Scarica subito l'app di GamerNews.it! È gratis! Tutte le notizie dei tuoi videogiochi preferiti sempre con te!
Get it on Google Play  amazon app shop gamernews app

Recensione The Crew 2 - Una Coast to Coast tutta Americana

Corri ragazzo laggiù

Abbiamo parlato di The Crew 2 nella nostra anteprima mettendo le mani sulla closed beta (qui potete leggere il nostro parere sulla beta di The Crew 2) e ne siamo rimasti piacevolmente colpiti, eccoci oggi ad andare ad approfondire l’argomento nella nostra recensione dell’ultima fatica di Ivory Tower e Ubisoft: seguiteci nella nostra recensione di The Crew 2
The Crew 2

La trama di The Crew 2

Come avevamo già anticipato nell’hands on sulla closed beta, la parte “narrativa” (per così dire) di The Crew 2 non ci ha esaltato molto. Come in molte altre produzioni dello stesso tipo (Forza Horizon 3 giusto per citare il primo che ci salta in mente) siamo il classico stereotipo del corridore in cerca di successo e quale miglior occasione se non partecipare ad una serie di competizioni per tutti gli Stati Uniti per poter coronare il nostro sogno? Ovviamente siamo ben consci che la narrazione in un gioco di corse non è sicuramente la componente principale ma magari un briciolo di fantasia non guasterebbe. Detto questo appena avviato il gioco possiamo scegliere tra una serie di nostri alter-ego con i relativi motti, una volta scelto il pilota preferito (una scelta più legata al look e al motto che altro) ci troviamo direttamente sulla strada, o meglio sulla nostra auto pronti a lanciarci nella prima di una lunga serie di sfide. Inizia così la nostra strada verso il successo, noi e il nostro amico meccanico siamo chiamati a raggruppare intorno a noi un gruppo sempre più nutrito di follower perchè, al giorno d’oggi, il numero di seguaci conta quanto la cifra sul conto corrente. Ivory Tower ha cercato però di dare una sorta di trama sottesa nel gioco che, di tanto in tanto, riaffiorerà, niente di particolarmente arzigogolato ma comunque presente. 
The Crew 2

Il gameplay di The Crew 2

Finalmente iniziamo a parlare di quella che è la componente più importante del titolo di corse targato Ubisoft: il gameplay. Il primo The Crew era un titolo interessante sotto tanti punti di vista ma aveva qualche difetto che gli impedì di diventare un vero e proprio must have, primo fra tutti forse la sua voglia di essere “troppo esagerato”. The Crew 2 riprendere esattamente da dove ci eravamo lasciati col primo capitolo ma, diciamo subito i problemi, non riesce a correggere tutte le mancanze che il capitolo originale aveva: il fattore “end game” che qui vi accenniamo e di cui approfondiremo dopo l’argomento. The Crew 2 è, a tutti gli effetti, il sandbox a tema automobilistico più completo sul mercato, si anche perché definirlo “automobilistico” è riduttivo vista la presenza di ogni tipo di mezzo: dai motoscafi agli aerei passando per moto e auto da fuori strada, insomma ce ne è davvero per tutti i gusti. The Crew 2 risulta estremamente vario e le possibilità che ci vengono fornite una volta finito il “tutorial iniziale” sono davvero parecchie. Accumulando followers e denaro potremo avere accesso a nuovi veicoli e nuove competizioni e qui comincia il divertimento vero e proprio perché potrete davvero sbizzarrirvi con qualsiasi tipo di gara. Inoltre, al termine di ogni competizione avete l’opportunità di ottenere del bottino che vi consentirà di migliorare i vostri veicoli. Questa ricerca del “loot” fa parte delle componenti che rendono The Crew 2 molto simile ad un MMO. Oltre al fatto che potrete potenziare i vostri mezzi giocando (e vincendo) le gare proposte i vostri salvataggi saranno sempre “online” e quindi il vostro mondo di gioco non verrà mai resettato.

The Crew 2 è, a tutti gli effetti, il sandbox a tema automobilistico più completo sul mercato

