Attiva la Skill Alexa di Gamernews.it

Gamernews.it Alexa Skill
7

Recensione The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition per XBOX ONE - Il DLC che apre la nuova stagione

The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition è il DLC che apre la nuova stagione del MMORPG di Bethesda, scopriamolo nella nostra recensione

I Cancelli di Oblivion si sono aperti

The Elder Scrolls Online ha fatto più volte capolino sulle nostre pagine virtuali, abbiamo seguito l'evoluzione del MMORPG di Bethesda passo per asso e DLC dopo DLC. Abbiamo visto la chiusura del ciclo del Cuore Oscuro di Skyrim con la nostra recensione di Markarth ed oggi ci troviamo qui a parlare del contenuto che apre la nuova stagione (che arriverà ufficialmente a giugno) e che riporta all'attenzione dei nostri eroi l'Oblivion e l'apertura dei suoi cancelli. Se Tamriel è la vostra seconda casa e state contando i giorni per l'arrivo della nuova season a giugno non potete far altro che continuare a leggere la nostra recensione di The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition per XBOX One.
 

 

La trama di The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition

Come ogni contenuto aggiuntivo proposto da Bethesda per The Elder Scrolls Online, anche Flames of Ambition porta con se una piccola story line che permette al giocatore di svagarsi per qualche ora con una catena di quest fatte apposta per l'occasione. La storyline di Flames of Ambition inizia con Drathas, un elfo oscuro, che si trova nella spiacevole situazione di dover cercare dei cittadini misteriosamente scomparsi da un villaggio. Inutile dire che ci presteremo per dargli una mano ed è proprio questa la miccia che innesca tutti gli eventi con cui avremo a che fare in questo nuovo DLC.
 
Al netto della trama, per cui non vi racconteremo nulla per evitare spoiler, il cuore pulsante del DLC sono i due nuovi dungeon che fanno capolino nel titolo e stiamo parlando di Black Drake Villa e di The CauldronBlack Drake Villa ci porta in una sorta di villa romana, è qui che dovremo aiutare Eveli Sharp Arrow a trovare un antico tomo. Abbiamo apprezzato particolarmente le atmosfere di queste ambientazioni e in generale l'aria che si respira a Drake Villa, per certi versi quasi "italiana". Decisamente meno confortevole e "accomodante" (non che Brack Drake Villa lo sia, sia chiaro) è The Cauldron, un dungeon soffocante, oscuro e che trova un più vigore negli ambienti dove è la lava (e il fuoco) a fare da padrona. 
 
Esattamente come per il resto dei DLC (e del gioco base), anche The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition non è localizzato in italiano e la conoscenza (almeno di base) della lingua inglese è decisamente importante per poter comprendere la trama e, soprattutto, per potersi interfacciare con gli altri giocatori online.
 

 

Il gameplay di The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition

Parlando di gameplay, The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition non è certo un DLC che stravolge le meccaniche di base del gioco e va "semplicemente" ad aggiungere due nuove storyline relative ai nuovi Dungeon. Il DLC (che è acquistabile in game per la modica cifra di 1500 crown) fa da apripista per la nuova stagione dove, presumibilmente, verranno apportate le modifiche più importanti a livello di classi e statistiche. Ma cosa vi dovete aspettare dai due dungeon di cui abbiamo parlato poco sopra? Beh partiamo col dungeon che ci ha colpito di meno e cioè The Cauldron: se da una parte è vero che il nuovo dungeon è sicuramente più "centrato" sul tema Oblivion, è altrettanto vero che le boss fight proposte non sono propriamente esaltanti, il primo boss, Oxblood, segna un po' la linea di tutto il dungeon con un livello di difficoltà tendente al basso. Ci si rifà col boss che chiude il dungeon Baron Zaudrus che riesce a dare più filo da torcere. 
 
Blake Drake Villa presenta invece combattimenti più dinamici, più complessi da affrontare e, in generale, molto più appaganti. Il boss finale dalle sembianze di Minotauro è poi perfettamente integrato nel mondo di gioco e decisamente divertente da affrontare. Al netto di tutto vi ricordiamo che per affrontare i due dungeon dovrete essere almeno di livello 45. Ovviamente questo contenuto è pensato per chi ha già dimestichezza col mondo di gioco e con le sue regole, i giocatori alle prime armi devono farsi le ossa in altri luoghi prima di affrontare questi dungeon. 
 
