8

Recensione Journey To The Savage Planet - Un assurdo viaggio in un pianeta lontano lontano

505 games e Typhoon Studios ci portano in un pianeta assurdo popolato da esseri ancora più assurdi: tutto questo e oltre è Journey To The Savage Planet

Di folli viaggi lontani

Siete pronti a diventare dei novelli Cristoforo Colombo? Le epiche gesta di intrepidi avventurieri aereospaziali non vi fanno dormire la notte? Bene, siete nel posto giusto! Grazie ai ragazzi di Typhoon Studios e 505 Games potrete infatti diventare anche voi dei novelli esploratori del futuro, alla ricerca di una nuova casa per l'umanità tutta. Journey To The Savage Planet è il titolo di cui parleremo oggi, titolo primo di un gruppo di sviluppatori che arrivano da grandi realtà e che hanno tutte le carte in regola per dimostrare (con i fatti) quello che sanno fare. Se siete curiosi di sapere come se la cava il titolo in questione mettetevi comodi e continuate a seguirci nella nostra recensione di Journey To The Savage Planet.
 
Journey To The Savage Planet
 

La trama di Journey To The Savage Planet

Siamo convinti che, da bambini, molti di voi hanno passato interi pomeriggi a immaginare viaggi su pianeta lontani, alla ricerca di un nuovo mondo per l'umanità, un luogo dove poter ricominciare da capo e un'ancora di salvezza per la nostra razza. Journey To The Savage Planet vi permette di impersonare proprio un esploratore spaziale, un intrepido avventuriero pronto a sfidare l'ignoto come un vero eroe saprebbe fare. Ecco, tutto questo sarebbe vero se il titolo di Typhoon Studios prendesse seriamente la cosa, ma l'opera prima del talentuoso team di sviluppo ha tutto fuorchè l'obiettivo di scrivere una nuova Odissea nello spazio
 
Prima di parlare della trama di Journey To The Savage Planet conviene ricordare a tutti che il titolo fa di tutto per non prendersi seriamente (e ci riesce anche alla grande); in praticamente ogni istante del gioco si potrà infatti notare l'umorismo che permea praticamente ogni essere o situazione con cui avremo a che fare. 
 
Tutto ha inizio quando veniamo scelti dalla Kindred Aerospace (la quarta miglior compagnia aereospaziale del mondo! Mica noccioline!) per far parte di una missione il cui obiettivo è quello di trovare un nuovo pianeta abitabile per la razza umana (o alla peggio per fare del grano sonante a basso costo). Pronti a tutto per la nostra specie (e per il vil denaro) ci troviamo quindi imbarcati sull'astronave (pagata con fondi pubblici) e lanciati nel cosmo pronti ad esplorare il fantomatico AR-Y 26, il pianeta su cui siamo diretti. Inutile dire che una volta arrivati sul pianeta in questione ci troviamo di fronte ad un mondo alieno assurdo popolato da una flora e una fauna completamente fuori di testa. Il nostro obiettivo principale è quindi quello di scovare nuove specie (e soprattutto come si può fare soldi con esse) e, mica obiettivo da poco, recuperare gli elementi per riparare la nostra astronave e tornare sulla nostra cara e amata terra. 
 
Il titolo offre al giocatore una libertà d'azione notevole e, per quest'ultimo, il completamento di queste missioni sarà di vitale importanza per ampliare il proprio arsenale (e non solo). Non mancano ovviamente i colpi di scena e, senza spoilerarvi nulla, possiamo garantirvi che per le oltre dieci ore che vi occorreranno per portare a termine l'avventura, il titolo saprà stupirvi e divertirvi in continuazione. 
 
Journey To The Savage Planet
 

Il gameplay di Journey To The Savage Planet

Journey To The Savage Planet è un titolo difficilmente incasellabile in un singolo genere: possiamo definirlo un action adventure in prima persona con forti influenze da first person shooter e survival. Appena metterete piede fuori dalla vostra astronave sarà immediatamente chiaro che l'ambiente intorno a noi è tutto fuorchè ospitale. Bioma dopo bioma vi renderete rapidamente conto di quanto la situazione può farsi critica e cercare di salvarsi da situazioni improbabili (e assurde) diventerà praticamente la quotidianità. Fortunatamente, ad aiutarvi, interverrà una portentosa stampate 3D grazie alla quale potrete stampare (letteralmente) nuove armi di distruzione oppure del nuovo equipaggiamento. Inutile ricordarvi che però, per far funzionare la stampante, dovrete trovare i materiali adatti, recuperabili sia dalla fauna intorno a voi che dall'ambiente. 
 
