7.5

Recensione in breve The Elder Scrolls Online: Firesong per XBOX ONE

Torniamo nel regno dei Bretoni in questa nuova espansione di TESO. Seguiteci nella nostra recensione di The Elder Scrolls Online: Firesong per XBOX ONE

Ancora una volta all'avventura

Di articoli su The Elder Scrolls Online ne avrete letti a bizzeffe su queste pagine: il MMORPG di casa Bethesda e Zenimax ha ormai diversi anni sulle spalle (considerate che fece la sua prima apparizione nel lontano 2014. Di acqua sotto i ponti ne è passata e il titolo si è espanso a dismisura andando ad attingere a piene mani dall'universo enorme e sconfinato che è la lore di The Elder Scrolls. Oggi parliamo dell'ultimo DLC uscito in termini temporali: Firesong che si allaccia alle avventure proposte nel regno dei Bretoni (se non l'avete ancora fatto andate a leggere la nostra recensione di The Elder Scrolls Online: High Isle). Se volete conoscere le novità introdotte in questa nuova espansione non vi resta che seguirci nella nostra recensione di The Elder Scrolls Online: Firesong per XBOX One.
 

 

La trama di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

Solitamente i DLC aggiuntivi successivi ad una grande espansione di The Elder Scrolls non portano grandi innovazioni nella storia o nella narrazione del titolo principale e anche Firesong non si discosta molto da questa regola. Il nuovo DLC propone al giocatore una nuova (e importante) quest che lo vede fronteggiare l'Ordine degli Ascendenti, una quest decisamente interessante e sfaccettata che vi terrà occupati per circa una quindicina d'ore (non male per essere un DLC secondario). Oltre alla nuova quest il giocatore ha a disposizione una nuova area da esplorare: Galen.
 
Tra le tante terre che abbiamo avuto modo di calpestare per tutta Tamriel dobbiamo dire che Galen è una di quelle più varie e più ricche di biodiversità. Abbiamo apprezzato il modo in cui questa area riesce a catturare il giocatore e a fargli vivere il mondo di High Isle. Se speravate di vedere The Elder Scrolls Online localizzato nella nostra lingua speravate male perchè, anche in questo caso, The Elder Scrolls Online: Firesong non è localizzato in italiano, ormai tocca di metterci giù il pensiero.
 

 

Il gameplay di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

Parlando di gameplay non aspettatevi enormi novità: Firesong cerca di concretizzare ulteriormente delle piccole aggiunte e modifiche volte più che altro a migliorare l'esperienza di gioco piuttosto che introdurre novità o stravolgere le meccaniche già rodate della serie. Come scrivevamo nella nostra recensione di High Isle la novità più importante introdotta nell'espansione è stata il gioco di carte Tales of Tribute che, anche in questo DLC, riveste un ruolo da protagonista visto che consente al giocatore di espandere il proprio mazzo con una nuova espansione che aggiunge ulteriori carte e che espande così il gameplay dell'interessante gioco di carte targato Bethesda.
 

Firesong è un DLC che consolida meccaniche già rodate piuttosto che introdurne di nuove.

 
Dal punto di vista del gameplay non abbiamo molto altro da aggiungere se non che l'esplorazione del nuovo ambiente, Galen, è decisamente appagante e, per certi versi, ricorda molto il nostro territorio mediterraneo, ancora più di quanto già non facesse l'espansione High Isle. 
 

 

L'arte e la tecnica di The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

Niente di sostanziale da segnalare nemmeno sotto il profilo artistico e tecnico: The Elder Scrolls Online ormai è un titolo rodato che ha una sua direzione artistica ben definita e che apporta le grandi novità da questo punto di vista soprattutto nelle espansioni principali. Ecco quindi che Firesong aggiunge elementi e rifinisce quello che già di ottimo era stato strutturato con High Isle. Sempre eccellente la scelta delle palette cromatiche di questo nuovo set di espansioni. 
 
Dal punto di vista tecnico non abbiamo nulla di particolare da segnalare: il motore di gioco è stabile e ormai ben ottimizzato, durante le nostre partite su XBOX One X non abbiamo infatti notato problemi di sorta da questo punto di vista. Bene anche la colonna sonora che si sposa perfettamente con le atmosfere lussureggianti di questo DLC.
 

 

The Elder Scrolls Online: Tamriel Unlimited

The Elder Scrolls Online: Firesong è un'espansione minore che sa però regalare delle buone soddisfazioni. Abbiamo apprezzato il fatto che, se avete giocato a High Isle, alcuni dei personaggi che incontrerete nella main quest di questa espansione vi riconosceranno e reagiranno di conseguenza. Ovviamente indispensabile per tutti gli appassionati della saga e per chi ha già apprezzato High Isle.

7.5

Trama 7.50

Gameplay 7.00

Arte e tecnica 8.00

Pro:

è sempre the elder scrolls online

nuova quest molto interessante

Contro:

manca l'italiano

è sempre the elder scrolls online

Potrebbe interessarti anche

Torniamo a Morrowind con The Elder Scrolls Online!

Torniamo a Morrowind con The Elder Scrolls Online!

Prepariamoci al lancio di Necrom

Annunciata Ombra su Morrowind, la nuova avventura in The Elder Scrolls Online

Annunciata Ombra su Morrowind, la nuova avventura in The Elder Scrolls Online

Nuova avventura e nuova classe per la storia per l'MMORPG di Bethesda

Un Natale sotto il segno di Bethesda

Un Natale sotto il segno di Bethesda

Il Natale si avvicina, ecco qualche idea regalo targata Bethesda!

Il DLC Firesong e l'aggiornamento 36 di The Elder Scrolls Online sono disponibili su console

Il DLC Firesong e l'aggiornamento 36 di The Elder Scrolls Online sono disponibili su console

Il culmine della storia annuale Eredità dei bretoni è disponibile su console

Presentato l'evento autunnale di Eredità dei Bretoni di The Elder Scrolls Online

Presentato l'evento autunnale di Eredità dei Bretoni di The Elder Scrolls Online

Firesong sarà il prossimo DLC

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store