9

Recensione Sunless Sea: Zubmariner Edition - Siete pronti all'orrore sottomarino?

Preparatevi ad immergervi in un mare straripante di incubi che sembrano usciti dalla penna di Lovecraft: ecco la nostra recensione di Sunless Sea: Zubmariner Edition per Nintendo Switch

Incubi dal profondo

Ogni volta che si sente parlare di Cthulhu o Lovecraft un brivido corre, inevitabilmente, lungo la schiena. Oggi parliamo di un titolo che si riaffaccia su console dopo una sua lontana uscita su PC, ovviamente parliamo di una versione riveduta e corretta, con i contenuti aggiuntivi e dei ritocchi grafici che fanno sempre piacere: stiamo parlando di Sunless Sea: Zubmariner Edition di Failbetter games (e pubblicato da Digerati). Abbiamo avuto modo di provare sia la versione XBOX One che quella Nintendo Switch ed eccoci qui, a darvi il nostro parere nella recensione di Sunless Sea: Zubmariner Edition per Nintendo Switch.
 
Sunless Sea: Zubmariner Edition recensione
 

La trama di Sunless Sea: Zubmariner Edition

Non vi parleremo della storia di Fallen London e degli orrori nascosti tra le sue acque e le sue isole, non vi racconteremo la storia di un intrepido eroe che si scaglia contro l'abominio ne di improbabili investigatori che vivono la loro vita tra realtà ed incubo (come accadeva in The Sinking City), non lo faremo perchè in Sunless Sea: Zubmariner Edition gli eroi sono molti, tanti: ad ogni avventura potremo impersonarne uno fino alla sua dipartita o fino a quando, costui ha raggiunto il suo obiettivo.
 
Ci piacerebbe parlare più che della trama della lore di Sunless Sea: Zubmariner Edition, infatti la storia (o le storie) che si possono ambientare in questo universo sono molteplici, sotto certi punti di vista la creatura di Failbetter games sembra quasi un generatore di racconti. A seconda del nostro personaggio (o meglio della sua professione), ad ogni inizio partita avremo affibbiato un obiettivo, questo influenzerà lo svolgimento dei nostri compiti, il nostro approccio al gioco e, in generale, tutta la nostra esperienza. 
 
Sunless Sea: Zubmariner Edition è una grande avventura testuale (purtroppo non localizzata in italiano, e questo è un gran problema ma ne parleremo dopo) che ci permette di scoprire un mondo cupo, figlio delle tradizioni Lovecraftiane, che condivide divinità e mostruisità della letteratura del famoso scrittore. Ambientato in quella che sembra un'epoca Vittoriana con forti influenze Steampunk, Sunless Sea: Zubmariner Edition si fa scoprire e si scopre investigando, esplorando e leggendo: mettetevi l'anima in pace, se volete giocare a Sunless Sea dovete leggere e tanto. Sullo sfondo di questo mondo caduto troviamo il culto ancestrale, troviamo esempi di mostruosità e di terrore che raramente abbiamo potuto sfiorare in un videogioco. In Sunless Sea: Zubmariner Edition vi imbarcherete con il vostro vascello in un mondo fatto di tenebra, con le vostre paure, le vostre preoccupazioni e il vostro coraggio: sarete voi a scrivere la vera storia del titolo.
 
Sunless Sea: Zubmariner Edition recensione
 

Il gameplay di Sunless Sea: Zubmariner Edition

Abbiamo capito che Sunless Sea: Zubmariner Edition è un titolo tosto, un roguelike (si anche qui vi troverete ad avere a che fare col permadeath), un gioco che è anche difficile da classificare in un genere particolare. Procediamo però con ordine e vediamo di chiarire come si gioca al titolo di Failbetter games.
 
Una volta avviato il titolo dobbiamo decidere che personaggio interpretare, abbiamo così la possibilità di scegliere tra diversi profili, quelli che si potrebbero chiamare "classi" se stessimo parlando di un RPG. A seconda della classe scelta il nostro obiettivo principale (quella che diventerà a tutti gli effetti la nostra vera e propria missione) cambierà e con essa dovrà necessariamente cambiare il nostro approccio al titolo. Possiamo scegliere un profilo da Capitano, un profilo più Poetico, un profilo da Medico e via di questo passo: ognuno, con le proprie caratteristiche uniche avrà un suo approccio alla storia.
 
