come potrete quindi batterli? Facendo evolvere i vostri Pokemon e potenziandoli. Ogni volta che catturerete un Pokemon vi verranno date 3 caramelle del pokemon in questione, con queste caramelle potrete evolvere il mostro al livello successivo oppure potenziarlo. Sta a voi decidere quali Pokemon volete far evolvere e quali tenere per pura collezione.
Potrete anche dare i Pokemon doppi al professore, per ogni essere donato vi verrà offerta una caramella dello stesso, per questo è importate continuare a catturare anche doppioni.

Pokemon Go


Polemiche e gioco

Come tutto quello che riscuote un grande successo ache Pokemon Go si è trovato a fare i conti con le critiche, giuste o meno che la stampa gli ha tirato addosso.
Capita spesso di vedere in giro persone davvero "prese" dal gioco, gente che a momenti ti schiaccia perchè anzichè guardare avanti guarda il monitor del cellulare in cerca del Pokemon raro che tanto cerca. Probabilmente quelle stesse persone avrebbero fatto lo stesso controllando whatsapp e magari non avrebbero fatto la stessa impressione.
L'unico consiglio che ci sentiamo di darvi è "giocate con moderazione", non giocate quando siete al volante e trattate il gioco per quello che è, un semplice passatempo.
Buona caccia a tutti!

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store