Scarica subito l'app di GamerNews.it! È gratis! Tutte le notizie dei tuoi videogiochi preferiti sempre con te!
Get it on Google Play  amazon app shop gamernews app

Recensione Strange Brigade - La leggenda degli uomini della Corona

All’avventura!

Quante volte abbiamo desiderato rivivere le scene viste nella serie di Indiana Jones? L’avventura, quella vera che ti pulsa nelle vene ha bussato spesso alla nostra porta. Oggi parliamo di un titolo che è riuscito a portarci proprio nel mood che tanto spesso abbiamo cercato: stiamo parlando di Strange Brigade, l’ultima fatica dei ragazzi di Rebellion. Se siete curiosi di sapere di che si tratta seguiteci nella nostra recensione!
Strange Brigade

La trama di Strange Brigade

Partiamo subito dal setting: Strange Brigade è ambientato negli anni 30, un periodo storico sicuramente non sfruttato (e non abusato) nel mondo dei videogame. Se quindi siete appassionati di racconti vintage pre-seconda guerra mondiale in Strange Brigade troverete certamente pane per i vostri denti. Nel titolo di Rebellion, che è fondamentalmente un titolo adventure a base cooperativa (definirlo FPS ci sembra decisamente eccessivo visto l’utilizzo di un’inquadratura a tre quarti), siamo chiamati ad impersonare un personaggio della Strange Brigade: una squadra di agenti speciali al soldo della Corona Inglese e invocati solo per situazioni veramente critiche. Al netto che giochiamo in compagnia di amici o in solitaria possiamo scegliere tra quattro personaggi da impersonare: Gracie Braithwaite il tipico combattente inglese, il Professor Archimedes de Quincey un importante esperto e studioso dell’occulto, Nalangu Rushida una cacciatrice di demoni che arriva direttamente dalle colonie inglesi e infine Frank Fairburne (il cui cognome ci ha ricordato il protagonista di Sniper Elite 4). Ma perché la corona inglese ha richiamato a se i suoi più fidati combattenti? Ma per salvare il mondo che domande da Seteki una regina dell’antico Egitto infelicemente dimenticata che ha deciso di riversare il suo odio e la sua sete di sangue sul pianeta Terra. Se l’incipit ha destato in voi lo spirito di avventuriero allora continuate a leggere la recensione perché siamo solo all’inizio delle buone notizie!
Strange Brigade

Il gameplay di Strange Brigade

Partiamo da una premessa: i ragazzi di Rebellion hanno saputo stupirci in più occasioni, alle volte con titoli di sicuro spessore (come il già vitato Sniper Elite 4) e titoli un po’ più discutibili come Rogue Trooper (recensiti entrambi sulle nostre pagine). Se c’è una cosa che accomuna però i titoli del team inglese è la voglia di proporre situazioni e giochi che si differenzino dalla massa e Strange Brigade non si scosta da quanto appena detto. Una volta scelto il nostro protagonista possiamo prendere parte ad una delle nove missioni che il titolo ci mette a disposizione. Il nostro obiettivo è chiaro fin dall’inizio: sventare i piani della malvagia Seteki e salvare così il mondo intero, per raggiungere questo scopo all’interno di ogni livello dobbiamo risolvere degli enigmi e confrontarci con orde e orde di avversari. Gli scontri a fuoco danno vita a veri e propri combattimenti campali dove il suono dei proiettili fischierà in continuazione di fianco alle nostre teste. Gli sviluppatori hanno lavorato molto sul design dei singoli ambienti che ci vedranno protagonisti creando dei livelli la cui struttura ci permetterà di giocare con la conformazione del terreno e con gli elementi naturali per far volgere a nostro favore la battaglia. I nostri eroi sono dotati di due armi: una principale che, fondamentalmente, ci permette di fare la differenza e i cui proiettili sono contati e di cui dovremo preoccuparci di raccogliere le munizioni relative e un’arma secondaria che invece ha proiettili infiniti ma la cui efficacia è decisamente minore. A differenza di tanti altri titolo poi, qui troviamo le granate infinite, si avete letto bene, potrete lanciare qualche grande vorrete ma dovrete attendere un determinato lasso di tempo tra un gruppo di lanci e l’altro.


Pad alla mano Strange Brigade fa sorridere qualsiasi appassionato di titoli action, nelle fasi più concitate delle battaglie Strange Brigade da il meglio di se e riesce, grazie alla frenesia degli scontri, al numero di avversari, delle capriole all’ultimo momento, delle trappole innescate per far saltare un gruppo di avversari e i fiumi di proiettili a mostrare un gameplay praticamente perfetto.

Se c’è qualcosa che non manca alla produzione del team d’oltre manica è sicuramente la varietà: sia per quanto concerne gli avversari che per le situazioni in cui ci andremo ad infilare e, inutile dirlo, giocato in compagnia Strage Brigade eleva al cubo quanto detto fino ad ora. 
Strange Brigade

L’arte e la tecnica di Strange Brigade

Anche dal versante artistico Strange Brigade riesce a dire la sua: gli ambienti proposti riprendono gli echi del colonialismo cercando di sdrammatizzare la realtà più cruda di periodo riuscendoci alla grande. Gli ambienti proposti variano moltissimo l’uno dall’altro e mostrano rigogliose jungle dell’africa tropicale ai templi invasi da mummie e altre amenità fino a deserti e vallate: anche da questo punto di vista non ci si può certo lamentare della varietà di location proposte. Ogni missione della storia è introdotta da cutscene in stile retrò, in parte raccontate da una voce fuori campo e in parte narrate dai protagonisti stessi della vicenda. Dal punto di vista tecnico Strange Brigade ci ha piacevolmente colpiti, su XBOX One (dove abbiamo effettuato le prove per la recensione), il titolo di Rebellion non ha praticamente mai perso un colpo, anche nelle situazioni più concitate il gioco si è sempre comportato alla grande mantenendo un frame rate stabile. Ottima anche la colonna sonora che ci ha aiutato moltissimo a calarci negli ambienti progettati dagli sviluppatori. 
Strange Brigade

Il verdetto

8 Il nostro voto

Strange Brigade ci ha piacevolmente colpito, i ragazzi di Rebellion hanno fatto centro presentando un titolo divertente e fuori dagli schemi. Pur non presentando i crismi di un titoli tripla A (qualche rifinitura in più non avrebbe guastato) il gioco risulta divertente e appagante sia giocato in solitaria che in compagnia di fidati amici.


Potete acquistare Strange Brigade per XBOX One su XBOX Store, per Playstation 4 su Playstation Store e per PC su Steam.

Strange Brigade

La strega regina Seteki è tornata in vita e soltanto la Strange Brigade, una truppa di audaci eroi, potrà opporsi al suo esercito di mostruosità mummificate! Esplora rovine eccezionali, risolvi difficili rompicapi e scopri tesori allettanti mentre ti fai largo tra una schiera di morti viventi in questo gioco di azione in terza persona che farà emergere il tuo spirito avventuriero!
Condividi.

L'Autore

Gamernews.it

Gamernews.it raccoglie le notizie dai migliori siti italiani di videogiochi,le classifica, le aggrega.
Resta sempre aggiornato