8

Recensione Biomutant per XBOX ONE - Un action GDR che si ama o si odia

THQ Nordic e Experiment 101 presentano al mercato la loro nuova IP: ecco la nostra recensione di Biomutant per XBOX One

Amore e odio

Dopo svariati rinvii e parecchi anni di sviluppo alle spalle Biomutant, la nuova IP di Experiment 101 e THQ Nordic, ha finalmente fatto capolino sul mercato PC e console. Il titolo aveva destato l'interesse di molti in tutto l'arco del suo sviluppo, vuoi per il carisma e la particolarità del protagonista dei vari video, vuoi per l'ambientazione o per le meccaniche di gioco ed oggi siamo finalmente qui a raccontarvi come è andata la nostra prova. Se anche voi siete curiosi di sapere come se la cava questo nuovo action-gdr seguiteci nella nostra recensione di Biomutant per XBOX One.
 

 

La trama di Biomutant

Iniziamo, come di consueto, parlando del comparto narrativo del titolo di Experiment 101. La trama di Biomutant è abbastanza lineare e, fin dalle prime battute si capisce subito che la trama non è che faccia gridare al miracolo, ma la lore è tutta un'altra storia. Si perchè, in effetti, i ragazzi di Experiment 101 hanno voluto dare molta più importanza e rilevanza alla lore del titolo e all'ambientazione piuttosto che alle vicende che, in questo stesso ambiente, si narrano. 
 
Il mondo di Biomutant è molto diverso da quello che potremo immaginarci, gli esseri umani sono scappati, utilizzando delle enormi astronavi (dette Arche), e hanno lasciato il pianeta "solo" in preda alla devastazione ambientale causata dal Toxamol, quella che fu una mega corporazione. La vita sul pianeta non si è però estinta e gli animali hanno preso il posto degli esseri umani, certo, le mutazioni hanno fatto la loro parte e ora tutta una serie di creature antropomorfe (o meno) controllano il pianeta. Noi impersoniamo proprio una di queste creature (che il giocatore potrò personalizzare a piacimento grazie al fantastico editor messo in campo da Experiment 101) e abbiamo uno scopo ben preciso: salvare l'Albero della Vita, da quattro enormi creature che ne stanno divorando le radici mettendo a repentaglio tutte le forme di vita del pianeta. 
 
Da qui in avanti è tutto nelle mani del giocatore, in Biomutant infatti dovrete decidere come approcciarvi alle varie tribù presenti nel mondo (sei in totale) e in che modo affrontare il titolo. Un po' come succedeva nei giochi di ruolo classici anche qui avrete modo di scegliere se essere buoni o malvagi selezionando le varie scale di grigi possibili. Infine siamo molto contenti di potervi confermare che Biomutant è completamente localizzato in italiano e che la traduzione è anche di pregevole fattura, così come il doppiaggio in italiano.
 

 

Il gameplay di Biomutant

Ed eccoci quindi a parlare di gameplay, elemento principe della produzione THQ Nordic e vero e proprio punto focale del titolo. Biomutant è un action gdr open world, un genere sicuramente molto inflazionato che vanta tra le proprie file titoli di tutto rispetto e che vede in Ubisoft forse il suo maggior esponente, andate a leggervi la nostra recensione di Assassin's Creed Valhalla o la recensione di Immortals Fenyx Rising giusto per citare i primi due titoli che ci sono venuti in mente. Forse proprio per evitare uno scontro frontale con questi titoli altisonanti, THQ Nordic ha ulteriormente rinviato la data di rilascio del titolo portandolo in un arco temporale più "leggero" e meno saturo di concorrenti. La scelta ci è sembrata quanto mai azzeccata e questo ha sicuramente protetto (se così si può dire) il lavoro di Experiment 101.
 

Biomutant è un titolo che riesce a sorprendere in continuazione 

 
Partiamo dal presupposto che recensire Biomutant non è stato facile: è uno di quei classici giochi che o lo si odia o lo si ama e, ve lo diciamo subito, noi abbiamo adorato Biomutant. Iniziamo parlando della personalizzazione del protagonista: l'editor messo in pista dagli sviluppatori è qualcosa di incredibile, possiamo personalizzare il nostro piccolo roditore come meglio crediamo. Visivamente potete creare davvero ogni sorta di piccolo mammifero semina distruzione ma non solo, le modifiche non si limiteranno ad essere unicamente estetiche ma influenzeranno anche il gameplay. Anche la fazione che andrete a scegliere influenzerà il gameplay andando ad aprirvi una serie di possibilità che saranno unicamente sbloccabili legandovi ad una particolare fazione. Per quanto concerne il combat system prenderete rapidamente confidenza col sistema di comando che riesce ad unire armi bianche a colpi a lunga distanza con un sistema fluido e piacevole da giocare, soprattutto grazie alla moltitudine di armi con cui avrete a che fare.
 
Proprio sulle armi conviene fare un piccolo punto della situazione e, più precisamente, sul crafting che è stato particolarmente curato dagli sviluppatori. In Biomutant potrete crearvi le vostre armi e personalizzarle come meglio credete: si, avete capito bene, che decidiate di creare uno spadone gigante a due mani piuttosto che un fucile a ripetizione basato sul danno da esplosione in Biomutant sarete liberi di farlo. Potrete così decidere il tipo di danno, il tipo di arma, i suoi colori e la sua forma, il tutto basato sugli schemi a vostra disposizione e sui materiali che avrete trovato girovagando per la mappa o completando le varie missioni. Belli anche gli scontri con i boss, alle volte decisamente enormi, che vi obbligheranno a sgranchire le dita sul pad. Il sistema di crescita del personaggio rappresenta un buon compromesso tra semplicità e profondità, avrete infatti modo di potenziare le caratteristiche del vostro alter ego e apprendere nuove abilità che lo renderanno davvero unico in ogni run. 
 
