Anteprima For Honor Closed Beta

Diamo un primo sguardo a For Honor, il nuovo gioco multiplayer di Ubisoft, vediamo con questa closed beta come procedono i lavori

Per l'Onore

Ubisoft è un produttore che ha da sempre cercato di presentare nuove IP, alle volte creando dei veri e propri pezzi di storia videoludica (basti pensare ad Assassin's Creed), altre volte non riuscendo ad essere così incisiva come avrebeb voluto (se pensiamo al primo Watch Dogs ad esempio anche se col secondo capitolo le sorti del brand sono migliorate), di certo bisogna dargli atto che rischia sempre molto.
Quando, all'E3 2015, mi pare di ricordare, Ubisoft presentò al mondo For Honor e il suo concetto di combattimento all'arma bianca rimasi di stucco,davvero. Da un lato la parte tecnica mi prese subito molto, dall'altro l'andare a mettere sullo stesso campo Cavalieri, Vichinghi e Samurai mi sembrava strano, attraente ma molto strano.
Vediamo nella nostra anteprima come si sono evolute le cose e cosa abbiamo notato da questa Closed Beta.
Qui sotto trovate un video gameplay tratto dalla Closed Beta, troverete il tutorial e l'intro alla modalità multiplayer.

Guerra continua

L'ottima introduzione in CGI di For Honor ci carica fin dal primo momento, un cataclisma su scala globale ha messo in ginocchio i grandi regni del mondo, così vediamo gli imponenti castelli medioevali sbriciolarsi al cospetto di un terribile terromoto, villaggi vichinghi messi in ginocchio da eruzioni vulcaniche senza precedenti e castelli giapponesi devastati dalla propompente forza della natura.
Ridotto allo stremo le tre fazioni inziano così a darsi battaglia, per centinaia e centinaia di anni e la loro guerra dura tutt'ora, ogi volta che sembra si possa pensare alla pace l'emblematica figura di Apollyion fomenta gli animi e riporta il mondo alla guerra.
E' interessante notare come già in questa closed beta si respiri l'area di desolazione e devastazione che permane in tutto il gioco. Il castello dove si svolge il tutorial è, al tempo stesso, imponente e fragile davanti alla forza della natura. Ubisoft ha dimostrato coraggio unendo, nella stessa Lore tradizioni e culture così diverse tra loro, eppure nel titolo riescono a convivere senza problemi. Le tre fazioni affascinano il giocatore e gli permettono una scelta che difficilmente si può trovare in altri videogiochi.

For Honor

Chi di spada ferisce, di ascia perisce

For Honor presenta una formula di gioco innovativa, mischia fasi di incontri uno contro uno a schermaglie degne di un mosou. Nel gioco impersoniamo un eroe della fazione che abbiamo scelto di servire ma le battaglie brulicano anche di soldati semplici pronti ad essere massacrati dai nostri fendenti. Nelle battaglie infatti avremo a che fare non solo con gli eroi dell'opposta fazione ma anche con orde di commilitoni che presidiano punti di controllo. In questo frangente For Honor si presenta davvero come un mosou tanto è superiore la nostra forza rispetto a quella dei singoli soldati che compongono l'esercito nemico. Queste battaglie non sono fini a se stesse, ma spesso introducono ad uno scontro con un altro eroe o contro più eroi in conteporanea. Negli scontri uno contro uno For Honor esprime tutto il suo gameplay più tecnico, dove la parate, le schivate e il tempismo giocano un ruolo centrale. Con un sistema di combattimento che si basa su stances, il giocatore deve imparere a prevedere gli attacchi dell'avversario e prepararsi al contrattacco. Non è un sistema facile da padroneggiare, ma una volta presa dimestichezza col metodo di controllo sa regalare grandi soddisfazioni. 
Nella closed beta abbiamo provato il tutorial e fatto diverse partite in multiplayer (nel video qui sopra potete vedere la parte relativa al tutorial e l'intro di una partita multiplayer) e, da quello che abbiamo visto il sistema funziona bene, l'unico nostro dubbio al momento è sulla stabilità dei server, perchè, con un sistema di gioco così preciso svolge un ruolo fondamentale la risposta (e quindi la qualità) della connesione e dei server che ospitano le partite online. 
For Honor uscirà il 14 febbraio nei negozi e, insieme alla modalità multiplayer il titolo Ubisoft presenterà anche una modalità single player ma il focus del gioco resta sul comparto multigiocatore.

For Honor

Il mondo è bello perchè è vario

Abbiamo provato For Honor su XBOX One e l'impatto visivo è decisamente impressionante. La grafica fa il suo sporco lavoro e lo fa divinamente. Non solo tutto è artisticamente bello, ma anche il design dei livelli, i dettagli delle armature degli eroi sono incredibili. 
Una menzione d'onore va alle animazioni, fluide e numerosissime rendono il nostro incedere, e quello degli avversari, perfetto. Tutto nel nostro personaggio si muove in modo realistico e senza scatti, tutto è animato perfettamente, anche i dettagli meno importanti. Il lavoro fatto dal team di Ubisoft per rendere For Honor un titolo da lasciare a bocca aperta è tangibile in ogni sua parte. 
A livello di concpet e art direction il titolo mostra i muscoli e si spinge dove pochi altri titoli sono arrivati prima, proponendo un mix esplosivo di culture e periodi storici differenti, riuscendo ad amalgamarli alla perfezione.
Anche l'epicità della colonna sonora aiuta ad immergersi in queste battaglie con tutta la forza e la furia di cui abbiamo bisogno per portare la nostra fazione alla vittoria. 

For Honor

In conclusione

For Honor ha mantenuto tutte le promesse fatte da Ubisoft nelle sue presentazioni e anteprime, il titolo propone infatti un gameplay solido e fortemente competitivo. Se Ubisoft curerà il gioco nei prossimi mesi come ha curato la sua produzione allora ci troviamo davanti ad un titolo che potrebbe essere un ottimo multiplayer con più coraggio di osare di molti altri. 
Resta da verificare come la community reagirà davanti al titolo perchè, al solito, il problema dei giochi votati al multiplayer è che se non ci sono giocatori il titolo muore.
Ci è piaciuto Dubbi
Impianto grafico impressionante  
Ottimo sistema di Gameplay... ... ma rischia di essere ostico ai novizi
Comparto multiplayer solido... ... ma resta il dubbio sul feedback della community
Tutorial di facile comprensione Vogliamo vedere il single player!

 

For Honor

Potrebbe interessarti anche

L'Open Test di For Honor Marching Fire sara' disponibile dal 6 al 10 settembre

L'Open Test di For Honor Marching Fire sara' disponibile dal 6 al 10 settembre

Ubisoft ha annunciato che l'Open Test di For Honor: Marching Fire si terrà dal 6 al 10 settembre, esclusivamente su PC

Nuova modalita' PvE in For Honor Marching Fire: Arcade

Nuova modalita' PvE in For Honor Marching Fire: Arcade

In occasione di Gamescom Ubisoft ha annunciato che For Honor Marching Fire includerà Arcade, una nuova modalità PvE in grado di offrire contenuti illimitati e giocabilità infinita. For Honor Marching Fire è l'aggiornamento più ambizioso mai realizzato per il gioco.

E3 2018: Quattro nuovi eroi si aggiungono a For Honor a novembre

E3 2018: Quattro nuovi eroi si aggiungono a For Honor a novembre

For Honor: disponibile la Starter Edition per PC

For Honor: disponibile la Starter Edition per PC

For Honor: arrivano i server dedicati anche su XBOX One e Playstation 4

For Honor: arrivano i server dedicati anche su XBOX One e Playstation 4

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store