Pad alla mano Journey To The Savage Planet mostra un gameplay e un gunplay estremamente solidi e divertenti: spesso vi troverete invischiati in combattimenti all'ultimo sangue contro le creature che popolano il mondo di gioco e, in alcuni casi, ci è capitato anche di aver salva la vita in modo estremamente fortuito. Ma perchè abbiamo parlato di survival? Siamo di fronte ad un clone di No Man's Sky? No, decisamente no, quando parliamo di componente survival ci riferiamo prettamente al fatto che il nostro protagonista dovrà costruirsi il suo arsenale raccattando elementi qua e la e, soprattutto, concludendo le side-quest che possiamo attivare durante le nostre esplorazioni. 
 
Se è vero che il titolo tende a diventare abbastanza lineare durante la sua evoluzione è altrettanto vero che la modalità cooperativa riesce a skippare il problema in modo decente: il divertimento cresce esponenzialmente giocando Journey To The Savage Planet in compagnia di un amico. Sia ben chiaro, il titolo di Typhoon Studios è godibilissimo anche in single player ma è in coop che esprime il meglio di se.
 
Journey To The Savage Planet
 

L'arte e la tecnica di Journey To The Savage Planet

Anche sotto il profilo tecnico Journey To The Savage Planet riesce a dire la sua. Tenendo sempre a mente che il titolo prodotto da 505 Games non è classificabile tra i giochi tripla A va detto che traspare da ogni singolo pixel l'esperienza e la capacità del team di sviluppo. Journey To The Savage Planet è un gioco che mostra una componente artistica e tecnica immediatamente riconoscibile, la direzione artistica del titolo si allontana in modo netto dal mondo delle "space opera" serie e "inquadrate" per abbracciare un mondo più assurdo e folle dove l'umorismo (sottile e meno sottile) si nota dietro ogni angolo. 
 
Dal punto di vista artistico AR-Y 26 si è dimostrato un pianeta assurdo, colorato e originale, abitato da razze aliene folli e poco amichevoli: a prima vista il pianeta protagonista di Journey To The Savage Planet può essere scambiato per un qualsiasi mondo alieno di No Man's Sky ma esplorando le varie ambientazioni ci si rende conto dell'attenzione che il team di sviluppo ha posto in ogni singolo dettaglio del mondo che ci circonda. 

Tecnicamente parlando Journey To The Savage Planet se la cava egregiamente presentando un motore grafico solido che, durante le nostre partite su XBOX One X, non ha mai dato cenni di cedimento. Stesso discorso può farsi per il comparto sonoro che esalta le ambientazioni senza diventare mai il vero protagonista della scena dando al mondo di gioco tutto il giusto peso. 
 
Journey To The Savage Planet
 
 

Journey to the Savage Planet

Journey To The Savage Planet fa trasparire senza il minimo timore tutta l'esperienza dei ragazzi di Typhoon Studios. E' innegabile come il titolo mostri delle idee chiare e concrete, il bilanciamento del gioco stesso ci ha lasciato di stucco: Journey To The Savage Planet sa quello che vuole essere e riesce ad esserlo in maniera magistrale. Pur non avendo a disposizione un budget illimitato gli sviluppatori hanno saputo attribuire le giuste priorità ad ogni elemento del titolo e il risultato è qui sotto i nostri occhi: Journey To The Savage Planet è un titolo divertente, immediato che non si auto incensa ma che riesce ad emergere da un panorama di videogiochi che cercano di fare più di quello che possono.

8

Trama 8

Gameplay 8

Arte e tecnica 8

Pro:

cooperativa solida

divertente e folle

Contro:

troppo lineare

Potrebbe interessarti anche

Journey to the Savage Planet e Indivisible arrivano su Switch in formato fisico e digitale!

Journey to the Savage Planet e Indivisible arrivano su Switch in formato fisico e digitale!

La divertente avventura fantascientifica Journey to the Savage Planet e la gemma indie Indivisible arrivano su Switch

Annunciato il DLC Hot Garbage per Journey To The Savage Planet

Annunciato il DLC Hot Garbage per Journey To The Savage Planet

Fatti un giro sul pianeta DL-C1 con Hot Garbage, che verrà lanciato per PC e Xbox One il 15 aprile

Journey To The Savage Planet è disponibile per PC e console

Journey To The Savage Planet è disponibile per PC e console

La versione retail arriverà nei negozi il 31 gennaio.

Typhoon Studios annuncia Journey to the Savage Planet

Typhoon Studios annuncia Journey to the Savage Planet

Journey to the Savage Planet è il titolo d’esordio di Typhoon Studios, il nuovo studio di sviluppo - con sede a Montreal - fondato dai veterani dell’industria dei videogiochi

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store