In termini di tipologia di guida The Crew 2 è quanto di più arcade possiamo trovare oggi in questo genere di giochi. La fisica e la risposta dei veicoli in curva, alla frenata ecc sono tutte a favore della giocabilità arcade vera e propria. Anche se l’approccio che i ragazzi di Ivory Tower hanno dato alla loro ultima fatica non è certo simulativo ogni tipologia di veicolo presenta una guidabiltà diversa. Passare dai salti sulle dune del deserto a cavallo di un potente due ruote a volteggiare con un aereo nei cieli sopra Manhattan offre sensazioni sei visive che di controllo indubbiamente differenti. The Crew 2 è un titolo che premia le partite tra amici, la modalità cooperativa del titolo Ubisoft è infatti uscita potenziata da questa nuova incarnazione e le sandbox dove ci troviamo online sono popolate da 8 persone, di cui potremo ingaggiarne fino a 3 (4 con noi) per creare il nostro crew e affrontare le sfide proposte. The Crew 2 è un gioco estremamente godibile e divertente, pad alla mano (abbiamo provato la versione XBOX One del titolo), è davvero godurioso sfrecciare per le strade di Los Angeles o affrontare le dune dei deserti del centro America col sole all’orizzonte. Quindi? Perché ad inizio paragrafo abbiamo parlato di difetti? Perché in effetti dei difetti sono presenti e quello maggiore riguarda i contenuti di “end game”, al momento effettivamente carenti. Se siete particolarmente “voraci” di videogiochi potreste rischiare di ritrovarvi con tutti i potenziamenti ottenuti e tutte le gare dopo poche decine di ore. Ubisoft e Ivory Tower si sono già dette pronte a supportare il gioco per parecchio tempo, un po’ come accadde col primo The Crew e con tutti gli altri titoli Ubisoft (basti pensare al supporto che stanno ricevendo a tutt’ora For Honor, Ghost Recon Wildlands ecc) e siamo certi che manterranno la parola data. 
The Crew 2

L’arte e la tecnica di The Crew 2

Fino ad ora abbiamo parlato praticamente solo di gameplay, di guidabilità e delle opportunità che The Crew 2 mette nelle mani dei video giocatori, ma come se la cava dal punto di vista della sua realizzazione tecnica? E la direzione artistica? Su entrambi i punti possiamo dirci pienamente soddisfatti, pur non riuscendo ad eguagliare il colpo d’occhio di Forza Horizon 3, The Crew 2 si riesce a difendere decisamente bene. Consideriamo sempre che stiamo parlando di un titolo open world, fatta la doverosa premessa a parte i caricamenti iniziali The Crew 2 riesce a proporre ai giocatori un mondo sempre vario e dalle palette cromatiche sempre azzeccate. Passiamo dai deserti intorno a Las Vegas per arrivare alle aree metropolitane di New York e Los Angeles, la varietà si esprime anche nella componente tecnica del titolo Ubisoft. Durante le nostre prove non abbiamo notato problemi o errori che ci hanno fatto perdere salvataggi o causato sconfitte a causa di glitch o bug, in alcuni casi siamo stati disconnessi apparentemente senza motivo dai server (e questo causa un ritorno perentorio alla schermata del titolo) ma nient’altro da segnalare. Vogliamo infine segnalare la presenza della lingua italiana, sia nei sottotitoli che nel parlato e il doppiaggio è anche di buona fattura (sempre considerando che stiamo parlando di un racing game). Ultima nota per la componente tecnica il titolo resta quasi sempre ancora ai 30 fps (su XBOX One) e la resa visiva è decisamente buona, i difetti dal lato tecnico si possono evidenziare nell’utilizzo di texture non sempre ad alta risoluzione e nella “mole poligonale” non sempre all’altezza delle aspettative. Molto buona invece la realizzazione delle vetture, i ragazzi di Ivory Tower hanno svolto un ottimo lavoro su questo frangente. 
The Crew 2

Il verdetto

8 Il nostro voto

The Crew 2 è un ottimo racing game e ha ancora molto margine per migliorare. Ci aspettavamo un titolo un po’ più completo al lancio ma Ubisoft è una software house che ha sempre dato un grosso supporto post-lancio ai propri titoli e ha già dichiarato che The Crew 2 verrà supportato con una lunga serie di aggiornamenti futuri. Se siete appassionati di racing game arcade non potete lasciarvelo scappare restando però consci che è un titolo che deve necessariamente essere espanso per arrivare a quelle che erano le promesse iniziali.


Potete acquistare The Crew 2 per XBOX One su XBOX Store, per Playstation 4 su Playstation Store e per PC su Steam.

The Crew 2

In The Crew 2 potrete tuffarvi nella scena motoristica americana ed esplorare ogni angolo di cielo, terra e mare degli Stati Uniti. Un'ampia gamma di auto, moto, barche e aeroplani è a vostra disposizione per farvi vivere il brivido e l'adrenalina di emozionanti gare in giro per gli USA che metteranno alla prova le vostre abilità in varie discipline di guida. Registrate i vostri momenti più folli e condivideteli in tutta semplicità: la fama vi attende! Giocate online con un massimo di 7 amici.
Condividi.

L'Autore

Gamernews.it

Gamernews.it raccoglie le notizie dai migliori siti italiani di videogiochi,le classifica, le aggrega.
Resta sempre aggiornato