9

Recensione Borderlands 3 - Il Re dei loot 'n shoot è tornato

A sette anni di distanza dall'ultimo capitolo Gearbox porta sulle nostre console e PC il seguito di uno dei titolo più folli degli ultimi anni: Borderlands 3 è qui.

E mo son caxxi!

A distanza di sette anni dalla precedente incarnazione Borderlands 3 torna alla grande sui nostri monitor e lo fa con tutto il carisma che la produzione Gearbox ha da sempre saputo esplodere. Che siate accaniti cacciatori della cripta o novellini su Pandora continuate a leggere la nostra recensione di Borderlands 3 perchè ne vedrete (e leggerete) delle belle!
 
Borderlands 3
 

La trama di Borderlands 3

Per chi si fosse trasferito su marte negli ultimi dieci anni e quindi non ha mai sentito parlare di "Borderlands" deve sapere che il titolo Gearbox (che ha visto la sua prima incarnazione su XBOX 360 e Playstation 3 nel lontano 2010) mette i giocatori nei panni di un cacciatore della cripta, un avventuriero in cerca di fortuna e ricchezza sul pianeta Pandora. Pandora è un pianeta particolare, abitato da gente folle (e anche i cacciatori della cripta non sono da meno) che, episodio dopo episodio, ha saputo entrare nel cuore dei giocatori per via del carisma dei vari personaggi che popolano il mondo di gioco (e non solo).

Ma torniamo ai giorni nostri e scopriamo insieme chi sono i protagonisti di questo episodio e perchè è ancora più eccezionale (dal punto di vista di lore e trama) rispetto ai predecessori. Come in ogni Borderlands che si rispetti il roaster di cacciatori della cripta è cambiato anche questa volta e infatti possiamo scegliere il nostro protagonista tra quattro nuovi personaggi e più precisamente: Zane, un sicario della famiglia Flynt nativo di Pandora, Amara: la sirena di questa edizione, FL4K: un robot vagabondo domatore di bestie e infine Moze l'elemento di sfondamento del gruppo. Insieme ai nuovi cacciatori nel corso della trama (e delle subquest) avrete modo di incontrare un sacco di altri personaggi più o meno noti che arrivano un po' da tutti i capitoli di Borderlands e si inizia dalla nostra sirena preferita: Lilith che ci introduce nel mondo di Pandora e nella nostra nuova missione! 

A livello narrativo questo episodio di Borderlands ci è sembrato un po' meno ispirato rispetto ai precedenti e forse il tutto è dovuto all'assenza di un antagonista carismatico come (l'inarrivabile) Jack il Bello. I cattivoni, i Gemelli Calypso, infatti non riescono ad eguagliare minimamente Jack e la sua assenza si fa indubbiamente sentire. I due infatti, pur rappresentando una caricatura forzata del classico "Influencer del futuro" non riescono ad avere il mordente necessario a reggere una parte così importante. Fortunatamente le cose cambiano dopo qualche ora di gioco dove Borderlands 3 riesce a rialzarsi ma non vi anticipiamo niente per non rovinarvi la sorpresa.
 
Borderlands 3
 

Il gameplay di Borderlands 3

Ed eccoci a parlare del cuore pulsante di Borderlands 3, il motivo principale per cui molti di voi staranno leggendo questa recensione e per il quale noi l'abbiamo stesa: il gameplay. Rassicuriamo immediatamente tutti i fan: Borderlands 3 è caciarone, casinaro e vario come i precedenti capitoli, per certi versi anche di più. Anche in questa nuova incarnazione troviamo il gamplay che ha reso famoso il lavoro di Gearbox: troviamo infatti una quantità importante di sotto quest, un numero inimmaginabile di armi, una dimensione delle varie mappe considerevole e una sacco di situazioni che vi faranno gridare "Oh mio dio!". 

Partiamo parlando di quest e sottoquest, oltre alla trama principale, girovagando per il mondo di gioco avrete modo di incrociare una serie di personaggi che vi offriranno missioni di varia natura, si va dal "vai ed elimina il tizio X" a "Recupera l'oggetto Y" e via dicendo. Se dal punto di vista della varietà la tipologia di missioni è più o meno sempre la stessa, il sistema si rialza grazie al racconto che gli sviluppatori hanno incluso in ogni singola quest: se vi mettete a leggere la consegna delle missioni infatti vi renderete subito conto di quanta follia sia celata in ogni minimo compito che vi verrà assegnato. Purtroppo il sistema (inspiegabilmente) non permette ai giocatori di tenere attive più quest e quindi potrete attivare gli indicatori per una singola subquet alla volta (e a 2019 inoltrato ci sembra francamente un po' ridicolo). 

Parlando di gunplay invece non possiamo che confermare l'ottimo lavoro svolto dagli sviluppatori: Borderlands 3 offre una varietà di bocche da fuoco impressionante e queste non variano solo in base alla tipologia di arma ma anche in base ai modificatori: ecco che quindi lo stesso fucile può cambiare radicalmente a seconda che questo abbia un modificatore ad acido piuttosto che elettrico. Il sistema permette anche di passare rapidamente dall'arma principale a quella secondaria rapidamente rendendo gli scontri a fuoco sempre adrenalinici. Stesso discorso dicasi per le abilità speciali (ed uniche) dei vari personaggi. A seconda del protagonista che abbiamo scelto avremo a disposizione un albero delle abilità diverso e, per ogni specializzazione potremo poi differenziare gli approcci a seconda delle skill attive o passive che sceglieremo. Se poi non vi basta seminare morte e distruzione a piedi non preoccupatevi: una buona varietà di veicoli vi permette di disintegrare gli avversari anche a bordo di potenti mezzi come jeep, monoruote e chi più ne ha più ne metta.