Fino ad ora vi abbiamo elencato gli indubbi pregi del titolo (o meglio, quello che a noi è particolarmente piaciuto), ma la creatura di Experiment 101 ha anche dei difetti e siamo qui per raccontarvi anche quelli. Partiamo dalle dimensioni del mondo di gioco: Biomutant presenta un open world sicuramente molto denso di cose da fare ma sicuramente più piccolo di altre produzioni dello stesso calibro e non solo, le missioni che troverete interfacciandovi con i vari NPG risultano molto spesso prive di mordente (e qui ci riallacciamo al problema della trama poco presente). Anche l'intelligenza artificiale non brilla certo per arguzia ed è sempre molto semplice prevedere i pattern di attacco degli avversari piuttosto che i loro comportamenti. Da questo punto di vista Biomutant ci ha un po' deluso in effetti, a 2021 inoltrato ci saremmo aspettati qualcosa di più da questo punto di vista.
 
Infine, il difetto forse più importante della produzione è la sua partenza: le prime ore di gioco rischiamo infatti di dare una visione del titolo che non è assolutamente quella della qualità generale del prodotto. Forse a causa della mancanza di una trama che riesca a spingere il giocatore ad interessarsi di più alle vicende del protagonista, forse a causa di un gameplay che da le grosse soddisfazioni dopo qualche ora. Su una cosa invece non abbiamo dubbi ed è sul sistema di controllo che abbiamo trovato decisamente eccellente. Il nostro piccolo roditore mutato ha sempre risposto in maniera eccellente ai nostri comandi e il pad di XBOX si è dimostrato all'altezza delle aspettative (come quasi sempre del resto). 
 

 

L'arte e la tecnica di Biomutant

Come al solito dividiamo il nostro parere su due fronti: il primo è quello prettamente artistico e tecnico e dobbiamo dire che Biomutant, da questo punto di vista, ha completamente soddisfatto le nostre aspettative. Il mondo di gioco è originale, unico e vivo ed è sotteso da una lore che estranea gli uomini (ma di cui si continua a vedere la folle traccia in ogni angolo) e regala alla natura selvaggia un pianeta malato ma che ha voglia di vivere. La stessa possibilità di personalizzare in qualsiasi piccola parte il nostro protagonista aiuta ancora maggiormente a trasferire al giocatore questa sensazione di controllo completo. Ottime poi le palette cromatiche utilizzate e la caratterizzazione dei vari ambienti presenti all'interno dell'avventura.
 
Abbiamo giocato a Biomutant su XBOX One X e il nostro giudizio si rifà quindi alla versione old-gen del titolo. Come molti altri casi titoli usciti in questi mesi, anche Biomutant soffre chiaramente della sindrome da cross-gen che, se da un lato riesce ad offrire il titolo ad un platea più vasta possibile di giocatori, dall'altro non riesce a sfruttare degnamente le caratteristiche delle console di nuova generazione: XBOX Series X e Playstation 5. Molto buona comunque la resa tecnica del titolo che anche se non fa gridare al miracolo dal punto di vista grafico riesce a regalare al giocatore un gameplay sempre (o quasi) fluido. 
 
Molto buona anche la colonna sonora, adatta al titolo e perfettamente calzante con ambientazione e situazioni. Carina l'idea di introdurre gli effetti onomatopeici durante gli scontri. Ci è particolarmente piaciuto il doppiaggio in italiano e abbiamo apprezzato anche il modo di raccontare la storia vista dagli occhi di una cavalletta robotica (letteralmente). 
 

 

Biomutant

Ed eccoci arrivati in fondo, sappiamo che avrete già letto il voto della recensione e che vi starete domandando il perchè di un otto, beh la risposta è presto detta: Biomutant ci ha convinto e molto. Siamo rimasti affascinati dal mondo di gioco, dal sistema di crafting e dal combat system variegato, dalla possibilità di voltare la faccia ad un schieramento e di "modellare" (anche se non tantissimo) la storia a seconda delle nostre scelte. Non è certamente un titolo esente da difetti (e ne abbiamo parlato nella nostra recensione) ma abbiamo apprezzato moltissimo lo sforzo fatto dagli sviluppatori per dare ai giocatori un titolo unico e divertente, che potesse essere apprezzato da varie tipologie di utenti. Se siete appassionati di action-gdr dovete necessariamente dargli una possibilità e, se avrete pazienza di scavalcare lo scoglio iniziale, restare sicuramente affascinati da Biomutant e dal suo mondo.

8

Trama 6.00

Gameplay 8.00

Arte e tecnica 7.50

Pro:

ambientazione eccezionale

combat system divertente e immediato

Contro:

trama sotto tono

Potrebbe interessarti anche

Biomutant è disponibile per PC e console

Biomutant è disponibile per PC e console

L'action RPG di Experiment 101 e THQ Nordic è finalmente disponibile

Cos'è Biomutant in poche parole? Il nuovo trailer lo spiega semplicemente

Cos'è Biomutant in poche parole? Il nuovo trailer lo spiega semplicemente

Biomutant uscirà la prossima settimana!

Sono aperti i pre-order per Biomutant

Sono aperti i pre-order per Biomutant

Mancano solo due mesi all'inizio dell'avventura di Biomutant

Biomutant ha una data d'uscita ufficiale!

Biomutant ha una data d'uscita ufficiale!

Il titolo di Experiment 101 e THQ Nordic arriverà il 25 maggio!

Biomutant, il nuovo trailer di gameplay mostra oltre 9 minuti del viaggio dell'eroe

Biomutant, il nuovo trailer di gameplay mostra oltre 9 minuti del viaggio dell'eroe

Asset: https://www

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store