9.5

Recensione The Talos Principle Deluxe Edition per Nintendo Switch - Torniamo nei giardini dell'Eden

Presentato agli Indie World di Nintendo (e subito disponibile), The Talos Principle: Deluxe Edition porta su Switch uno dei puzzle game più profondi e appassionanti della generazione. Scopriamo insieme come se la cava The Talos Principle su Switch

Filosofia in mobilità

E' passato oltre un anno da quando, a settembre del 2018, pubblicammo su queste pagine la recensione della versione XBOX One di The Talos Principle. Abbiamo atteso con ansia il porting su XBOX One della pluripremiata avventura sviluppata dai ragazzi di Croteam, attesa che non abbiamo dovuto sostenere per poterci giocare nella sua versione per Nintendo Switch infatti il titolo è stato presentato agli Indie World da Nintendo e reso disponibile il giorno stesso.
 
Ed eccoci quindi a raccontarvi cosa ne pensiamo di questa conversione nella nostra recensione di The Talos Principle: Deluxe Edition per Nintendo Switch. Come al solito vi esponiamo le differenze tra le due versioni e vi lasciamo alla nostra precedente recensione per approfondire i vari punti. Bene partiamo subito col dire che The Talos Principle: Deluxe Edition per Switch include non solo il gioco originale ma anche l'espansione Road to Gehenna proponendo, di fatto, l'esperienza completa del titolo. A livello di gameplay nulla è cambiato: giocare a The Talos Principle su Switch è appagante e divertente tanto quanto lo è giocare su XBOX One, PS 4 o PC con però un grande vantaggio: la portabilità. Pad alla mano (o console alla mano se lo giocate, come abbiamo fatto noi, in modalità handled) il titolo dei ragazzi di Croteam è estremamente solido e reattivo; non abbiamo mai avuto problemi a muoverci per il mondo di gioco o ad approcciarci alle varie situazioni.

Ottima anche la resa visiva del titolo che, pur non eguagliando quanto visto su PC e sulle console "maggiori", si mostra in tutto il suo splendore anche sul piccolo schermo di Switch. Ovviamente, a causa delle risorse hardware limitate della piccola di casa Nintendo gli sviluppatori son dovuti scendere a qualche piccolo compromesso: la risoluzione infatti è visivamente inferiore così come sono sensibilmente aumentati i tempi di caricamento. La resa visiva resta comunque eccellente, e eccellente resta anche l'adattamento sonoro che vanta una localizzazione completa in italiano.

Impossibile non consigliare agli appassionati di puzzle game The Talos Principle per Switch (a meno di non averlo già giocato e spolpato nelle sue precedenti incarnazioni). Resta comunque il fatto che, un'altra volta, la possibilità di giocare in portabilità un titolo di questo spessore da un vantaggio competitivo non indifferente a Switch rispetto alla concorrenza (soprattutto quando i risultati del porting sono questi).
 
The Talos Principle Deluxe Edition 

Essere.

Ogni giorno pubblichiamo news e aggiornamenti su decine e decine di giochi, molti di questi si somigliano, altri cercano solo di migliorare qualcosa di già visto, pochi si distinguono dalla massa. Oggi siamo qui per parlare invece di un titolo che saputo distinguersi dai suoi simili (e non) ed è stato in grado di mettere parecchio terreno tra se e un sacco di altre produzioni: stiamo parlando di The Talos Principle e più precisamente della sua ultima incarnazione per XBOX One
 
The Talos Principle Deluxe Edition
 

La trama di The Talos Principle

Prima di iniziare a parlare della trama di The Talos Principle dobbiamo soffermarci due minuti su quello che il titolo dei ragazzi di Croteam rappresenta per il media videoludico. Troppo poco spesso (e per certi versi mai) abbiamo visto un titolo avere una profondità filosofica quanto quella espressa da The Talos Principle; giocare a questo puzzle game infatti non è solo un mero passatempo ma il “giocare” diventa rapidamente un “porsi domande”, un continuo confronto con noi stessi e la nostra coscienza. Mai come in questo frangente un videogioco ci ha lasciato a bocca aperta per la sua caratteristica di scendere in profondità in modo quasi filosofico verso domande che ogni individuo almeno una volta nella vita dovrebbe porsi, e questo The Talos Principle lo fa in modo magistrale. Fatta la doverosa premessa vi raccontiamo quello che è l’incipit e il mondo di gioco di The Talos Principle e, volutamente, non andremo oltre, proprio per evitarvi spoiler o rovinarvi l’esperienza di gioco.
  
Nel titolo dei ragazzi di Croteam ci ritroviamo nei panni di Talos, un automa che si trova nel Giardino della Creazione di Elohim. Elohim (che in ebraico significa Dio) è la voce fuori campo che ci guiderà per tutta l’avventura. Il nostro scopo sarà quello di raccogliere, previa la risoluzione di diversi enigmi, dei sigilli sparsi nel Giardino e, esattamente come nel Giardino dell’Eden, anche qui si trova un albero proibito. La scelta su cosa fare e come farlo spetterà solo e soltanto a noi ed è proprio in questo frangente che The Talos Principle da il meglio di se, ogni scelta che ci troveremo a compiere renderà più labile il confine tra giusto e sbagliato, tra buono e cattivo e spingerà la nostra coscienza ad uno sforzo maggiore per cercare la verità (ammesso che essa stessa esista).
 