Anche Flames of Ambition porta con se dei nuovi set i cui pezzi sono recuperabili all'interno dei due dungeon. L'Encratis's Behemoth è il monster set reperibile in Blake Villa Drake e fornisce bonus contro il fuoco oltre a migliorare il rapporto skill/equip, se siete incantatori invece il True-Sworn Fury set è pensato per aumentare il danno con colpi critici. Kinra’s Wrath è pensato per i giocatori che basano il proprio personaggio sulla stamina mentre il Drake's Rush per chi è sempre alla ricerca di risorse Ultimate. In The Cauldron possiamo invece reperire i pezzi del set Baron Zaudrus incentrato sul miglioramento delle Ultimate. L'Unleashed Ritualist è pensato per i maghi e assegna agli avversari un DOT per 10 secondi. Dagon’s Dominion è invece il set di The Cauldron pensato per i giocatori basati su stamina e infine Foolkiller’s Ward è quello fatto apposta per i tank. Insomma, anche in questa espansione avrete modo di potenziare i vostri personaggi con set non imprescindibili ma comunque molto utili.
 

 

L'arte e la tecnica di The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition

Come sempre è difficile lamentarsi della direzione artistica dei capitoli della serie The Elder Scrolls (sia essa online o parte dei capitoli principali) e anche questa volta i ragazzi di Bethesda hanno saputo mettere in campo una grande maestria e originalità. Sul piano artistico siamo rimasti molto colpiti da entrambi i nuovi dungeon anche se, in questo caso, dobbiamo fare una piccola ma fondamentale precisazione: abbiamo preferito Blak Drake Villa come ambientazione e come dungeon (proprio a livello di gameplay) ma dobbiamo però dire che ci è sembrata un po' "poco centrata" col tema dell'apertura dei Cancelli di Oblivion, tema che è stato colto nel segno da The Cauldron. E' proprio The Cauldron che rappresenta meglio, sotto il profilo stilistico, quello che probabilmente ci aspetta da giugno con la nuova season.
 
Sotto il profilo tecnico non abbiamo molto da aggiungere The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition non modifica pressochè nulla nel motore di gioco e The Elder Scrolls Online offre sempre prestazioni molto buone. Abbiamo giocato a Flames of Ambition su XBOX One X e non abbiamo mai riscontrato problemi o bug e, fortunatamente, nemmeno problemi col netcode. 
 
Buono, come al solito, anche l'accompagnamento sonoro che riesce ad aiutare notevolmente la creazione delle atmosfere dei due nuovi dungeon. 
 

 

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition è un DLC minore che da però abbastanza informazioni su quello che possiamo aspettarci a giugno con la nuova season. Ovviamente per i giocatori incalliti di The Elder Scrolls Online rappresenta un contenuto importante che merita di essere giocato. I nuovi set permettono ai giocatori di potenziare determinati tratti dei propri personaggi ma non possiamo definirli propriamente essenziali. Bethesda fa il suo lavoro con questo DLC (e lo fa anche molto bene) aprendo, davvero, le porte a quella che si prospetta essere una stagione molto interessante che vedrà i nostri eroi passare dalle fredde lande di Skyrim ai bollenti dungeon di Oblivion.

7

Trama 7.00

Gameplay 7.00

Arte e tecnica 7.50

Pro:

artisticamente riuscito

dungeon divertenti

nuovi set utili anche se non indispensabili

Contro:

molto conservativo

novità pressoché nulle

Potrebbe interessarti anche

The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition è disponibile su console

The Elder Scrolls Online: Flames of Ambition è disponibile su console

Nuovi contenuti in arrivo in ESO con il nuovo DLC Flames of Ambition

Nuovi contenuti in arrivo in ESO con il nuovo DLC Flames of Ambition

Con il DLC ESO: Flames of Ambition arrivano due nuovi dungeon, il nuovo sistema Champion e tanto altro su PC/Mac

The Elder Scrolls Online presenta il capitolo Blackwood in uscita a giugno e l'avventura annuale Cancelli Dell'Oblivion

The Elder Scrolls Online presenta il capitolo Blackwood in uscita a giugno e l'avventura annuale Cancelli Dell'Oblivion

Oggi Pete Hines si è unito al talentuoso team di ZeniMax Online Studios su Twitch per presentare il nuovo capitolo di quest’anno, Blackwood

Bethesda celebra i The Game Awards: nuovo capitolo in arrivo per TESO, novità per DOOM Eternal e Fallout 76

Bethesda celebra i The Game Awards: nuovo capitolo in arrivo per TESO, novità per DOOM Eternal e Fallout 76

Novità in arrivo dai Game Awards per Elder Scrolls Online, Fallout 76 e DOOM Eternal

The Elder Scrolls Online: Markarth è disponibile su PC e Stadia, in arrivo su console il 10 novembre

The Elder Scrolls Online: Markarth è disponibile su PC e Stadia, in arrivo su console il 10 novembre

Markarth, il coronamento dell’avventura annuale nel Cuore oscuro di SKyrim è disponibile su PC e Stadia

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store