8,5

Recensione Ace Combat 7: Skies Unknown - Diamo battaglia nei cieli di Strangereal

Torna un brand storico di BANDAI Namco e lo fa con un nuovo capitolo decisamente elettrizzante: Ace Combat 7: Skies Unknown unisce vecchio e nuovo in un connubio vincente

Nel blu dipinto di blu

Sono passati più di dieci anni dall’ultimo capitolo canonico della saga di Ace Combat, la storica saga che ha sulle spalle ben oltre i venticinque anni di età. Difficile restare impassibili davanti a verti numeri e, proprio per questo, non neghiamo di essere rimasti cl fiato sospeso per questo Ace Combat 7: Skies Unknown sempre in dubbio sul suo risultato finale. Possiamo però tranquillizzarvi subito: Ace Combat è tornato in gran forma e i ragazzi di Project Aces hanno fatto un ottimo lavoro, ma ora bando alle ciance e tuffiamoci nei cieli di Strangereal con la nostra recensione di Ace Combat 7: Skies Unknown.

Ace Combat 7: Skies Unknown

La trama di Ace Combat 7: Skies Unknown

Come scrivevamo in apertura gestire un titolo con una storia importante alle spalle come quella della serie Ace Combat è tutto fuorchè semplice, il settimo capitolo del simulatore/arcade pubblicato da BANDAI Namco aveva infatti l’arduo compito di riuscire a portare sulle attuali console (e ai giocatori contemporanei) le meccaniche di gameplay classiche della serie declinate nel mondo videoludico odierno (meno riflessivo e più “veloce” di quello di quai 25 anni fa). Per non indispettire i fan di lungo corso e non precludersi una grossa fetta del parco attuale dei giocatori Project Aces ha sfruttato appieno il background narrativo della serie aggiungendo delle “chicche” più moderne rendendo Ace Combat 7: Skies Unknown un titolo che fa da vero e proprio ponte generazionale. Ace Combat 7: Skies Unknown è ambientato ancora a Strangereal durante la sanguinosa (e ormai perenne) guerra che vede affrontarsi le regioni di Osea e Usea. Ace Combat 7: Skies Unknown è ambientato nel 2019 ma non è nel nostro “mondo” che gli aerei di Ace Combat si scontrano bensì in un mondo parallelo dove un meteorite ha messo in ginocchio  i due paesi e, per cercare di appianare questioni ormai annose i due stati hanno cercato di trovare degli accordi e costruire un ascensore spaziale. Questo progetto non fa però che alimentare l’odio tra le due nazioni e, proprio nel 2019, scoppia una nuova guerra denominata Lighthouse War proprio in “onore" di questa poderosa opera. In Ace Combat 7: Skies Unknown vivremo la storia attraverso una ventina di missioni in single player (per una durata totale di circa una quindicina d’ore), non avremo però un solo punto div ista bensì due visto che la storia racconta le vicende di Trigger e di una giovane ma estremamente competente meccanica. Trigger è un detenuto inviato come “carne da macello” in missioni a grande rischio e grazie a lui solcheremo i cieli di Strangereal in lungo e in largo. Non andremo oltre con la trama perché non vogliamo rovinarvi nulla ma sappiate che l’intreccio narrativo imbastito dagli sceneggiatori di Ace Projects risulta interessante e molto piacevole da seguire, sopratutto per come lega e avvicina i destini dei due protagonisti del gioco. Ace Combat 7: Skies Unknown

