Attiva la Skill Alexa di Gamernews.it

Gamernews.it Alexa Skill
7.5

Recensione Serious Sam Collection per XBOX ONE - Una collezione molto seria!

Serious Sam torna in una collezione che raccoglie i primi capitoli del frenetico sparatutto: seguiteci nella nostra recensione di Serious Sam Collection per XBOX One

Arghhhhhh casino!

Son passati quasi 19 anni da quando Serious Sam fece capolino sui PC di tutto il mondo, sviluppato dai ragazzi di Croteam, l'FPS del team Croato ha saputo ritagliarsi una sua fetta di appassionati. Dopo l'uscita di Serious Sam 4 a fine settembre ?Devolver Digital? ha pensato di confezionare un'edizione contenente i tre precedenti capitoli del brand: stiamo parlando della Serious Sam Collection, disponibile per XBOX One, Playstation 4, Nintendo Switch e PC. Se siete curiosi di sapere come se la cava il buon vecchio Sam ai giorni nostri gettatevi con noi nella mischia nella recensione di Serious Sam Collection per XBOX One.
 

 

La trama di Serious Sam Collection

Parlare di trama quando si parla di Serious Sam è un po' come parlare di trama quando si parla di Duke Nukem (hey, vi siete letti la nostra recensione di Duke Nukem 3D: 20th Anniversary World Tour?). Il protagonista di questa raccolta ha infatti molto in comune con lo sfacciato personaggio inventato dai ragazzi di 3D Realms la bellezza di vent'anni fa, i ragazzi di Croteam hanno tratto ispirazione dal nerboruto biondo che tanto successo aveva avuto fin dal 1996. 
 
Fatto sta che, tamarro e caciarone come l'amico Americano, il nostro Sam Stone ha a che fare, anch'esso, con una invasione aliena. Un esercito di alieni guidati dal Mental, ha infatti deciso di soggiogare e distruggere la vita sul nostro pianeta e Sam viene inviato indietro nel tempo per fermare i piani malvagi di Mental e di tutte le razze aliene a lui alleate. Il tentativo da parte di Croteam di creare un intreccio narrativo semplice ma almeno presente, lo si può vedere soprattutto nel primo titolo dove, prima di ogni missione, possiamo leggere il racconto di quello che siamo chiamati a fare e del perchè. Episodio dopo episodio questi racconti si sono trasformati in brevi filmati che rendono il tutto più omogeneo e meno stagnante.
 
Come abbiamo già detto la trama non è certamente il fulcro dei titoli che vedono come protagonista Sam Stone e quindi il fatto che la Serious Sam Collection non sia localizzata in italiano non è certo un problema.
 

 

Il gameplay di Serious Sam Collection

Se la trama non è certo il pezzo forte di tutta la serie di Serious Sam, discorso diverso può certamente dirsi per il gameplay. Se visto con gli occhi di oggi, il primo capitolo del franchise possa sembrare un gioco molto comune, dovete pensare che Sam Stone fece la sua prima apparizione nel 2001, un anno che diede i natali a molti titoli di grandissimo successo (Halo, Max Payne, GTA III, giusto per citare i primi tre che ci sono venuti in mente). Dovete pensare che il titolo di Croteam, pur non essendo al livello dei capolavori sopra citati, aveva da dire la sua.
 

Il gameplay di Serious Sam è casinaro e caciarone, i riflessi pronti e un pizzico di fortuna sono i due elementi che vi consentiranno di portare a casa la pelle


Serious Sam si presentò nel mercato come un folle FPS dove l'ampiezza degli scenari e l'assurdo numero di nemici lo rendevano un titolo unico nel suo genere. Giocare una qualsiasi partita di Serious Sam vuole dire passare tutto il tempo a evitare avversari, sparare all'impazzata contro orde e orde di alieni, cercare munizioni e, nel mentre, raggiungere la fine del livello. Certo non vi servirà una raffinata tattica di combattimento e nemmeno avrete bisogno di pianificare la vostra missione, quello che vi serviranno sono invece: nervi saldi, riflessi pronti e un pizzico di follia. Sam a dalla sua un arsenale di tutto rispetto (arsenale che si è ampliato nel tempo e nei vari capitoli), si passa dalle classiche pistole ai fucili, passando per bazooka e mitragliatori vari, fino a motoseghe e fucili di precisione. Insomma sia sul fronte delle armi che degli avversari non c'è proprio nulla di cui lamentarsi. 
 
