Scarica subito l'app di GamerNews.it! È gratis! Tutte le notizie dei tuoi videogiochi preferiti sempre con te!
Get it on Google Play  amazon app shop gamernews app

Recensione F1 2018 - Viviamo il mondiale di F1

L'ebrezza di sfrecciare a 300 Km/h

E' difficile resistere al fascino della Formula 1, anche per chi non è appassionato di questo sport vedere le auto sfrecciare a tutta velocità per i circuiti più famosi del mondo fa sempre una certa impressione. Esattamente come lo scorso anno ci troviamo a mettere le mani sulla nuova release di F1 di Codemasters. Se volete leggere la nostra recensione F1 2017 potete farvi un'idea dei cambiamenti apportati in questa nuova versione: F1 2018.
F1 2018

La trama di F1 2018

Ok, ok parlare di trama in un simulatore automobilistico suona strano ed in effetti non preoccupatevi, no F1 2018 non ha una vera e propria trama ma Codemasters anche quest'anno ci propone una modalità carriera che all'interno del titolo riveste un ruolo di sicura importanza. Se già eravate rimasti colpiti da quanto fatto l'anno scorso potete stare tranqulli, anche quest'anno Codemasters ha fatto un ottimo lavoro: gli sviluppatori infatti hanno migliorato ulteriormente questa componente. Le novità più importanti della nuova modalità carriera riguardano i miglioramenti delle sezioni più ruolistiche e quelle dedicate alla ricerca e sviliuppo. Prima di tutto ora, dopo aver creato il nostro avatar partendo da una serie di modelli pre-confezionati, possiamo scegliere la scuderia in cui iniziare la nostra carriera e questa volta possiamo puntare direttamente in alto entrando nelle fila della Ferrari (ad esempio). Se in questo caso qualcuno di voi stia pensando che la soluzione di scegliere una scuderia già "forte" di suo sia l'asso piglia tutto per vincere con facilità vi dobbiamo dare una brutta notizia: correre per una scuderia importante offre di sicuro benefici ma i risultati che dovrete portare sono indubbiamente diversi da quelli richiesti dalle scuderie minori. Già in queste scelte si vede come la componente di scelta sia importantissima nella modalità carriera, così come sono importanti le interviste che vi faranno ai box e per cui dovrete rispondere entro un tempo limite. A seconda delle risposte che darete potrete incrinare o meno il rapporto con i vostri componenti del team, o con i vostr tifosi o con la scuderia stessa.

F1 2018 possiamo considerarla una versione "di consolidamento" della serie

L'altra componente che ha subito un importante revamp è quella dedicata alla ricerca e sviluppo, in F1 2018 possiamo scegliere come investire i soldi nella ricerce e il sistema introduce un meccanismo di "divieti" che potrebbero rendere vani i vostri sforzi o obbligarvi a iniettare ulteriori fondi per rendere adeguata una tecnologia sviluppata. In altre parole le vostre scelte sugli sviluppi della vettura o del motore potrebbero essere vanificate in ogni momento (o meglio, l'anno successivo) da nuove regole che rischierebbero di mettervi i bastoni tra le ruote (quasi nel vero senso della parola).
F1 2018