Il gameplay di Ace Combat 7: Skies Unknown

Eccoci finalmente a parlare della parte che, più di tutti, ci ha tenuto col fiato sospeso fino al fatidico momento in cui abbiamo potuto mettere le mani su Ace Combat 7: Skies Unknown: il gameplay. Bene possiamo rassicurare tutti: Ace Combat 7: Skies Unknown è un titolo che riesce a mettere d’accordo i più puristi del genere con i giocatori più casual. Appena fatto partire il titolo infatti, subito dopo l’introduzione, vi verrà chiesto che tipo di controlli volete utilizzare (modificabili anche durante il gioco): il sistema classico della serie ed uno semplificato. Non dovete però farvi trarre in inganno dal nome, semplificato non vuol dire “facile”, ma solo più veloce e rapido da apprendere, con l’utilizzo degli analogici che riescono a dare una manovrabilità più naturale al velivolo. Per il resto il “modello di guida” degli aerei si mantiene in un delicato equilibrio tra simulazione e arcade, un po’ come succede in e per intenderci (passateci il paragone un po’ strano forse): Ace Combat 7: Skies Unknown non è infatti un simulatore realistico e lascia ampi margini di manovra al giocatore ma, ovviamente, tiene conto almeno delle leggi fondamentali della fisica. Un particolare occhio di riguardo è stato dato in questa versione alla realistici delle condizioni meteo, sia dal punto di vista estetico (e ne parliamo meglio nel prossimo paragrafo) che, sopratutto, sul versante del gameplay. Apprendere rapidamente il tipo di perturbazione con cui abbiamo a che fare in volo sarà una vera e propria discriminante tra la vita e la morte in diverse situazioni. Se da una parte, ad esempio, attraversare un banco di nuove ci consentirà di nasconderci dai radar dei nemici, dall’altro la nostra visibilità sarà di molto diminuita, oppure le nostre ali potrebbero accumulare ghiaccio e mettere l’aereo in fase di stallo (con conseguenze abbastanza devastanti). Anche i fulmini e i temporali hanno un ruolo centrale nelle nostre battaglie perché una tempesta di fulmini potrebbe mettere fuori uso i sistemi elettronici del nostro velivolo complicandoci non poco la battaglia. Dal punto di vista dei comandi Ace Combat 7: Skies Unknown ha un sistema di controllo molto rapido da apprendere ma complesso da padroneggiare, o meglio, per dare “cose turche” dovrete necessariamente dedicargli diverso tempo. Per quanto concerne a varietà di situazioni tra battaglie aeree e battaglie con obiettivi a terra abbiamo trovato molto più belle ed emozionanti le prime che tirano fuori il vero spirito della serie Ace Combat. In Ace Combat 7: Skies Unknown è presente anche una componente multiplayer sulla quale però non ci siamo soffermati: il titolo BANDAI Namco infatti non sembra ancora a fuoco su questa parte offrendo al giocatore poche modalità e abbastanza canoniche, vedremo se le cose miglioreranno in un prossimo futuro.

 

Ace Combat 7: Skies Unknown

L’arte e la tecnica di Ace Combat 7: Skies Unknown

Come potete ben vedere dagli screen pubblicati in questa pagina Ace Combat 7: Skies Unknown ha un impatto grafico decisamente impressionante, e questo vale sia per il colpo d’occhio che per un’analisi attenta dei vari velivoli e non solo, tutto il comparto tecnico è decisamente curato. Grand cura, come scrivevano poco sopra è stata riposta nella realizzazione delle condizioni atmosferiche, oltre ad essere realistici dal punto di vista fisico, le perturbazioni, i banchi di nuvoli e i temporali sono anche molto fedeli alla controparte reale: il cielo di Ace Combat 7: Skies Unknown è più vivo che mai. Non ne avevamo ancora parlato ma sappiate che il titolo di Project Ace è localizzato in italiano con una buona traduzione (per quanto riguarda i sottotitoli), mentre per l’audio potete scegliere se ascoltare i dialoghi in inglese o col doppiaggio giapponese. Molto buona anche la colonna sonora che riesce ad essere sempre adatta e mai fuori contesto. Infine dal punto di vista tecnico possiamo dirvi che non abbiamo mai trovato rallentamenti o problemi di sorta durante le nostre partite su XBOX One (la versione che abbiamo testato).

Ace Combat 7: Skies Unknown

Ace Combat 7

Ace Combat 7: Skies Unknown fa centro pieno, il titolo dei ragazzi di Project Ace riesce a risultare accattivante per i neofiti e un vero e proprio ritorno alle origini per i più navigati della serie. Non avrete bisogno di conoscere la storia dietro Strangereal per poter godere appieno della narrazione del titolo BANDAI Namco ma se avete giocato i capitoli precedenti ritroverete un sacco di richiami al passato, richiami che denotano una cura particolare per il proprio lavoro da parte degli sviluppatori.

8,5

Trama 8

Gameplay 9

Arte e tecnica 8

Pro:

gameplay solido

ottima grafica

trama interessante

Contro:

online poco sviluppato

Potrebbe interessarti anche

ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN è disponibile per XBOX One e PS4

ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN è disponibile per XBOX One e PS4

BANDAI NAMCO è lieta di annunciare l’uscita per PlayStation 4 e Xbox One di ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN.

Nuovo Dev diary per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

Nuovo Dev diary per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

BANDAI Namco ha pubblicato un nuovo Dev Diary presentato da Kazutoki Kono per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN svela il multiplayer nel nuovo trailer

ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN svela il multiplayer nel nuovo trailer

In ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN, i giocatori potranno presto sfidarsi nei cieli in partite da 8 giocatori online.

Nuovo trailer per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

Nuovo trailer per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

Durante i Golden Joysticks Awards è stato presentato un nuovo trailer per ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

Svelata la collector's edition di ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

Svelata la collector's edition di ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN

BANDAI NAMCO è lieta di svelare maggiori dettagli sulla Collector’s Edition di ACE COMBAT 7: SKIES UNKNOWN, in arrivo in Italia in versione fisica dal 17 gennaio 2019 per PlayStation 4 e Xbox One.

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store