Divertirsi senza spendere: l'era dei giochi free-to-play

La diffusione capillare di internet nella vita dei giocatori ha però portato con sé una piacevole novità: i giochi gratis. E sì, perché ora basta avere una connessione internet per trovare il divertimento multiplayer.

Divertirsi senza spendere: l’era dei giochi free-to-play

Per anni i videogiochi divertenti sono stati un’esclusiva del mercato a pagamento, e si sono fatti pagare bene. L’ultima versione della nuova consolle, in genere costosissima, portava con sé i migliori giochi, anch’essi non proprio economici. La diffusione capillare di internet nella vita dei giocatori ha però portato con sé una piacevole novità: i giochi gratis. E sì, perché ora basta avere una connessione internet per trovare il divertimento multiplayer. E a volte il free-to-play ha superato pure il mercato a pagamento. Solo a volte, bisogna riconoscerlo.

Massive Multiplayer Online Role-Playing Game

Giocare su internet significa in genere prendere parte a un Massive Multiplayer Online Role-Playing Game (MMORPG), giochi di ruolo multigiocatore di massa. Il funzionamento alla base è semplice: si sceglie un personaggio appartenente a una classe, si completa con la razza, le statistiche, l’aspetto fisico e una breve biografia e si comincia l’avventura. Da quel momento bisogna girare per l’universo virtuale e interagire con gli altri personaggi, che spesso appartengono a classi differenti e quindi hanno caratteristiche specifiche utili in determinate situazioni. Le dinamiche di gioco sono intricate e avvolgenti, tanto che c’è chi ne diventa dipendente. È comprensibile, tutto sommato. Un esempio efficace potrebbe essere il famoso Dungeons & Dragons, molto popolare negli Stati Uniti e forse non ancora così conosciuto in Italia. Per gli appassionati di Serie Tv, si tratta di quel singolare gioco che tiene occupati i protagonisti di “The Big Bang Theory” in diverse puntate. Online non troverete un Howard Wolowitz come dungeon master, ma un’avventura di sicuro più dettagliata.

Dirty Bomb, League Of Legends e gli altri Spara-Tutto

Dirty Bomb

È ancora più esteso il terreno dei giochi sparatutto, in cui si portano diverse ambientazioni di guerra (la preferita a dire il vero è la seconda mondiale) per sperimentare l’abilità in battaglia dell’utente. Il più apprezzato per la grafica è probabilmente Skill, mentre Dirty Bomb si fa notare per la qualità del game play e per l’assenza di pay to win. In pratica, tutti i giocatori hanno le stesse possibilità, nessuno può comprare degli equipaggiamenti. Una vera e propria rarità nel mercato dei giochi online. Stanno lentamente perdendo appeal invece i giochi di strategia, di cui Grepolis e Forge of Empires costituiscono forse i due esempi ancora funzionanti. Innegabile, stando ad alcuni dati, che l’affluenza dei giocatori sia in calo. La causa potrebbe essere il fenomeno globale di League Of Legends, arrivato a sfondare quota 70 milioni di giocatori al mese. Un’enormità per il mercato free.

Gambling Online, l’innovazione del BlackJack Gratis

Free To Play

Merita un capitolo a parte in fine il discorso del gioco d’azzardo gratuito, capace di radunare un numero incredibile di giocatori. Google ha comunicato che sono circa 55.000 le ricerche mensili del termine “slot machine” gratis sul motore più famoso al mondo, più di 2.000 quelle del blackjack gratuito. Quest’ultimo dato è significato per capire l’importanza del fenomeno, visto che la specialità del “vingt-et-un” è praticata live soltanto nei casinò. Internet ha portato all’allargamento dell’utenza e a un’offerta più ampia, soprattutto per la possibilità di personalizzare l’esperienza: scegliere quanto paga un blackjack, su che soglia mettere la puntata massima, quanti player avere con sé al tavolo… Tutte opzioni che il mercato free sta sperimentando, e poi andranno a convergere su quello a pagamento. I numeri non sono ancora paragonabili ai videogame diffusi a livello mondiale, ma potrebbe essere solo questione di tempo: soltanto dieci anni fa il gioco d’azzardo online era illegale anche in Italia…

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store