 Nel titolo ci spostiamo a bordo della nostra nave e qui si innescano i primi due meccanismi di gameplay messi in pista dagli sviluppatori: prima di tutto abbiamo un profilo gestionale / manageriale dove dobbiamo pianificare gli spostamenti facendo attenzione ad avere il carburante necessario e tutto l'occorrente per effettuare il tragitto che ci siamo prefissati, ma non solo dovremo infatti gestire anche una serie di problematiche legate all'imbarcazione e a quello che ci gira intorno. Mentre navighiamo nelle terribili acque intorno a Fallen London dovremo inoltre fare attenzione alle mostruosità che si annidano sott'acqua (e non solo) e qui entra in gioco un'altra meccanica di gameplay, più action legata alla capacità di colpire gli avversari e sfuggire senza lasciarci le penne. Una volta attraccati ad un porto saremo poi liberi di commerciare con la gente del posto (gente che solitamente non ci vede di buon occhio), grazie a questi scambi saremo in grado di "far funzionare" la nostra nave e quindi proseguire nell'avventura. E' nel diario di bordo dove però possiamo trovare la meccanica più interessante della produzione: è qui che viene scritta la nostra storia e che il mondo di gioco si presenta ai nostri occhi. Ogni volta che parleremo con qualcuno, che scopriremo qualche luogo o che assisteremo a qualche evento qui si andranno a posizionare nuovi elementi che ci consentiranno di arricchire la nostra conoscenza sul mondo di gioco.
 
E, purtroppo, l'assenza della lingua italiana si fa sentire e molto anche. L'inglese utilizzato dal gioco è sfaccettato e una conoscenza della lingua superficiale rischia di compromettere di molto l'emozione e la caratterizzazione del mondo di gioco, elemento che fa, dal nostro punto di vista, da verno perno centrale dell'avventura.
 
Sunless Sea: Zubmariner Edition recensione
 

L'arte e la tecnica di Sunless Sea: Zubmariner Edition

Poteva un titolo con una lore così profonda, con un'attenzione al dettaglio così raffinato essere sciatto o scialbo dal punto di vista artistico e grafico? Certo che no e infatti Sunless Sea: Zubmariner Edition si dimostra eccellente anche sotto questo profilo. Gli sviluppatori hanno dimostrato un'ottima capacità nel creare un'ambientazione in grado di trasmettere emozioni (anche forti) senza dover ricorrere ad un milione di poligoni mossi al secondo. 
 
Il mondo di Sunless Sea: Zubmariner Edition è cupo, tetro, spietato esattamente comeil suo gameplay, non semplicissimo da apprendere ma ricco di dettagli, capace di trasmettere emozioni e sensazioni che sembrano uscite da un libro di Lovecraft. Eccellente lo stile usato e ottima l'idea di mettere quella spruzzata steampunk che lo renderà irresistibile per i fan del genere.
 
Poco da aggiungere a livello tecnico se non che le modifiche rispetto alla versione originale si vedono e che, ovviamente non abbiamo avuto alcun tipo di problema sulla versione XBOX One (provata su XBOX One X) ma in realtà non abbiamo avuto problemi prestazionali nemmeno sulla versione Nintendo Switch (versione che, vista la sua portabilità), abbiamo giocato di più. Molto buono anche il comparto audio che da un tocco di classe notevole all'intera produzione. 
 
Sunless Sea: Zubmariner Edition recensione 
 

Sunless Sea: Zubmariner Edition

Sunless Sea: Zubmariner Edition è una piccola perla, un diamante allo stato grezzo (forse nemmeno tanto), un titolo indie che rischia di passare inosservato in una marea di titoli tripla A e sarebbe un vero peccato se questo accadesse. Peccato per la mancanza della lingua italiana, unico e vero scoglio che rende il titolo poco appetibile per chi non conosce (bene) l'inglese. Per chi invece ha una buona conoscenza della lingua d'Albione e che adora Lovecraft troverà in Sunless Sea: Zubmariner Edition un vero e proprio compagno d'avventure.

9

Trama 9

Gameplay 9

Arte e tecnica 8

Pro:

gameplay atipico

atmosfere eccezionali

narrativa interessante

Contro:

manca l'italiano

Potrebbe interessarti anche

Sunless Sea: Zubmariner Edition è in uscita ad aprile su XBOX One e Switch

Sunless Sea: Zubmariner Edition è in uscita ad aprile su XBOX One e Switch

Data di uscita confermata per l'arrivo del pluripremiato gioco di ruolo horror gotico su Nintendo Switch e Xbox One

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store