The Talos Principle Deluxe Edition
 

Il gameplay di The Talos Principle

Dopo un’introduzione che ha messo in luce i punti fondamentali di The Talos Principle e la sua natura ludico/filosofica alcuni di voi potrebbero pensare che l’attenzione degli sviluppatori sia stata rivolta tutta in questa direzione: niente di più sbagliato, The Talos Principle è un ottimo puzzle game e ha saputo divertirci tanto quanto altri grandi titoli dello stesso genere (e il primo che ci torna in mente è quello di Jonathan Blow di cui abbiamo parlato nella nostra recensione di The Witness). Lo scopo finale di The Talos Principle è quello di scalare la torre dell’Eden e scoprire la verità, per fare questo dobbiamo superare una serie di prove (o enigmi) che ci consentiranno di ottenere dei tetramini. Grazie a questi ultimi saremo in grado di sbloccare il piano successivo ed avvicinarci così a Elohim. I puzzle proposti durante il gioco sono quasi tutti realizzati seguendo logiche di interazione ambientale e i livelli sono disseminati di trappole e bombe per rendere il nostro incedere il più complesso possibile.
 
La difficoltà degli enigmi è ben calibrata per tutta la durata dell’avventura e l’apprendimento di determinate meccaniche è obbligatoria al fine di apprendere i sistemi di risoluzione degli enigmi più avanzati. Oltre alla parte prettamente “logica” del titolo The Talos Principle porta il giocatore ad interessarsi alla lore del titolo, alla storia del personaggio e a quelle raccontate nei terminali che riempiono l’isola in cui ci troviamo. Per certi versi The Talos Principle prende grande spunto dal capolavoro Portal di Valve ma rispetto a quest’ultimo ci cala in un mondo dove non sono solo i puzzle la ragion d’essere della produzione. 
 
The Talos Principle Deluxe Edition
 

L’arte e la tecnica di The Talos Principle

Poteva una produzione di questa caratura (sia contenutistica che di gameplay) presentare un comparto artistico e tecnico di terz’ordine? Si avrebbe potuto ma, fortunatamente, non è questo il caso; anche in questo frangente infatti The Talos Principle mostra i muscoli e porta sugli schermi dei nostri PC e delle nostre console un titolo bello da vedere e ricercato dal punto di vista artistico, oltre che legato a doppio filo con la trama e la narrazione. Possiamo iniziare parlando del comparto artistico: la direzione artistica di The Talos Principle è semplicemente eccezionale, il titolo di Croteam riesce infatti ad unire senza soluzione di continuità architetture e richiami alle culture antiche come quella egizia e greco-romana a quelle medievali e gotiche.
 
Tutto, dal design del nostro protagonista, alle ambientazioni e alle architetture proposte è curato nei minimi dettagli e i richiami alle culture passate si sprecano. In The Talos Principle si passa da rigogliose foreste a cattedrali in una vera e propria gioia per gli occhi. Tecnicamente parlando il motore di gioco si è comportato benissimo durante la nostra prova e, al netto di qualche rallentamento in ambienti davvero incasinati non abbiamo altre segnalazioni da fare. Per chi non conosce l’inglese non deve preoccuparsi, tutto in The Talos Principle è tradotto in italiano e il gioco risulta quindi fruibile anche da chi non ama l’inglese.
 
The Talos Principle Deluxe Edition

The Talos Principle

The Talos Principle: Deluxe Edition per Nintendo Switch può essere considerato, a tutti gli effetti, la versione definitiva dell'epico titolo di Croteam. Pur dovendo scendere a qualche compromesso tecnico infatti il titolo si mostra estremamente solido e perfettamente identico all'originale. I compromessi tecnici risultano risibili se giocato in modalità handled e la giocabilità del titolo è rimasta invariata anche con la console saldamente ancorata tra le nostre mani. Per chi non ha ancora giocato il titolo e ha modo di scegliere a quale versione affidarsi il nostro consiglio è quello di acquistare senza troppi pensieri la versione per Nintendo Switch poichè il fatto di poterlo giocare ovunque vogliate non ha assolutamente prezzo.

9.5

Trama 9

Gameplay 9

Arte e tecnica 9

Pro:

talos principle giocabile ovunque

dlc incluso

Contro:

occasionali cali di frame rate

sottotitoli troppo piccoli

Potrebbe interessarti anche

The Talos Principle: Deluxe Edition è disponibile su Switch

The Talos Principle: Deluxe Edition è disponibile su Switch

I ragazzi di Croteam portano il loro più apprezzato titolo su piattaforma Nintendo

La recensione di The Talos Principle per XBOX One e' online

La recensione di The Talos Principle per XBOX One e' online

La recensione dell'acclamato puzzle game di Croteam, The Talos Principle è online!

The Talos Principle e' disponibile per XBOX One

The Talos Principle e' disponibile per XBOX One

The Talos Principle è finalmete disponibile anche su XBOX One

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store