8

Recensione Stories: The Path of Destinies - Un interessante action-rpg

I ragazzi di Spearhead Games presentano Stories: The Path of Destinies: un action rpg dalla struttura narrativa decisamente insolita

Cambiare il passato per modificare il futuro

Quante volte abbiamo usato la funzione di salva/carica in un gioco per provare a compiere una scelta e ricaricare il salvataggio nel caso la nostra scelta ci creasse problemi? Cosa pensereste se un gruppo di programmatori ha invece pensato di utilizzare questa meccanica come base stessa del gameplay? Siete curiosi? Allora continuare a leggere la nostra recensione di Stories: The Path of Destinies.
 
Stories: The Path of Destinies
 

La trama di Stories: The Path of Destinies

Come avrete intuito leggendo l’introduzione alla recensione, in Stories: The Path of Destinies la narrazione (e la trama) hanno un ruolo centrale nella fruizione del titolo stesso. I ragazzi di Spearhead Games (un gruppo di sviluppatori creatosi da ex membri di Ubisoft e Visceral Games) finiti sotto l’ala protettrice di Digerati hanno infatti pensato ad un titolo fortemente incentrato sulla narrazione, ma andiamo con ordine e vediamo cosa ha da proporci Stories: The Path of Destinies. Iniziamo a parlare della trama di Stories: The Path of Destinies: nel titolo di Spearhead Games vestiamo i panni di un pirata spaziale: Reynardo, tornato sulla retta via dopo anni di scorribande a bordo della sua nave spaziale. Nei panni di una volpe dalle sembianze umanoidi dobbiamo cercare di destreggiarci tra i ribelli e l’Impero del malvagio ranocchio, salvando la nostra amata, i nostri amici e la nostra fedele navicella. Da questo incipit la trama potrebbe sembrarvi banale ma non fatevi ingannare dalle apparenze, il titolo infatti è strutturato per permettere al protagonista di tornare indietro nel tempo e compiere scelte diverse, scelte che condizioneranno il futuro, e quindi di conseguenza, la storia stessa del titolo. Stories: The Path of Destinies pone il giocatore davanti ad una serie di finali multipli decisamente corposa e sopratutto integra nel gameplay il viaggio nel tempo e la modifica di situazioni, trama e conseguenze. Da un certo punto di vista, Reynardo è in grado di riavvolgere il tempo un po’ come poteva fare Maxim in Life is Strange, ma in Stories: The Path of Destinies questo concetto è portato ancora oltre, con tutta la trama che cambia radicalmente a seconda delle scelte fatte.
 
Stories: The Path of Destinies

Il gameplay di Stories: The Path of Destinies

Stories: The Path of Destinies è incentrato, come avrete ben capito, sul viaggio nel tempo e sulla possibilità di cambiare le proprie scelte e modificare così il futuro. Il titolo dei ragazzi di Spearhead Games però non si limita a farci fare da spoletta tra il passato e il futuro, richiede invece una buona dose di maestria pad alla mano perchè la natura da “metroidvania temporale” del titolo passa anche per un comparto action/rpg profondo e interessante. Durante il nostro peregrinare tra passato e futuro infatti il nostro eroe dovrà imbattersi in una serie di scontri con avversari di varia natura ed è qui che il titolo mostra la sua componete più action. In ogni scontro potrete affrontare gli avversari all’arma bianca utilizzando le armi sbloccate fino a quel momento. Un fido rampino ci permetterà di avvicinare gli avversari per poterli mazzulare più facilmente. Purtroppo il combat system del titolo è un po’ carente a causa sopratutto dell’assenza di un sistema di combo che permetta al giocatore di apprendere delle vere e proprie tecniche. Reynardo può schiavare con facilità ma manca un sistema per effettuare delle vere e proprie parate, potrete invece utilizzare l’analogico per effettuare delle efficaci contromosse. Eliminando i vari avversari il nostro eroe guadagnerà dei punti esperienza spendibili in un folto albero delle stil che gli consentono di ottenere un discreto numero di abilità extra. Se saltare tra passato e presente può risultare interessante le prime volte, per evitare un certo senso di dejavu gli sviluppatori hanno fatto in modo che, avanzando nel titolo e sbloccando nuove abilità, si aprono nuove strade e quindi il titolo risulta abbastanza vario e dinamico anche se un certo senso di riciclo di ambienti ed avversari è presente. Pad alla mano Stories: The Path of Destinies è divertente e i comandi sono immediati e ben responsivi e il titolo scorre abbastanza fluido sullo schermo. Di contro abbiamo riscontrato qualche rallentamento di troppo e il titolo non riesce a mantenere costante nemmeno i 30 fps, ma di questo ne parliamo nel prossimo paragrafo.
 
Stories: The Path of Destinies 

L’arte e la tecnica di Stories: The Path of Destinies

Stories: The Path of Destinies vanta una direzione artistica sicuramente interessante e, come potete vedere anche voi dagli screen in questa pagina, anche originale. L’utilizzo da parte dei designers di animali dalle sembianze umane ha permesso al team di sviluppo di poter lavorare su una sceneggiatura a tratti ironica che stempera molto le tematiche (anche profonde) che il titolo pone davanti al giocatore. Per certi versi infatti le decisioni che siamo chiamati a prendere in Stories: The Path of Destinies non sono sempre così immediate e spesso i “bivi narrativi” ci costringeranno a lasciare indietro qualcuno a cui tenevamo o ci obbligheranno a prendere scelte difficili scegliendo tra i nostri ideali e la situazione corrente. Se dal punto di vista artistico le cose vanno alla grande lo stesso non si può dire per la parte più “tecnica” del titolo, il motore grafico soffre infatti di parecchie incertezze e spesso abbiamo assistito a piccoli freeze o rallentamenti anche evidenti che in alcuni casi hanno minato il gameplay stesso del titolo. La speranza è che qualche patch correttiva possa porre rimedio a queste piccole magagne perchè il titolo in se si è dimostrato decisamente interessante ed originale. Ottima anche la colonna sonora e gli effetti audio utilizzati nel gioco. 
 
Stories: The Path of Destinies

Stories: The Path of Destinies

Stories: The Path of Destinies è un titolo particolare, originale e sicuramente interessante. I ragazzi di Spearhead Games hanno saputo sfornare un gioco che sa far riflettere pur senza doversi far prendere troppo sul serio. Consigliato agli amanti degli action/rpg che stanno cercando un titolo in grado di fargli prendere e riprendere scelte che possono modificare sostanzialmente il gioco.

8

Trama 8

Gameplay 8

Arte e tecnica 7

Pro:

grafica colorata e gradevole

sistema di narrazione interessante

Contro:

qualche bug di troppo

combat system migliorabile

Potrebbe interessarti anche

Stories: The Path of Destinies è in arrivo su XBOX One

Stories: The Path of Destinies è in arrivo su XBOX One

Digerati è lieta di annunciare che Stories: The Path of Destinies verrà lanciato a fine mese su Xbox One

Scarica l'app ufficiale di Gamernews.it, è gratis

Gamernews.it app in Google Play Store