Scarica subito l'app di GamerNews.it! È gratis! Tutte le notizie dei tuoi videogiochi preferiti sempre con te!
Get it on Google Play  amazon app shop gamernews app

Recensione Fall of Light - La luce nelle tenebre

La dove la luce muore

Ogni volta che si sente parlare di “souls-like” un brivido ci passa per la schiena, o meglio due brividi, uno di eccitazione nell’attesa di poter mettere le mani su qualcosa che ricordi davvero Dark Souls e l’altra di preoccupazione perché solitamente il “souls-like” è solo nel titolo. Oggi parliamo di Fall Of Light, titolo sviluppato dagli italianissimi RuneHeads, titolo che promette di unire diversi generi tra loro e che si ispira proprio al titolo del grande Hidetaka Miyazaki, ma ora bando alle ciance e seguiteci nella nostra recensione di Fall Of Light.
Fall Of Light

La trama di Fall Of Light

Fall Of Light si rifà, senza nasconderlo troppo, al capolavoro di FROM Software: Dark Souls, anche il solo filmato introduttivo ne è una sorta di dedica. Lo stile, la voce narrante, tutto sembra riportarci a Lordran. Non preoccupatevi però, Fall Of Light riprende gli ambienti di Dark Souls ma non per “copiare”, bensì come ispirazione, come religioso punto di vista e di riferimento. Anche la trama di Fall of Light ci ricorda vagamente quella del famoso action game, in Fall Of Light impersoniamo Nyx, un anziano guerriero chiamato a difendere Aether, la ragazza Indaco, l’unico essere che emana Luce in un mondo avvolto dall’oscurità. Il nostro compito è quello di portare la giovane nell’ultimo luogo sulla Terra dove ancora i raggi di sole ne baciano il terreno. L’introduzione del gioco narra al giocatore che, dopo tredici ere di pace e prosperità, il male è riuscito a cacciare Luce e a far cadere l’eterno crepuscolo sul mondo. La quattordicesima era è la prima era dell’oscurità e spetta a noi riportare le cose a posto. All’inizio del gioco ci troviamo in un mondo devastato, un ambiente che ricorda molto i classici fantasy, il nostro protagonista, Nyx ha gli occhi rosso fuoco e tiene per mano la giocane Aether. Non scendiamo oltre nei dettagli della trama perché Fall Of Light ha molto da dire e da raccontare e avanzando nei livelli scopriremo i retroscena del mondo di gioco e della narrazione.
Fall Of Light

Il gameplay di Fall Of Light

Se è vero che Fall Of Light prende grande spunto dalla serie Souls è anche vero che i titoli di FROM Software non sono stati l’unica fonte di ispirazione per gli sviluppatori. Fall Of Light attinge anche da ICO, cercando di carpirne le atmosfere e in cui si avvicina grazie alla presenza di Aether. Se ad inizio gioco la ragazza ci sembrerà solo un fardello da portarci appresso, ma senza creare troppi problemi, nel proseguo dell’avventura ci si rende presto conto che non possiamo fare finta che non esista, anzi dovremo prestare particolare attenzione alla sua incolumità. La ragazza può infatti essere rapita dagli avversari e in questo caso ci troveremo a doverla cercare per la mappa. Al netto della presenza della giovane Aether, le meccaniche di base di Fall Of Light sono quelle di un action RPG con una “pompata” alla difficoltà degli scontri. Per chi stava aspettando un nuovo piccolo Dark Souls dobbiamo subito frenare il vostro entusiasmo: il sistema di combattimento di Fall Of Light non è preciso come quello del capolavoro di Miyazaki e spesso ci troveremo ad imprecare proprio per questo motivo. Fall Of Light non offre livelli dalle dimensioni particolarmente generose e questi vengono anche percorsi in modo abbastanza lineare, certo non mancano piccoli antri nascosti o passaggi segreti ma niente che affonda le unghie nel gameplay. Esattamente come succedeva nei titoli FROM Software uccidendo gli avversari (che tornano in vita alla nostra morte) potete ottenere delle anime e con queste potrete successivamente aumentare il vostro livello e migliorare le caratteristiche del vostro personaggio. I controlli (abbiamo provato sia la versione XBOX One che quella Nintendo Switch) non sono però ben ottimizzati e la visuale alla Diablo non aiuta ad avere il pieno controllo degli scontri. Un titolo dove ogni parata o ogni contrattacco è fondamentale per portarsi a casa la pelle è essenziale che il sistema di controllo sia efficace e realizzato perfettamente. Anche l’introduzione di alcune meccaniche trial & error non fanno bene al gameplay in un gioco che fa della difficoltà e della precisione il suo punto di forza. Ci è capitato di morire per una trappola in cui non era decisamente chiara la meccanica di quest’ultima. L'idea alla base del titolo è sicuramente interessante, quella che forse è venuta meno è stata la rifinitura finale che avrebbe magari limato i problemi del combat system.
Fall Of Light

L'arte e la tecnica di Fall Of Light

I ragazzi di RuneHeads sono stati in grado di creare un prodotto interessante anche dal punto di vista artistico. Fall Of Light, pur non presentando asset di gioco particolarmente originali riesce a ritagliarsi un piccolo spazio nel mondo dei titoli action/RPG. L'idea di creare il mondo di gioco in grafica low poly da al titolo un suo carattere e riesce al contempo a modellare ambienti suggestivi. Fall Of Light trasuda da ogni poro la passione che gli sviluppatori hanno infuso nel proprio titolo, pur non nascondendo la sua natura indie infatti, Fall Of Light riesce ad essere efficace nella sua comunicazione (anche non verbale). Forse il ridotto numero di sviluppatori ha obbligato il team di sviluppo a scendere a compromessi ma la qualità del prodotto è comunque più che buona. Tecnicamente parlando Fall Of Light si rivela un prodotto solido, non abbiamo mai riscontrato problemi ne su XBOX One ne su Nintendo Switch, dove il piccolo schermo riesce a valorizzare parecchio la scelta dell’inquadratura distante e la grafica low poly. 
Fall Of Light

Il verdetto

7,5 Il nostro voto

Fall of Light è un titolo che non nasconde un chiaro citazionismo ad opere del calibro di Dark Souls o ICO non fermandosi però alla “scopiazzatura” ma introducendo meccaniche originali. Se dal punto di vista narrativo il team di sviluppo ha centrato in pieno il punto, da quello del gameplay Fall Of Light soffre di un combat system con qualche problema di troppo che mina in modo sensibile il piacere di giocare. Un titolo che ci sentiamo di consigliare agli amanti dei “souls like” portandosi però una buona dose di pazienza per i già citati problemi di gameplay.


 

Potete acquistare Fall of Light per XBOX One su XBOX Store, per Playstation 4 su Playstation Store, per Nintendo Switch sull’e-shop Nintendo e per PC su Steam.

Fall of Light

Fall of Light è un gioco di ruolo d’azione ambientato in un mondo consumato dalle tenebre. Aiuta Nyx, un vecchio guerriero, a intraprendere un pericoloso viaggio con sua figlia Aether, la ragazza Indaco, che emana una potente luce. Solo restando insieme sarete abbastanza forti da completare la missione: raggiungere l’ultimo luogo sulla Terra ancora baciato dal sole.
Condividi.

L'Autore

Gamernews.it

Gamernews.it raccoglie le notizie dai migliori siti italiani di videogiochi,le classifica, le aggrega.
Resta sempre aggiornato