Inutile dire che se giocare da soli a Borderlands 3 è di per se già divertentissimo, giocare in compagnia di amici trasforma il titolo 2K in vera e propria droga. Considerate che se già vi sembra frenetico e immediato il sistema di gioco in solitaria quando il divertimento di moltiplica una volta che altri amici entreranno in partita. Se poi avete scelto (o state optando) per la versione console possiamo dirvi che avrete a disposizione anche una modalità split-screen che, con tutti i limiti del caso, vi consentirà comunque di giocare al titolo in compagnia di un amico proprio di fianco a voi. 

Facciamo due parole anche sull'Endgame che per un titolo di questo tipo è decisamente importante: una volta terminata la campagna principale potrete rigiocare la campagna in modalità "Plus" con tutti gli avversari "potenziati" e il nostro eroe che riparte esattamente da dove aveva terminato. Non mancano anche i modificatori che vi consentono (una volta selezionati) di potenziare loot, esperienza o altro al caro prezzo di una difficoltà del gioco discretamente maggiore (con un sistema simile a quanto visto con i Teschi di Halo).

Per finire vi ricordiamo che Borderlands 3 è completamente localizzato in italiano (sia testi che parlato) e che la qualità della localizzazione è altissima con un ottimo doppiaggio ed una qualità della traduzione più che soddisfacente)
 
Borderlands 3
 

L'arte e la tecnica di Borderlands 3

Ed eccoci infine a parlare della componente tecnica e artistica di Borderlands 3, partiamo subito parlando di art direction e di come, ancora una volta, i ragazzi di Gearbox siano riusciti a soddisfare ampiamente le nostre (altissime) aspettative. Borderlands 3 è ispirato, colorato, folle e dannatamente sopra le righe e se ad un primo sguardo un occhio poco attento possa pensare "è uguale al primo" una seconda occhiata mette subito le cose a posto: il fatto è che Borderlands 3 attinge a mani basse da tutto quello che gli sviluppatori hanno creato a livello di mondi, di personaggi, di trama e di lore e lo condensa in un titolo dannatamente ispirato e concentrato. La sola presenza di certi personaggi, di alcuni riferimenti (anche alla serie Tales from the Borderlands che oltre l'ambientazione ha poco da spartire con i titoli canonici) è un vero e proprio tocco di classe che farà sicuramente piacere ai fan più accaniti della serie (e non solo). Ispirate e perfettamente adatte anche le tracce che compongono la colonna sonora: ispirate, folli e piacevoli da ascoltare.

Dal punto di vista tecnico invece dobbiamo sollevare qualche dubbio sul lavoro svolto da Gearbox:è vero che a primo acchito il colpo d'occhio che offre Borderlands 3 è di sicuro impatto ma è anche altrettanto vero che ci saremo aspettati molto di più sotto questo profilo. Abbiamo effettuato la nostra prova su XBOX One X e Borderlands 3 offre al giocatore la scelta tra 4K e prestazioni: il titolo può infatti girare in 4K a 30fps oppure scendere al full-HD e portare il frame-rate a 60fps. Noi abbiamo optato per la seconda scelta ma abbiamo riscontrato comunque qualche rallentamento che non ci saremo aspettati. La speranza (anche abbastanza tangibile) è quella di vedere comunque questi problemi risolti nel giro di poco tempo grazie a patch. 
 
Borderlands 3
 

Borderlands 3

Borderlands 3 è un titolo che ha carisma da vendere e non lascia passare mezzo secondo senza ricordarlo (in modo folle) al giocatore. L'attesa dei sette anni dal rilascio dell'ultimo capitolo della serie è stata ampiamente ripagata e il titolo Gearbox è arrivato a noi con un impatto decisamente impressionante. Borderlands 3 è un titolo divertente, godibile e dannatamente sopra le righe che sarà in grado di strapparvi più di un sorriso. Forse in alcuni frangenti può risultare troppo volgare per alcuni ma siamo sicuri che, capendo il contesto, il tutto risulta decisamente naturale. Infine non ci resta che consigliare Borderlands 3 a chiunque sia appassionato di FPS e voglia passare del tempo in compagnia di un sano divertimento caciarone e senza freni.

9

Trama 8

Gameplay 9

Arte e tecnica 9

Pro:

carisma da vendere

borderlands è tornato!

grande doppiaggio italiano

Contro:

qualche problema tecnico

Potrebbe interessarti anche

Borderlands 3 è disponibile per PC e console: il Caos è qui

Borderlands 3 è disponibile per PC e console: il Caos è qui

Nuova storia! Nuovi Cacciatori della Volta! Nuovi cattivi! Nuovi pianeti!

Borderlands 3 ha un nuovo, fantastico, trailer di lancio

Borderlands 3 ha un nuovo, fantastico, trailer di lancio

2K e Gearbox hanno rilasciato il trailer di lancio di Borderlands 3

Ecco il trailer di Borderlands 3 dedicato a FL4K!

Ecco il trailer di Borderlands 3 dedicato a FL4K!

La serie di trailer dedicata ai quattro Cacciatori della cripta si conclude con la presentazione di FL4K

Gearbox e 2K rilasciano il nuovo trailer di presentazione per Amara

Gearbox e 2K rilasciano il nuovo trailer di presentazione per Amara

La serie di trailer dedicata ai quattro personaggi giocabili di Borderlands 3 prosegue con la presentazione di Amara la sirena

Borderlands 3: ecco il trailer dedicato a Moze

Borderlands 3: ecco il trailer dedicato a Moze

In questo trailer di Borderlands 3, 2K presenta Moze.

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store