Il gameplay di F1 2018

F1 2018 possiamo considerarla una versione "di consolidamento" della serie, anche sul versante del gameplay infatti Codemasters ha optato più per ritocchi e migliorie a quanto già visto in passato rispetto ad un vero e proprio stravolgimento. F1 2018 è un titolo di guida che risulta estremamente scalabile e, pur non dimenticando la sua natura prettamente arcade, ha introdotto (e raffinato ulteriormente) meccaniche di guida più simulative. Eccoci allora a confronto con una fisica del telaio migliorata, e basteranno davvero pochi giri per rendersi conto dei miglioramenti messi in campo da Codemasters: ora ogni singolo cordolo toccato restituisce un feedback realistico e ci obbliga a prestare attenzione ad ogni minima collisione. Durante le nostre prove su XBOX One non abbiamo avuto modo di provare il titolo con un volante ma possiamo garantirvi che F1 2018 risulta estremamente godibile anche con un normale controller, merito anche dei feedback che il dispositivo riesce a trasmettere al giocatore. Dobbiamo anche ricordare però che per i più esigenti e attenti alla parte simulativa l'utilizzo di un volante è praticamente d'obbligo. Sempre parlando al publbico più esigente che osserva con più cura la parte simualtiva del titolo, gli sviluppatori hanno migliorato il controllo della temperatura dei pneumatici aprendo la strada ad una serie di strategia prima irrealizzabili. Chiudiamo il paragrafo relativo al gameplay parlando dell'intelligenza artificiale, anche in questo caso Codemasters ha svolto un buon lavoro e l'IA in game risulta sempre combattiva e non ci concederà grandi spazi pur mantenendo un comportamento sempre corretto e adeguato al regolamento. Questo impedisce a F1 2018 di trasformarsi in un simulatore di sfasciacarrozze ambulante.
F1 2018

L'arte e la tecnica di F1 2018

Sul versante tecnico F1 2018 segna un'ulteriore miglioramento per la serie, se il grido di battaglia di questa versione è "più realismo" questo riecheggia anche nel comparto tecnico e artistico. L'EGO Engine, il motore che sta sotto il cofano e muove F1 2018 sembra esser stato spremuto fino all'osso e mostra una grafica che possiamo definire cinematografica senza troppe esagerazioni. La sensazione, per chi passa vicino alla TV durante una gara, è quella di vedere un granpremio in TV. La qualità delle texture e la mole poligonale ci hanno lasciato piacevolmente stupiti sopratutto se si pensa che la nostra prova è avvenuta su una normale XBOX One (nemmeno una XBOX One X per cui il titolo risulta ottimizzato). Anche le palette cromatiche utilizzate rispecchiano colori reali così come è chiaramente visibile la cura riposta nella costruzione dei modelli poligonali e, sopratutto, delle espressioni facciali. Se dobbiamo guardare proprio il pelo nell'uovo abbiamo notato qualche problema nel caricamento delle texture che, alle volte, soffre di un leggero lag. Questa magagna è più visibile però da chi è esterno alla gara e non è concentrato sul gioco. Infine il titolo è localizzato in italiano e risulta quindi accessibile praticamente a tutti.
F1 2018

Il verdetto

9 Il nostro voto

Codemasters segue per la strada che l'ha portata (ormai due anni fa) a dare una brusca virata alla serie di F1 trasformandola e facendola rinascere dalle sue ceneri. Gli sforzi compiuti dagli sviluppatori sono sotto gli occhi di tutti e F1 2018 riesce ad essere un ottimo titolo, adatto sia ai giocatori più maniacali e precisi sulla simulazione che a quelli più "arcade". F1 2018 non vuole rivoluzionare il brand ma è la dimostrazione come un titolo possa migliorare, anche ascoltando il feedback dei propri sostenitori, anno dopo anno.


Potete acquistare F1 2018 per XBOX One su XBOX Store, per Playstation 4 su Playstation Store e per PC su Steam.

F1 2018

F1 2018 è il videogioco ufficiale della FIA FORMULA ONE WORLD CHAMPIONSHIP 2018. Entra nel mondo della Formula 1 come mai prima d'ora, quando F1 2018 uscirà in tutto il mondo, venerdì 24 agosto 2018. Accresci la tua reputazione sia sul tracciato che fuori, con interviste in tempi stretti che possono influenzare il percorso della tua carriera su F1. Vuoi farti notare per la tua sportività, o per la tua abilità sotto i riflettori? Svilupperai la tua scuderia per farla diventare la migliore, o invierai i tuoi agenti per colpire una scuderia e un pilota rivali? Mettiti al volante del tuo destino con F1 2018.
Condividi.

L'Autore

Gamernews.it

Gamernews.it raccoglie le notizie dai migliori siti italiani di videogiochi,le classifica, le aggrega.
Resta sempre aggiornato