Il verdetto

8 Il nostro voto

Crawl è una vera e propria ventata d’aria fresca nel panorama dei rogue-like, genere sempre più affollato di titoli abbastanza anonimi che si propongono continuamente sul mercato. Il lavoro di Powerhoof mostra invece originalità e carattere e riesce a discostarsi senza troppa fatica dalla concorrenza. La mancanza che salta subito all’occhio è che la parte multiplayer è limitata a quella locale ed è un vero peccato perché un multiplayer online avrebbe dato sicuramente una marcia in più a questo titolo. Il gioco non è tradotto in italiano, ma una conoscenza sufficiente dell’inglese basta per godersi il titolo.