7.5

Recensione Road 96 per Nintendo Switch

L'ultima fatica di DigixArt è la storia di un viaggio verso la libertà, seguiteci nella nostra recensione di Road 96 per Nintendo Switch

In viaggio

Yoan Fanise e DigixArt sono nomi che alcuni di voi potrebbero aver già sentito nominare, se avete apprezzato 11-11 Memories Retold (qui la nostra recensione) o Valiant Hears sappiate che potreste essere molto interessati anche alla loro ultima creatura: Road 96. Il titolo è decisamente particolare e le promesse che lo sviluppatore aveva fatto alla presentazione del titolo sono state solo parzialmente smentite ma il titolo resta comunque molto interessante. Se siete curiosi di saperne di più e non avete paura di mettervi sulla strada per la libertà seguiteci nella nostra recensione di Road 96 per Nintendo Switch.
 

 

La trama di Road 96

La trama di Road 96 è il vero perno intorno a cui si muove tutto il titolo di DigixartYoan Fanise aveva infatti fatto un clamoroso annuncio quando aveva parlato per la prima volta del suo titolo: l'obiettivo era quello di unire la generazione procedurale ad un impianto narrativo davvero coinvolgente e dotato di senso. Ora, dopo aver giocato a Road 96, possiamo dire che il produttore non è riuscito a produrre un prodotto perfetto ma è senza dubbio riuscito a produrre un titolo estremamente godibile. Le premesse narrative sono interessanti: è il 1996 e Tyrak, l'attuale tiranno che governa col pugno di ferro il paese si trova di fronte alle elezioni anche se molti comuni cittadini sanno che sono solo un mero pretesto per avere una facciata democratica davanti alle restanti nazioni.
 
È con la voglia di fuggire che il nostro protagonista si mette quindi in viaggio, sulla Road 96, alla ricerca della libertà, attraversando tutta la strada che porta verso il confine e, presumibilmente, verso una vita diversa. Spetterà quindi a voi, impersonare volta per volta un personaggio diverso e cercare di recarvi al confine, ogni volta mossi da un ideale diverso. Potrete seguire i vari protagonisti nei loro tentativi di fuga senza problemi visto che Road 96 è localizzato in italiano.
 

 

Il gameplay di Road 96

Non è semplice spiegare come "si gioca" a Road 96, in alcuni momenti vi verrà anche il dubbio se state davvero "giocando" al titolo di DigixArt. Possiamo definire il titolo come un'esperienza più che un vero e proprio gioco e nell'oretta circa che vi serve per completare una fuga vi troverete ad avere a che fare con una serie di situazioni modulate in modo casuale che vi faranno riflettere e metteranno a vostra prova le vostre sensazioni. Ogni personaggio che impersonerete avrà un modo di approcciare le situazioni differente, avrà i suoi ideali e le opzioni di dialogo cambieranno in base al tipo di persona.
 
Dovrete poi trovare un modo per proseguire nel vostro viaggio perchè fare tutta la Road 96 "sfruttando" un solo passaggio è impossibile. Le vostre scelte influenzeranno non solo il mondo di gioco ma anche voi stessi, a più riprese infatti ci siamo trovati di fronte a domandarci cosa avremo fatto noi nella stessa situazione. Questo particolare non va preso con leggerezza, come le altre produzioni di DigixArt anche Road 96 fa riflettere, e molto. Alcune scelte vi poteranno ad inimicarvi persone, altre vi aiuteranno a renderle vostre amiche e altre ancora rischieranno di farvi finire un metro sotto terra.
 

Come le altre produzioni di DigixArt anche Road 96 fa riflettere, e molto


 

 

L'arte e la tecnica di Road 96

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla direzione artistica del titolo, Road 96 offre un impatto grafico piacevole e sempre leggibile, il design dei personaggi e delle ambientazioni ci è parso sempre a fuoco e le scelte artistiche sono azzeccate. È notevole vedere come gli sviluppatori siano riusciti a creare quel senso di oppressione che si respira in continuazione nel gioco anche senza dover necessariamente i classici espedienti per riuscirci. Dopo qualche patch la componente tecnica è finalmente andata a posto ed ora Road 96 è piacevolmente godibile anche su Nintendo Switch (c'erano stati un po' di problemi con la prima versione disponibile). 
 

 

Road 96

Possiamo definire Road 96 come un "generatore di storie interattive". Il titolo di Yoan Fanise e DigixArt centra in pieno il suo obiettivo cioè quello di far riflettere il giocatore e portarlo a immedesimarsi quanto più possibile nel protagonista di turno. Se state cercando un titolo senza troppa azione ma con una forte dose di emotività e che stimoli delle riflessioni siete nel posto giusto, non lasciatevi scappare Road 96.

7.5

Trama 8.00

Gameplay 8.00

Arte e tecnica 7.50

Pro:

gameplay unico

ambientazione eccellente

Contro:

alla lunga potrebbe risultare ripetitivo

Potrebbe interessarti anche

Road 96 è disponibile da oggi per Nintendo Switch e Steam

Road 96 è disponibile da oggi per Nintendo Switch e Steam

I giocatori avranno tra le mani un'avventura unica e in continua evoluzione

Koch Media acquisisce lo studio di sviluppo francese DigixArt

Koch Media acquisisce lo studio di sviluppo francese DigixArt

Gli autori di 11-11: Memories Retold si uniscono a Koch Media

Road 96 arriva su Switch e PC il 16 agosto

Road 96 arriva su Switch e PC il 16 agosto

Road 96 rappresenta il progetto più ambizioso di DigixArt

Road 96 annunciato per Nintendo Switch con un primo gameplay trailer

Road 96 annunciato per Nintendo Switch con un primo gameplay trailer

Il primo trailer di gioco è stato svelato durante il Nintendo Indie World Showcase

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store