8

Recensione Wingspan - Bird-watching a portata di click

Ma un gioco di carte su un sito di videogiochi che ci fa? Scopritelo nella nostra recensione di Wingspan

Bird-watching a portata di click

Wingspan nasce nel 2019 e ottiene, in quello stesso anno, ben 33 nomine e premi, tra i quali il prestigioso Kennerspiel des Jhares. Sviluppato da Elizabeth Hargrave e Stonemaier Games, attualmente Wingspan è il ventesimo gioco da tavola migliore al mondo secondo BoardGameGeek, che vanta un database composto da più di 18000 giochi, il che ci lascia molto ben sperare nel suo successo anche digitale. Ma un gioco di carte su un sito di videogiochi che ci fa? Beh per scoprirlo continuate a leggere la nostra recensione di Wingspan!
 
Wingspan recensione
 

La storia di Wingspan

Già dal 4 gennaio 2019 Wingspan viene lanciato in versione digitale su Tabletopia e dal 27 febbraio 2019 è disponibile su Steam come espansione della versione non web di Tabletopia. L'estensione di un simulatore di giochi da tavolo però non basta e quindi, in collaborazione con Monster Couch e Indienova, viene sviluppata la versione standalone, rilasciata ufficialmente il 17/09/2020.

Ma come ammirare gli oltre 170 tipi di uccello presenti nel gioco?
Si, avete letto bene, nel gioco attualmente sono presenti più di 170 specie diverse, ognuna con le proprie abilità e caratteristiche uniche, esattamente come nella vita reale. Come nella vita reale però, non si possono ammirare se non vengono prima scoperte!

Nel menù principale, infatti, la voce “Uccelli” sarà da subito disponibile ma al suo interno, si presenteranno solo un mucchio di carte vuote! Giocando, infatti, il giocatore o i giocatori scopriranno man mano nuove specie di uccelli, che verranno aggiunte alla collezione a partita terminata. Ma come si gioca?
 
Wingspan recensione
 

Il gameplay di Wingspan

Wingspan è un gioco da 1 a 5 giocatori nel quale i giocatori impersonano degli appassionati di ornitologia - ornitologi, collezionisti, ricercatori, a ognuno il nome che preferisce - il cui scopo è quello di attrarre e scoprire gli uccelli migliori per la propria rete di riserve naturali.

Il gameplay inizialmente può sembrare complesso, con moltissime diverse variabili da tenere sotto considerazione già solo per le proprie giocate, figuriamoci tenere pure d’occhio cosa fanno gli avversari! Il tutorial (non obbligatorio e selezionabile con una voce apposita) però fa un ottimo lavoro nel guidare un nuovo giocatore a muovere i suoi primi passi e presto ci si rende conto che il gioco si fa giocare facilmente e, nonostante un paio di passi tremolanti quando finalmente si è da soli a giocare gli ultimi due turni di gioco, tutto fila liscio.

Wingspan, per quanto si possa competere per avere la meglio sui propri rivali, esattamente come con il bird-watching è ottimo per staccare un po’ e rilassarsi dopo una giornata pesante. L’atmosfera che il gioco genera, insieme con le splendide artwork e la colonna sonora (di cui parleremo dopo), è proprio quella di relax e sarà difficile riuscire a smettere di giocarci: a tenerci incollati sulla sedia, oltre all’atmosfera, sarà la curiosità di scoprire le diverse abilità delle varie specie di uccelli e la sfida del pensare a un modo per poterle far lavorare al meglio all’unisono. Per quanto unico, ogni uccello potrà infatti interfacciarsi con uccelli di altre specie, dando vita a catene di abilità che ci porteranno a un vantaggio sempre maggiore sugli avversari. Che questa sfida sia colta per sbaragliare la concorrenza oppure solo per testare le proprie abilità di stratega, a voi la scelta.

Wingspan è per tutte le età e, con una localizzazione in ben 11 lingue (compreso l'italiano) e un supporto completo per gamepad, ammette qualunque tipo di giocatore.
 
Wingspan recensione
 

L'arte e la tecnica di Wingspan

Le illustrazioni delle carte originali del team di Stonemaier, Natalia Rojas, Ana Marà Martìnez Jaramillo e Beth Sobel, sono state fedelmente trasposte in digitale e animate da parte del team di Monster Couch, Marek Rutkowski e Diana Lisiecka, e il tema dei pastelli è stato riproposto coerentemente in tutto l’ambiente di gioco, dalle voci del menù principale alle plance di gioco e allo sfondo, piacevolmente color cielo sereno. Nel complesso risulta molto piacevole alla vista e lascia un po’ correre la fantasia sui disegni che facevamo da bambini, alimentando quindi la nostra voglia di tuffarci in questo mondo.

Mondo che viene accompagnato in maniera egregia dalle musiche di Pawel Gorniak e Michal Lipiec, musiche che richiamano suoni di pace, quelli che ci si aspetterebbe di sentire proprio durante una piacevole gita nei boschi durante una tranquilla giornata estiva. Ad alimentare poi l’atmosfera sognante, i cinguettii soffusi degli uccelli, raccolti grazie alla associazione TheCornellLab of Ornithology Macaulay Library, che ha fornito il cinguettio di tutte le specie di uccelli presenti all’interno del gioco: nella voce “Uccelli” di cui si parlava prima, infatti, una volta scoperti sarà possibile infatti rivedere le varie specie.

Come ciliegina sulla torta, cliccando su una delle carte verremo accolti da un disegno ingrandito dell’uccello, insieme a una piccola mappa globale che evidenzia l’habitat della specie scelta e un piccola curiosità riguardante la specie stessa e al suo cinguettio. Chi lo avrebbe mai detto che negli anni ottanta del 1800 le piume della Garzetta Nivea valessero quanto l’oro!
 
Wingspan recensione

Wingspan

La versione PC di Wingspan è un perfetto porting del gioco da tavolo, il titolo è originale, con un gameplay semplice da apprendere ma profondo da padroneggiare. I ragazzi di Monster Couch sono stati in grado di cogliere perfettamente lo spirito del gioco e di trasformarlo in un videogioco. Adatto a partite mordi e fuggi o a sessioni più lunghe, Wingspan potrebbe essere il passatempo ideale nelle fresche serate autunnali.

8

Trama 6

Gameplay 8

Arte e tecnica 8

Pro:

originale

Contro:

le partite possono diventare lunghe

Potrebbe interessarti anche

Wingspan è disponibile per PC

Wingspan è disponibile per PC

Il particolare card game è disponibile su Steam

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store