8

Recensione Absolute Drift per Nintendo Switch - Derapate zen

Cosa hanno in comune lo zen e le derapate? Niente? No no, seguiteci nella nostra recensione di Absolute Drift per Nintendo Switch

Derapa che ti passa

Solitamente il mondo delle derapate fa venire subito in mente un mondo "tamarro", fatto di eccessi e di corse clandestine nel cuore della notte. Ecco, dimenticatevi di tutto questo perchè oggi parliamo di un gioco che tratta si di derapate ma viste da tutt'altra prospettiva: oggi si parla di Absolute Drift. Più nello specifico parliamo della versione Nintendo Switch del gioco, ultima incarnazione del brand di Funselektor Labs. Se vi sentite particolarmente giapponesanti e siete pronti ad affrontare la vita a suon di derapate seguiteci nella nostra recensione di Absolute Drift per Nintendo Switch.
 

 

La trama di Absolute Drift

Arriviamo subito al dunque, non vi è traccia di trama in Absolute Drift, il titolo partorito dalla mente del geniale (e folle per certi versi), Dune Casu. L'eclettico sviluppatore e designer è riuscito a creare un titolo che affascina fin dal primo sguardo. Absolute Drift arriva su Nintendo Switch dopo esser passato per praticamente tutte le piattaforme presenti sul mercato e noi abbiamo avuto modo di provare (e giocare) proprio questa versione. 
 
Come scrivevamo poco sopra Absolute Drift non ha la ben che minima presenza di qualsivoglia sorta di trama o narrazione, è un titolo che chiede al giocatore una sola cosa molto semplice (almeno sulla carta): lanciarsi in una serie di percorsi utilizzando uno dei sei bolidi messi a disposizione per derapare e superare una serie di ostacoli: questo è quello che vi viene chiesto. 
 
Tra le lingue supportate figura anche l'italiano anche se, come avrete intuito, il fatto che Absolute Drift sia localizzato in italiano non è decisamente un elemento fondamentale per il titolo in se visto che non ci sono dialoghi da seguire o storie di cui appassionarsi.
 

 

Il gameplay di Absolute Drift

Così come per la trama (completamente assente), anche nel gameplay Absolute Drift punta al sodo e al minimalismo ma qui le cose sono ben diverse. Se infatti quello che potete (e che siete chiamati a fare) è "semplicemente" girare per i vari livelli a derapare come se non ci fosse un domani, è altrettanto vero che questa singola meccanica di gioco offre un ventaglio di possibilità ed una profondità che ci ha lasciato davvero sbalorditi. Prima di approfondire il sistema di controllo (che poi rappresenta il vero valore aggiunto del titolo), snoccioliamo un po' di numeri giusto per capire con cosa abbiamo a che fare. Prima di tutto Absolute Drift vi mette a disposizione sei tipi di veicoli ognuno con delle caratteristiche (legate alla fisica) differenti, avrete poi modo di affrontare tre modalità di guida (Driftkhana, Derapata e Derapata Montana) oltre al tutorial iniziale che vi permette di prendere confidenza col sistema di gioco. Il titolo presenta trentaquattro livelli da affrontare e cinque aree liberamente esplorabili (si passa dalle metropoli agli aeroporti passando per le banchine).
 

Il gameplay di Absolute Drift punta tutto sul mettervi in competizione con voi stessi e con il resto del mondo

 
A seconda della modalità di gioco scelta, Absolute Drift vi chiederà di raggiungere determinati obiettivi come sfiorare un determinato numero di oggetti, raggiungere un particolare punteggio e via di questo passo ma non è solo con l'obiettivo che dovrete fare i conti ma anche (e soprattutto) con i punteggi degli altri giocatori e dei vostri fantasmi. Al termine di ogni gara infatti il vostro punteggio verrà pubblicato nelle classifiche online e i più competitivi tra voi staranno già sbavando all'idea di sfidare praticamente tutto il mondo comodamente svaccati sul divano. In buona sostanza il materiale messo a disposizione da Dune Casu è decisamente più che sufficiente per farvi perdere ore e ore tra una derapata e l'altra, nell'esplorazione dei cinque ambienti proposti e la ricorsa ad un punteggio migliore. 
 
Ma come vanno i controlli? Beh durante le nostre prove su Nintendo Switch siamo rimasti molto soddisfatti del sistema di controllo, i comandi di Absolute Drift sono semplici da imparare ma complessi da padroneggiare a fondo, soprattutto quando si sente la necessità di competere con gli altri giocatori. Per questo Absolute Drift è un titolo da assaporare curva dopo curva e veicolo dopo veicolo perchè vi renderete presto conto che, una volta che penserete di aver sotto controllo la situazione, cambiando veicolo cambieranno tutte le carte in tavola.
 

 

L'arte e la tecnica di Absolute Drift

Anche sotto il profilo del design Absolute Drift mostra una componente zen come in tutto il resto della produzione. Il titolo mostra un design minimale ma estremamente ricercato con un'attenzione ai dettagli maniacale. Le scelte cromatiche, il design delle vetture e dell'ambiente trasuda cura e attenzione. L'idea di creare un mondo così asettico, quasi ascetico è in totale controtendenza con quello che è (nell'immaginario comune) il mondo del drifting e di tutto quello che gli ruota attorno.
 
Sotto il profilo tecnico Absolute Drift si è comportato decisamente bene e nelle nostre partite su Nintendo Switch (giocate come al solito in modalità portatile) non abbiamo rinvenuto mai un singolo tentennamento o incertezza e il motore di gioco si è sempre dimostrato solido e affidabile. 
 
Ottima anche la colonna sonora che vanta oltre tre ore di musica Drum & Bass e Elettronica creata da Nyte e C41.
 

 

Absolute Drift

Absolute Drift ci ha stupito per la sua semplicità e il suo approccio al gameplay minimale ma estremamente appagante. La continua sfida con se stessi e con gli altri giocatori aumenta a dismisura la rigiocabilità di Absolute Drift andando a toccare la parte più competitiva che c'è in noi. Il titolo di Funselektor Labs si presta anche a partite mordi e fuggi tipiche di brevi viaggi sui mezzi di trasporto o anche semplicemente per "staccare la testa" da titoli più impegnativi e ingombranti. 

8

Trama 6.00

Gameplay 8.00

Arte e tecnica 8.00

Pro:

gameplay profondo

direzione artistica eccellente

Contro:

alla lunga può diventare ripetitivo

Potrebbe interessarti anche

Absolute Drift è disponibile per Nintendo Switch

Absolute Drift è disponibile per Nintendo Switch

Il particolare titolo arriva anche su Nintendo Switch

Absolute Drift arriva su Switch a dicembre

Absolute Drift arriva su Switch a dicembre

Il titolo arriverà il 3 dicembre su Switch

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store