Ottimi anche i comandi riadattati al joypad (Serious Sam uscì su PC e la coppia mouse e tastiera la faceva da padrona) e durante le nostre partite su XBOX One X ci siamo trovati molto bene con il sistema di controllo e con la reattività generale. Potete guidare Sam in praticamente tutti i capitoli che hanno visto la luce sino ad ora (ad eccezione di Serious Sam 4 che è l'unico escluso dalla collection): la Serious Sam Collection include infatti: Serious Sam HD: The First Encounter, Serious Sam HD: The Second Encounter e Serious Sam 3: BFE, oltre alle espansioni di The Legend of the Beast e Jewel of the Nile, una mole di contenuti di tutto rispetto che vi potrebbe tenere impegnati per ore e ore.
 

 

L'arte e la tecnica di Serious Sam Collection

Difficile commentare la Serious Sam Collection sotto il profilo tecnico e artistico, per il primo punto beh, abbiamo a che fare con una remastered di un titolo che ha quasi vent'anni sul groppone e che, oggettivamente, mostra tutti i segni dell'età mentre per quanto riguarda il comparto artistico dobbiamo dire che il tutto ha una sua funzione e una logica ben chiara (pur non rimanendo immemorabile). 
 
Partiamo proprio dal profilo artistico, i ragazzi di Croteam hanno avuto la capacità di creare un personaggio strano, carismatico ma non in grado di bucare lo schermo come ha fatto, ad esempio, Duke Nukem. Sam Stone infatti non è riuscito a fare breccia nel cuore dei videogiocatori come il suo compagno d'oltre oceano ma c'è da dire che l'iconica maglietta con lo smile a bomba ancora riecheggia nelle menti di noi videogiocatori con qualche anno sulle spalle. Il design dei cattivi e degli ambienti varia molto da capitolo a capitolo, o meglio, la loro realizzazione visto che giocando i titoli dal primo al terzo si nota subito come sia migliorata la qualità generale anche se gli avversari non sono cambiati in modo così radicale. 
 
Sotto il profilo tecnico non abbiamo molto da dire, ovviamente non abbiamo avuto alcun tipo di problema durante le nostre partite su XBOX One X, non abbiamo riscontrato bug o problemi di sorta e il tutto è girato liscio liscio. La realizzazione tecnica non ha tenuto molto il passo con i tempi e solo il terzo capitolo si avvicina un po' a quelli che sono gli standard "moderni" in termini di sparatutto. 
 
Buona, rockettara e caciarona anche la colonna sonora che sprona il giocatore a lanciarsi come un kamikaze contro le orde aliene e il tutto per salvare il nostro amato pianeta.
 

 

Serious Sam Collection

Giocare a Serious Sam Collection è un po' come fare un salto indietro nel tempo, il titolo di Croteam (pubblicato da Devolver Digital) ha la capacità di tirare indietro le lancette dell'orologio del gameplay a vent'anni fa e, incredibilmente, di mantenere inalterato il divertimento. Le meccaniche di gioco erano molto semplici, e lo sono anche ora, e forse, proprio per questo, è sempre piacevole farsi una partita ad un capitolo a caso della collection e disintegrare orde di alieni per il solo gusto di farlo!

7.5

Trama 6

Gameplay 8

Arte e tecnica 8

Pro:

gameplay frenetico

immediato

una collezione completa

Contro:

tecnicamente non eccelle

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store