Il verdetto

6 Il nostro voto

RAID: World War II sa tanto di occasione sprecata. Il team di Lion Game Lion (che ha collaborato ad alcuni DLC di Payday 2) non è stato in grado di sfruttare l’occasione per osare di più e creare un titolo davvero valido. Le premesse c’erano tutte, avere per le mani un FPS cooperativo alla Payday 2 ambientato nella Seconda Guerra Mondiale che offrisse meccaniche simili al titolo di Overkill Games sarebbe stato il sogno di precoci videogiocatori. Purtroppo la sensazione che si ha è che RAID: World War II sia stato un po’ abbandonato a se stesso, come se non fosse stato rifinito a dovere. Se avete qualche amico appassionato di FPS cooperativi potete farci un pensierino, magari quando il titolo verrà proposto scontato con qualche offerta.