8.5

Recensione HyperParasite per Nintendo Switch - Conquistiamo la Terra

Mettiamoci nei panni (nel vero senso della parola) di un parassita alieno e conquistiamo la terra in HyperParasite. Leggi la nostra recensione della versione Switch

Alla conquista della terra

Ok, i giochi che parlano di alieni che tentano di conquistare la terra non si contano, ne abbiamo di tutti i tipi: quelli che arrivano con le astronavi madre, quelli che ci attaccano su pianeti che abbiamo conquistato e via con libero sfogo alla fantasia. Oggi parliamo di un titolo che ci mette nei panni di un alieno e, no non un alieno grosso brutto e verde, ma di un parassita che l'unico modo che ha per conquistare la Terra è quello di prendere il controllo di singoli esseri umani: stiamo parlando di HyperParasite sviluppato dagli italianiassimi: Troglobytes Game. Seguiteci nella nostra recensione di HyperParasite per Nintendo Switch.
 
HyperParasite recensione
 

La trama di HyperParasite

Partiamo dalla trama e facciamo subito una premessa: HyperParasite è un titolo decisamente folle, folle nelle premesse, folle nelle intenzioni e folle nel suo gameplay: frenetico e assuefante ma andiamo con ordine. HyperParasite si apre con un incipit abbastanza assurdo in un mondo che sembra freezato tra gli anni 80 e 90 (come si poteva anche ben intuire dal lettering usato nella splash screen iniziale).

Il presidente degli Stati Uniti, un tizio muscoloso e brizzolato che ricorda una versione "pompata" di Arnold Schwarzenegger sotto steroidi fa un annuncio dove afferma che un essere alieno in grado di impossessarsi dei corpi degli umani sta facendo di tutto per arrivare fino a lui per prendere il controllo della valigetta nucleare e radere al suolo l'intero pianeta. 

La narrazione di HyperParasite segue questi binari cercando di approfondire la lore di gioco grazie al grande numero di corpi che il nostro alter-ego alieno può controllare e grazie al fuori onda della radio della polizia che segue le vicende dall'esterno. Pur senza avere un impianto narrativo da Oscar HyperParasite riesce a imbastire una serie di eventi divertenti che ben si sposano con il mood generale della produzione: paradossale e scanzonato.
 
HyperParasite recensione
 

Il gameplay di HyperParasite

E' il gameplay il vero cardine e cuore dell'intera produzione: il bello di HyperParasite (e il vero motivo per cui ci siamo innamorati del titolo) sta proprio nella sua capacità di essere immediato e profondo allo stesso tempo. Di titoli con meccaniche twin stick shooter ne abbiamo visti e giocati a decine, ma tutti (o quasi), fondamentalmente sono sempre rimasti più o meno uguali a se stessi: ecco HyperParasite riesce invece a scardinare queste continue similitudini in modo semplice e originale. 
 
In HyperParasite infatti il protagonista non è il classico bell'imbusto dei videogiochi, nel titolo di Troglobytes Games impersoniamo un essere alieno che, senza un corpo da controllare, è facile preda del nemico (bastano infatti pochi colpi per metterci al tappeto). Possiamo però prendere il controllo di praticamente chiunque ci capiti a tiro ed è proprio qui il colpo di genio: non dobbiamo potenziare il nostro alter-ego ma scegliere solo il migliore nella situazione in cui ci troviamo: ogni personaggio di cui prenderemo il controllo infatti ha caratteristiche diverse: dal barbone al poliziotto fino al ninja: ogni tipologia di persone ha attacchi diversi. Ovviamente prima impariamo a conoscere ogni tipo di personaggio prima avremo possibilità di avanzare nel gioco.

Come ogni roguelike che si rispetti anche in HyperParasite una volta morti ci toccherà iniziare da capo ma nulla vieta (anzi è caldamente consigliato) acquistare potenziamenti dal nostro "amico" alieno utilizzando le monete che si trovano per i livelli. E' possibile anche collezionare i cervelli dei vari tipi di persone: questo consente di sbloccarli nella nostra base (l'hub centrale da cui ripartiremo ad ogni partita). Se pensate che sono ben 60 i personaggi sbloccabili vi renderete presto conto di quante combinazioni avrete la possibilità di provare. 
 
Pad alla mano HyperParasite si è dimostrato un prodotto validissimo con una risposta eccellente agli input e un controllo del personaggio praticamente perfetto. Anche il bilanciamento generale ci è sembrato ben calibrato e, anche se in alcune occasioni lo sconforto stava avendo la meglio, è stato sufficiente ragionare a mente fretta e riaffrontare il problema. A molti farà poi piacere sapere che HyperParasite è localizzato anche in italiano.
 
HyperParasite recensione
 

L'arte e la tecnica di HyperParasite

Sia dal punto di vista prettamente stilistico che da quello tecnico HyperParasite ci ha lasciato decisamente soddisfatti. La scelta di ambientare il gioco a ridosso degli anni 80 e 90 (o almeno in una visione parallela degli stessi) è stata una scelta decisamente saggia. Tutto è molto evocativo e ogni scelta, dalla palette cromatica alla colonna sonora è coerente col mondo di gioco. 
 
La solidità del motore di gioco ci ha colpito molto positivamente e nelle nostre partite su Nintendo Switch il gioco si è sempre comportato egregiamente dimostrando una grande solidità anche nelle situazioni più concitate (e ne abbiamo viste parecchie ve lo possiamo garantire). Molto buono il livello di dettaglio e giocato in modalità portatile non abbiamo mai incontrato rallentamenti o cedimenti di sorta. Per un titolo di questo tipo avere un framerate stabile è fondamentale perchè anche il più piccolo rallentamento potrebbe portare ad una morte violenta.

Ottima anche la colonna sonora che riprende le sonorità dei titoli di inizio anni 90. Molto buoni anche gli effetti speciali, perfettamente adatti al tipo di gioco.
 
HyperParasite recensione 

HyperParasite

HyperParasite è un twin stick shooter che riesce, alla grande, a staccarsi dalla massa e ad emergere come un titolo completo e divertente. Il titolo sviluppato dai ragazzi di Troglobytes Games è immediato ma non per questo semplice da giocare e padroneggiare. I 60 tipi di personaggi controllabili rendono il gameplay vario e obbligano il giocatore a prestare attenzione ad ogni scelta. Consigliatissimo ai giocatori in cerca di sfida.

8.5

Trama 7

Gameplay 9

Arte e tecnica 8

Pro:

adrenalinico

meccaniche interessanti

Contro:

a volte frustrante

Potrebbe interessarti anche

HyperParasite è disponibile su console e PC

HyperParasite è disponibile su console e PC

Il twin-stick, rogue-lite shooter HyperParasite è finalmente disponibile!

HyperParasite si mostra in un nuovo video nell'attesa della release

HyperParasite si mostra in un nuovo video nell'attesa della release

Il titolo arriverà su PC e console il 3 aprile

HyperParasite arriverà su tutte le piattaforme ad aprile

HyperParasite arriverà su tutte le piattaforme ad aprile

Twin-stick rogue-lite HyperParasite arriva su PC, Xbox One, PS 4 e Switch

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store